Stai lasciando scorrere gli eventi…

a piedi scalzi

La stessa lingua prima mi rimproverò, tanto da farmi arrossire di vergogna, e poi mi riconfortò;
Divina Commedia “il canto dei giganti” l’Inferno parte XXXI

Stai lasciando scorrere gli eventi, sembra abbiano preso un loro paradossale corso; per il momento non hai chiaro il motivo, ma è come vedere una cascata ghiacciata che spazza via macigni. Ora è come se stessi ferma in disparte a guardarli, mentre precipitano e sprofondano con tutto il loro peso. Non sempre siamo motivati a vedere oltre il nostro naso; da quando non prendi una decisione sensata? Nemmeno a prendersi il tempo di svolgere un compito, che soppesi l’idea di lasciarlo andare. L’agenda nera con l’elastico blu, scritta per ogni riga di ogni pagina di giorno, piena dei suoi prioritari impegni, relegata in fondo al bauletto, sotto un pacchetto di camel, una bottiglia frizzante e un saggio di Bauman. Dici che i tuoi superiori siano…

View original post 81 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...