C.Gentilino

Figlio di troppe madri abusate

nelle trinacrie indifferenti

neanche

il silenzio sogna

senza i tralci allusivi

delle cose loro,

tra muri ammuffiti

di arroganti maschere

tardo bizantine,

figli di troppe madri disabitate

sogni tentati

ancora osano l’omertà.

Foto : Letizia Battaglia

View original post