Spazio all’Idea (II edizione), di Lia Tommi

di Lia Tommi, Alessandria

Seconda edizione della rassegna denominata Spazio all’Idea.

Incontri tra lettori e scrittori, conferenze e scambi di conoscenza.

Un’iniziativa organizzata da Associazione SpazioIdea in collaborazione con Circolo Provinciale della Stampa e OfficinaCittaSolidale e con il patrocinio della Città di Alessandria.

Continuano i festeggiamenti per gli 850 anni.

Primo appuntamento martedì 29 maggio ore 18,30

con Gianluca D’Aquino e il suo nuovo romanzo storico “Traiano – il sogno immortale di Roma” ( Epika edizioni).

Interventi di Silvia Vigliotti, Albino Neri, Francesca Orzalesi e Marcello Barbera.

Dal 29 maggio al 30 giugno, in orario variabile ogni martedì, il giardino di Villa Guerci si illumina di tutti noi.

Arte ai tempi della Riforma, di Lia Tommi

di Lia Tommi, Alessandria

Sabato 26 maggio, alle 17,30, si aprirà l’esposizione delle tele raffiguranti i personaggi che hanno avuto un ruolo storico religioso di primo piano negli anni in cui Martin Lutero diede inizio alla Riforma Protestante. Le tele saranno ospitate nella suggestiva cornice della Chiesa di San Giacomo della Vittoria in Alessandria.

L’esposizione si colloca all’interno dell’evento “Lutero. Declinazione d’Arte ai tempi della Riforma” promosso dalla Diocesi di Alessandria all’interno del progetto “Città e Cattedrali”, che ha visto coinvolti, come autori delle tele, alcuni alunni della 5^ A del Liceo Artistico Carlo Carra`, diretti dalla sapiente regia del prof. Giuseppe Larosa.

Previsti gli interventi del Direttore dell’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Alessandria prof. diac. Luciano Orsini, della Dirigente dott.ssa Maria Teresa Barisio, e quindi dei prof. Daniele Di Franco ed Adriano Antonioletti Boratto, per inquadrare sinteticamente il periodo storico, religioso ed artistico.

A seguire gli alunni Angelini Emanuele, Costa Alessandra, Ivaldi Petra, Prete Emma, Quattrocchi Michela e Sarpedo Giulia presenteranno le loro tele, descrivendo le tecniche utilizzate e i personaggi storici rappresentati.

Ebiten

Dr. Hoffermann - cronache di un'alimentazione sbagliata

Cominciò per sbaglio.
Si era sotto Natale ed ero venuto a sapere dall’ubriacone che stava un po’ più su, sulla collina, e che a Natale ci provava sempre, che avrebbero assunto più o meno chiunque, e così ci andai, e prima che potessi rendermi conto di quello che…

No, aspetta, ho sbagliato. Questo è Bukowski.
Ci riprovo.

Cominciò per sbaglio.
Si era sotto Maggio ed ero venuto a sapere da mia sorella, che dormiva nella stanza di sotto, vicino alla cucina, e che a Maggio compiva 18 anni, che avevano aperto un nuovo sushi “all you can eat”, e così ci andai, e prima che potessi rendermi conto di quello che stava succedendo ero lì seduto, a guardare il menù e a ordinare i piatti chiamandoli con i numerini di riferimento. Che ristorante, pensai. Facile! Divertente!

Così va un po’ meglio.

Seduto al tavolino, ripenso a quando è stata l’ultima…

View original post 1.329 altre parole

Arepas

Dr. Hoffermann - cronache di un'alimentazione sbagliata

Arepas venezuelane, senza glutine.
Pronuncio i nomi con un po’ di imbarazzo.
– Vorremmo un’arepa pelua e un’arepa catira – dico.
Dove si mette l’accento in queste parole?
Il tizio fa un cenno con la testa, mi sa che ha capito.
Inizia subito a prepararcele.
Il vapore delle piastre gli appanna gli occhiali.
Farcisce le piadine.
Ce le passa dall’alto del bancone, dal suo furgoncino.
Pago e ci allontaniamo.

