PRUFŰM AD RUZMAREN, di Gianni Regalzi

PRUFŰM AD RUZMAREN, di Gianni Regalzi

PRUFŰM AD RUZMAREN

http://feeds.feedburner.com/AlessandriaToday

PRUFŰM AD RUZMAREN

U sa sposta la riga
d’ómbra da la miraja
an cula vègia curt cól pionti el fiù,
la va sempre pü anon,
a póss nent fermèla,
la smorta pion pianen tücc i culur.

La porta an fónd la curt,
ades a l’è saraja
e an s’la galerea a vigh pü anzeun,
u j’è pü el masnà chi giógu cón la bala
e a sent pü el prufüm du ruzmaren.

Na vota cula porta l’era druerta
e u sù u stava an cà tütt la maten,
ma ormai ist’ómbra a pós pü fermèla
e u sù a l’è ammac pü an t’la me ment.

Lisondria, 15 Genaj 2003
Gianni Regalzi
( El fiò del Bosch e l’anvud du Smòj )
(da “L’Obiettivi e l’Amina”
Poesie di G. Regalzi e Foto d’Arte di R. Novello
la Foto è Tratta dal Libro “L’Obiettivo e l’Anima”)

(Traduzione dell’Autore.
La traduzione in lingua non rispetta
alcuna regola di metrica privando
i versi dall’armonia propria
della versione originale composta
da settenari ed endecasillabi piani e tronchi)

PROFUMO DI ROSMARINO

Si sposta la riga d’ombra dal muro
in quel vecchio cortile con alberi e fiori.
Va sempre più avanti, non posso fermarla,
spegne piano piano tutti i colori.
La porta in fondo al cortile, adesso è chiusa
e sul ballatoio non vedo più nessuno,
non ci sono più i bambini che giocano a palla
e non sento più il profumo del rosmarino.
Un tempo quella porta era aperta
e il sole entrava in casa tutto il mattino,
ma adesso quest’ombra non posso più fermarla
e il sole è resta soltanto nella mia mente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...