C’era la pioggia quella sera, di Valerio Villari

C'era la pioggia quella sera

C’era la pioggia quella sera
di Valerio Villari

C’era la pioggia
quella sera
che mai fu buia
cadeva acqua dal cielo
non pioveva
non bagnava
la pioggia di quella sera

Brillanti
stelle filanti
scendevano dalla luna
illminando
il tuo volto
nei pressi del sogno
sotto l’ombrello
della vita
ed anche il mio volto

Si, è vero, pioveva;
c’era la pioggia
quella sera
quando ti vidi
all’ombra della nuvola passeggera
sul cielo dei ricordi
che adesso, mi portano
a quel momento,
viaggiando
in ogni goccia
di quella pioggia
che non pioveva,
non dal cielo
perché da quel momento,
dal nostro primo incontro,
fu sempre sole
nella mia vita
anche adesso
che non piove
o che piove,
ma che importa,
c’era la pioggia
quella sera
e tu fosti
il mio riparo a primavera,
per tutta la vita intera!

Valerio Villari
L.633/1941 Proprietà Intellettuale Riservata