Osservo la piazza.
Resto seduto sullo scalino della chiesa, seminascosto dal tendone bianco di uno stand che serve fritture napoletane.
Osservo la folla.
Riconosco almeno metà delle persone che vedo, spero che loro non riconoscano me.
È il risultato di vivere anni nella stessa città.
Una città piccola.
Alla fine conosci tutti, e tutti ti conoscono.
Abbasso lo sguardo per non farmi vedere da un vecchio compagno delle elementari, mentre mi fingo interessato alla mia arepa.
Chissà se fossi nato in…

View original post 224 altre parole

poesia di Edmond Rostand

Il Mondo di Dora Millaci

Il mio cuore non fa che nascondersi
dietro il mio spirito per pudore:
io parto per strappare al cielo una stella e poi,
per paura del ridicolo,
mi chino a raccogliere un fiore.

Edmond Rostand, Cirano di Bergerac, traduzione e cura di Franco Cuomo, Newton Compton editori, 1993, atto III, scena VII, pagina 62

Edmond Eugène Alexis Rostand (Marsiglia, 1º aprile 1868 – Parigi, 2 dicembre 1918) è stato un poeta e drammaturgo francese, celebre soprattutto per aver scritto l’opera teatrale Cyrano de Bergerac.

View original post

Animali notturni

Exnovia

Dopo un lunga giornata di lavoro, in cui ho dovuto sopportare persone maleducate e senza pazienza, mi è venuta voglia di uscire: mi trucco un pò, indosso un paio di tacchi a spillo e un tubino nero che non lascia spazio alla fantasia.

Con la voglia di bere e di divertirmi, mi dirigo verso il bar, il solito, quello che mi ha vista in tutti i modi possibili: ubriaca, incazzata, ninfomane, in lacrime, divertente, esuberante, malinconica, amorevole, e a volte mezza nuda nei bagni.

Se solo quel bar potesse parlare, ma fortunatamente non può.

Entro e ordino al bancone una birra doppio malto e, immediatamente, noto che hanno assunto un nuovobarista.

Dal profondo del mio cuore parte un “complimenti alla mamma” con tanto di applausi in sottofondo quindi, decido di attaccare bottone.

Ma lui mi precede e mi racconta di sè ancor prima di…

View original post 708 altre parole

Fortuna che ci sei

Exnovia

Entro dalla porta,stranamente in perfetto orario, e mi siedo sulla poltroncina a gambe incrociate come sempre.

Gli parlo della mia solita settimana anche se solita non è stata in realtà.

“Ieri ho avuto una crisi”.

“La puoi descrivere per favore?”.

“Facevo fatica a respirare e quando ho sentito il cuore andare come un treno sono andata completamente nel panico”.

“Ti sei calmata da sola?”.

“Si, ma ho capito una cosa di me finalmente!”.

“Cosa?”.

Non riesco a relazionarmi con le persone per più di un certo periodo di tempo. Ho paura dell’amore, ho paura di affezionarmi troppo, di far star male le persone e soprattutto, di star male”.

Le mie labbra hanno iniziato a tremare perché sapevo che per una volta avevo detto la verità.

“Sei arrivata ad un perché?”

“No, non lo so, O forse sì.

Mi sono sempre detta che il problema delle mie…

View original post 352 altre parole

LA BELLA E LA BESTIA

Exnovia

Ventitre anni e mi dicono che ho il mondo davanti, anche se in verità arranco ogni giorno perché tu non ci sei.

Te ne sei andato quella sera per la vigilia di Natale dopo una cena veloce e con la valigia già pronta vicino alla porta.

Mi hai lasciato spiazzata, basita, dicendomi che volevi rincorrere i tuoi sogni e che avevi bisogno di tempo.

Mi dissi che ti sarebbero bastati tre anni ma per me l’importante era un tuo ritorno e non mi importava in che condizioni, ti avrei accolto di nuovo come se non fosse successo mai niente.

Eri la mia spalla, la mia roccia, il cuscino sul quale poter cadere per non farmi male.

“Chissà dove sei e cosa fai?!”.

