FONDI EUROPEI, TAGLIATI 128 MILIONI DI EURO AL PIEMONTE. LA REGIONE SI FACCIA SENTIRE IN EUR

Tagli ai fondi europei destinati al Piemonte, sono a rischio 128 milioni di euro. Serve una reazione ferma di Chiamparino e della Giunta regionale, chiedano subito spiegazioni al Parlamento Europeo come stanno già facendo i portavoce a 5 stelle a Bruxelles.

La pesante sforbiciata è contenuta nella proposta di budget europeo presentata dalla Commissione europea e riguarda i fondi FESR ed FSE colpisce in particolare le regioni italiane Secondo le prime stime si tratta di oltre 3 miliardi di euro di minori risorse investite a livello nazionale, circa il 7% in meno. Questo è il frutto di una ripartizione inadeguata delle risorse comunitarie che non tiene conto delle altissime percentuali di disoccupazione giovanile in Italia e nella nostra Regione.

Porteremo il caso all’attenzione del Consiglio regionale attraverso una richiesta di comunicazioni rivolta al presidente Chiamparino. La smetta per un attimo di occuparsi di poltrone nella sanità ed inizi ad affrontare questo problema che riguarda tutti i cittadini del Piemonte.

Gruppo regionale M5S Piemonte