Diario di una Zingara

Scrivo con un caffè in mano ed ascoltando Gli Anni, degli 883, e penso ai miei di Anni.

 

Stessa storia, stesso posto, stesso bar
Stessa gente che vien dentro, consuma poi va
Non lo so che faccio qui
Esco un po’
E vedo i fari dell’auto che mi
Guardano e sembrano chiedermi chi cerchiamo noi

Gli anni d’oro del grande Real
Gli anni di Happy Days e di Ralph Malph
Gli anni delle immense compagnie
Gli anni in motorino sempre in due
Gli anni di “che belli erano i film”
Gli anni dei Roy Rogers come jeans
Gli anni di “qualsiasi cosa fai”
Gli anni del “tranquillo, siam qui noi”
Siamo qui noi

 

Quando è uscita questa canzone avevo 8 anni. Non fanno parte della mia adolescenza i Roy Rogers e nemmeno gli anni in motorino sempre in due. Happy Days invece si, lo guardavo la mattina in…

View original post 256 altre parole