Me lo chiedo ogni giorno, mi chiedo se adesso sei felice senza di me, se veramente ne è valsa la pena allontanare tutte le persone che ti…

View original post 143 altre parole

#10

eos

incostante

Ho sonno. Ho letto “L’odore della notte” di Camilleri. Ho iniziato e letto per metà “Ricordi proibiti” di Simenon. E mi ero scordata di quanto sia la mia dimensione e di quanto mi diverta, io, a leggere. Mi calma e mi rilassa.

Nonostante questo, il dottore ha detto: prendi la valeriana per quindici giorni, ehi, sei ansiosa?

E può darsi anche che io sia ansiosa. Me lo dice questo peso costante che mi porto alla bocca dello stomaco, un peso stronzo perché brucia pure. Ed è costante perché si adatta alle situazioni, un giorno è lì in attesa di andare a lavoro (che non mi piace), un giorno è lì in attesa della visita dal dottore, un giorno è lì perché niente è in programma, e quindi mi sento di stare buttando la mia vita sul divano a vedere Quattro Matrimoni in Italia.

Non si sfugge dall’ansia multiforme.

Ieri…

View original post 187 altre parole

#9

eos

noi cerchiamo la bellezza ovunque

Io cerco la bellezza.

Bisogna essere ostinati e instancabili.

Oggi non è stata una giornata easy.

Io però ho pensato tutto il giorno a quel palazzo dei primi del ‘900 vicino casa mia. È semidistrutto, in mezzo al fiorire di nuovi condomini orribili che lo circondano.

Mi sono ripetuta per l’intera giornata che andrò a fotografarlo. Ha un piccolo patio esterno con un balconcino liberty e delle colonnine rosse e scrostate che danno sulla strada. Il tetto ha delle crepe, si vede il cielo attraverso e le erbacce hanno preso il sopravvento con la solita esuberanza della natura.

Non è stata una giornata facile, ma.

Il fatto è (ma già solo a pensarlo uno trasalisce, e c’è sempre qualcuno che sghignazza se ti scappa detto, e anche i preti per dirlo lo travestono in latino), il fatto è che ci sentiamo fatti per la gioia…

View original post 90 altre parole

Sorprendentemente sencillo y delicioso Bread and Butter Pudding

COMMEMEMUCHO

Bread and Butter Pudding ( Pudin de Pan y Mantequilla)

Es un postre riquísimo,  muy “Bristish”, que estoy segura os sorprenderá gratamente. Es muy sencillo de preparar y os encantará. La receta tiene ese toque entre tosco y tradicional que engancha…. y esa maravillosa pizca de canela que todo postre “British” que se precie tiene que llevar.

Es un postre muy popular en la cocina británica.  Me he documentado sobre el mismo y parece que la receta del pudin de pan y mantequilla se remonta al siglo XVII, derivado de otro postre clásico inglés: “el Bread Pudding” (una interpretación más “lujosa” para grandes ocasiones).

En esta ocasión nos centramos en el pudín de pan y mantequilla. Básicamente se trata de hornear una mezcla de pan con mantequilla y pasas. Se consideraba  un postre para gente “pobre” ya que se hacía para aprovechar el pan tan duro que ya no podía consumirse de…

View original post 318 altre parole

Concorso d’eleganza Villa d’Este 2018

CHEWBECCA WITH IDRO&LITINA JONES

Le superstar fra le automobili del passato s’incontreranno quelle del cinema nel Concorso d’eleganza Villa d’Este 2018, il cui tema per questa edizione sarà, Hollywood on the Lake.

Davvero due mondi ispiratori, le auto e il cinema, in un connubio che spesso ha decreto il successo di un modello o di un film.

