Dal mio diario di viaggio – 5 – luglio 2016

Pensieri sparsi

Vale la pena di attraversare a piedi il ponte di Brooklyn non solo per ammirare lo skyline di Manhattan. Sembra di essere in un ‘altra citta’, piu’ tranquilla , con gente che gioca a basket dappertutto, che passeggia lungo la riva dell’ East river , che corre. Se non fosse annessa a New York sarebbe la quarta citta’ piu’ popolata d’ America. Qui sotto il ponte , nella zona chiamata Dumbo , si sono girate molte scene di film , tra cui ” C’era una volta l’America” . Ci sono nati e vissuti tanti attori: Spike Lee, Harvey Keitel, Woody Allen. Ci e’ nato e morto Basquiat vive ancora Paul Auster. Ho cercato di capire dove viveva ma non sono riuscita a trovare la via. Ci sono vissuti anche Walt Witman, Arthur Miller, Norman Mailer, Henry Miller. Sul ponte ci sono migliaia di lucchetti legati alle corde che lo sostengono…

View original post 212 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...