dal Fq.: Cancro, venduti alle aziende i dati sui malati

"Strane cose", il blog di Ettore

  • Il Fatto Quotidiano12 May 2018» ANDREA TORNAGO

Ansa

Non solo sponsor L’accordo vale 50 mila euro

“Lo sponsor non ha avuto alcun ruolo nella conduzione dello studio e nella scrittura del lavoro”. Ma dietro questa dicitura, riportata nel Rapporto sulla sopravvivenza dei pazienti oncologici in Italia pubblicato nel 2017 dall’Associazione italiana registri tumori (Airtum), c’è ben altro. Dati venduti dal Registro Tumori a una multinazionale del farmaco, la Msd, interessata ad acquisire informazioni sull’incidenza di alcuni tumori e sulla sopravvivenza dei pazienti in Italia. Il Fatto ha potuto consultare un contratto, stipulato tra l’Airtum e la multinazionale Msd, in cui l’associazione nata a Firenze nel 1996 per coordinare i Registri Tumori ha venduto per 50 mila euro alla casa farmaceutica i dati e il re- lativo studio finale sui tumori della vescica e della zona della testa e del collo. In cambio, sulla relazione pubblicata sulla rivista Epidemiologia e Prevenzione…

View original post 530 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...