Il tradizionale appuntamento sul Lago di Como, a Cernobbio dal 25 al 27 maggio, quest’anno vedrà i veicoli partecipanti coprire le epoche non solo della storia automobilistica e motociclistica, ma anche di quella del cinema, dal muto al digitale, con lo sfizioso contorno delle Formula 1 del passato, costruite tra il 1965 e il 1985, come Lotus, Alfa Romeo e McLaren. Tra queste l’iconica Tyrrell a sei ruote di Ronnie Peterson, che ha partecipato al mondiale del 1977, restaurata dall’ex pilota di F1 Pierluigi Martini, storico pilota della Minardi, e anche…

View original post 917 altre parole

Il granito incontra l’arte

CHEWBECCA WITH IDRO&LITINA JONES

Venerdì 1 giugno, alle 18, nel Museo del Granito GranUM di Baveno, sarà inaugurata l’esposizione di un pregevole dipinto, Le Cave di Baveno, del noto pittore Guido Boggiani, proveniente dalle collezioni del Museo del Paesaggio di Verbania.

Nato a Omegna nel 1861 da una famiglia novarese di proprietari terrieri, che vi possedeva una villa, Boggiani fece amicizia con Filippo Carcano, caposcuola del paesaggio naturalistico lombardo, diventandone allievo.

Affermatosi molto giovane sulla scena pittorica di quegli anni, con paesaggi del Lago Maggiore o di località vicine, Guido conobbe a Roma Gabriele D’Annunzio, che lo introdusse nella società romana e nei circoli artistico – letterari dei giovani talenti della Belle Époque.

A 26 anni però decise di cambiare vita e partì per il Sud America alla scoperta della tribù dei Caduvèi, spostando cosi i suoi interessi artistici nel poco noto allora settore etnografico.

Oltre a realizzare dipinti…

View original post 582 altre parole

BROKEN DREAMS 😪😓😷😔

BLISSFULLY LOST SOUL ❤

I’m tired of crying.
I’m tired of yelling.
I’m tired of being sad.
I’m tired of pretending.
I’m tired of remembering.
I’m tired of being alone.
I’m tired of being angry.
I’m tired of feeling crazy.
I’m tired of feeling stuck.
I’m tired of needing help.
I’m tired of missing things.
I’m tired of being different.
I’m tired of missing people.
I’m tired of feeling worthless.
I’m tired of feeling empty inside.
I’m tired of rejection.
I’m tired of broken promises.
I’m tired of burying my dreams.
I’m tired of never being a priority.
I’m tired of the struggle.
I’m tired of giving up on expectations.
I’m tired of getting hurt.
I’m tired of holding pain.
I’m tired of smiling while I die inside.
I’m tired of collecting the pieces of my broken heart.
I’m tired of begging to be loved.
I’m tired of not being loved.
I’m tired of…

View original post 71 altre parole

L’Esercito al “TrendExpo” in Basilicata

Onda Lucana

Potenza, 21 maggio. Dal 14 al 19 maggio scorso a Potenza in Piazza Mario Pagano, l’Esercito ha partecipato alla XXIII edizione del Salone dell’Orientamento, della Formazione, della Cultura del lavoro e dell’Economia Sociale. L’evento, in veste completamente rinnovata rispetto agli anni precedenti, è stato caratterizzato dal linguaggio della “Cultura del Lavoro” quale laboratorio in cui far sperimentare un nuovo protagonismo generazionale.

“TrenDenze”, questo è il titolo dedicato alla rete per orientare; un percorso innovativo di didattica orientativa nel cui ambito, l’Infoteam del Comando Militare Esercito “Basilicata” ha allestito uno stand promozionale – espositivo dove , personale qualificato ha illustrato le numerose ed interessanti opportunità concorsuali e professionali offerte dalla Forza Armata.

Durante i sei giorni dell’evento, infatti, migliaia di giovani studenti provenienti anche da Regioni limitrofe, hanno potuto confrontarsi e relazionarsi col personale dell’Infoteam del Comando di Basilicata. Numerosi i concorsi promossi come quelli per l’accesso all’Accademia Mlitare di Modena…

View original post 101 altre parole

Scuola, bonus merito è fallimento: ad ogni docente 200 euro lordi l’anno — QuiFinanza

Onda Lucana

(Teleborsa) – Il giovane sindacato della scuola, Anief torna a ribadire che rimangono per il 2018 soltanto le briciole, dopo la distribuzione a pioggia di 8 euro lordi a persona sottratta dal fondo con il Contratto collettivo nazionale di lavoro. Nel frattempo, gli stipendi sono rimasti dieci punti sotto l’inflazione, nonostante gli aumenti e gli arretrati.

Nell’ultima annualità di assegnazione del forfait, l’importo medio pro capite, a docente, è passato da 600 euro a 200 euro lordi.

Il processo di riduzione dei compensi assegnati – spiega l’Anief – si è andato a realizzare perché le somme destinate ai docenti italiani sono sempre le stesse, decisamente residuali rispetto al fabbisogno, mentre la platea di beneficiari si è nettamente allargata, a conferma che quella di limitare al 30% la platea di docenti supposti meritevoli era solo un artificio funzionale alle casse dello Stato. Ma non ha mai rappresentato la realtà…

View original post 198 altre parole

SE TU FOSSI UN’INFERMIERA…

Onda Lucana

infermiera Immagine tratta da web

SE TU FOSSI UN’INFERMIERA…1

Tratto da:Onda Lucana® by Gerardo Renna

Bella sei e lucente
come una stella!

Una piccola stella luminosa:
col tuo bagliore
sempre accendi il buon u more!

Se tu fossi un’infermiera,
col tuo sorriso
le pene agli ammalati allevieresti!

Le tue mani soffici e calde
son dolci carezze:
senza medicine
le loro ferite curerebbero!

Come il sole,
nuova linfa…
e voglia di vivere radioso dà
la tua bellezza prosperosa!

La tua simpatia sempre lascia la scia
ed accende l’allegria!

Ogni dì
un dolce ristoro sarebbe
e loro la malattia lenirebbe!

Funo di Argelato, maggio 2002

Tratto da:Onda Lucana® by Gerardo Renna

View original post

Crostata alla nutella 

Onda Lucana

Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Nicola Gallo .jpg Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Nicola Gallo 2018

Crostata alla nutella 

Tratto da:Onda Lucana®byNicola Gallo

Una delizia dedicata ai bambini e ai golosi.

Ingredienti per 8 persone:

-400g di pasta frolla;

  • 400g di nutella;

-zucchero a velo qb

Procedimento

Imburrate una teglia rotonda dal diametro di 24 cm, rivestitela con la pasta frolla (tenetene da parte un pò per la decorazione).

Mettete la nutella e coprite con delle strisce di pasta frolla,cuocete nel forno preriscaldato a 160°C per 40 minuti .

A cottura ultimata fatela raffreddare completamente, poi toglietela dalla teglia, spolverizzate con  zucchero a velo e servite.

Buona Preparazione!!

Tratto da:Onda Lucana®byNicola Gallo

View original post

L’entrata di Cristo a Bruxelles.

Onda Lucana

Lentratadicristoabruxelles.jpg Immagine fornita dall’autore

L’entrata di Cristo a Bruxelles.

Tratto da:Onda Lucana® by Angelo Ivan Leone-Docente di storia e filosofia presso Miur

E’ uno di quei quadri che hanno avuto la capacità di aprire gli occhi al mondo e agli uomini sulla nuova umanità. Come non pensare, mentre lo si guarda, all’alienazione delle nostre città moderne. Mi viene in mente un bellissimo articolo di Massimo Fini, sull’alienazione, che già preannunciava l’arrivo dei tempi cupi in Italia e che si intitola”Milano Due 1980, All’alba di un nuovo mondo”.

Leggendolo mi è sempre venuta in mente quella canzone di Cocciante che, almeno nel titolo, è davvero esemplificativa del messaggio di quella fosca previsione finiana “Era già tutto previsto”, insomma. Tornando al quadro, esprime assieme all’alienazione un qualcosa di sempiterno nell’animo umano: la ricerca del sacro negli uomini che non si ferma mai, che non muore mai, nemmeno nella algida e fredda…

View original post 82 altre parole

Le belle immagini della Lucania

Onda Lucana

Immagine tratta da repoertorio di Onda Lucana by Giuseppe Innocenzo Liccese.jpg Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Giuseppe Innocenzo Liccese 2018

Tratto da: Onda Lucana®byAntonio Morena

L’antico Santuario di Picciano, il quale con il suo aspetto retrò coinvolge ogni visitatore nel dover praticare una accurata esplorazione al suo interno. La sua posizione favorevole dominante sul territorio circostante, rende ancor più accattivante e suggestivo l’intero complesso monumentale.

Situato nel Comune di Matera a pochi Km di distanza, nella Frazione di Madonna di Picciano,completa quel corollario di edifici storici la cui città materano e il suo interland ne sono dotati,oltre, all’area protetta che ruota intorno e che costituisconoun patrimonio storico-ambientale come la struttura della Gravina di Picciano .

Il Santo del Santuario: Maria Ss.ma Annunziata di Picciano. 

Al suo intero oltre che ai straordinari affreschi e reperti storici-religiosi, vi è un consolidato spazio per la sosta temporanea di campeggiatori oltre ad una Foresteria, di un refettorio, di …

View original post 31 altre parole

PTSD: Impulsive and Risky Behavior

My Life with PTSD, Bipolar 2 and Bpd

Good morning Trauma Family,

I’d like for us to read a few excerpts from Matthew Tull, PhD. He talks about impulsive behavior and risky behavior. He explains How people with PTSD can have impulsive behaviour.

I know this can be a secretive thing that you hate that you do. It’s okay. We are here to support each other. Especially for the hard stuff.

PTSD and impulsive and risky behaviors. Specifically, given evidence that difficulties in emotion regulation and impulsivity are elevated among individuals with PTSD and associated with greater risk-taking behaviors, these two constructs are proposed as potential mechanisms that may account for the PTSD-impulsive and risky behavior connection.

Many people with post-traumatic stress disorder (PTSD) struggle with a variety of impulsive behaviors. When this happens often or seriously disrupts everyday life, impulse control disorders are a likely cause.

Typically the impulsive action results from release of stress that has…

View original post 96 altre parole

Notte Picea

I Live For Art

il respiro pesante mi toglie il fiato
i polmoni si riempono con aria consumata
una lacrima sottolinea il rosso dei miei occhi
e il mio corpo é abulico, mi sento abbattuta

la notte picea crea un ambiente mistico
l’albero davanti la finestra mi saluta
coi suoi rami che sventolano nel ritmo del vento
portano musica nel silenzio

s’intravede la mezzaluna
con la sua luce fredda
la nuvola soffice crea una celestiale duna
cosí da posare quel corpo celeste nella nube fervida

View original post

Nascita e Morte

I Live For Art

consegnata ad estranei
piangendo e urlando dal dolore
impotente e come un mucchietto di miseria
é esattamente come ci si sente

il corpo sembra essere fatto a pezzi
ogni muscolo si sta contraendo
non puoi scappare in questo momento
si spera soltanto che finisca presto

spogliata, nuda e vulnerabile
ci si mostra – é inevitabile
non finisce sempre bene peró
eppure vogliamo accettarlo

il passar’ del tempo é piú forte di noi
non possiamo mai batterlo
anche se l’umano ha creato molto, e si sa
la potenza della natura prima o poi ci schiaccerá

nel dolore siamo nati
nel dolore ce ne andremo
ma come viviamo nel frattempo
lo abbiamo soltanto noi nella mano!

View original post

Crónica sin final feliz

Las crónicas del Otro Mundo

Crónica sin final feliz era, es, el título provisional de un proyecto acometido hace ya bastantes años, una historia que creímos debía ser contada y que la propia vida no nos permite continuar. Crónica sin final feliz corre el peligro de convertirse en una crónica sin final, a secas, y eso es algo que, de cristalizarse, nos perseguiría a muchos implicados en forma de desazón y arrepentimiento hasta nuestro último aliento.

Hace más de una década tuve la suerte de conocer a una serie de personas en cuyo pasado una ajena mácula había oscurecido parte de sus existencias. La vida, como concibe con tantos y tantos semejantes, me hizo converger con una chica cuya abuela había engendrado una progenie que ascendía a catorce hijos; mas me dejaron claro que aquello, en el fondo, no se correspondía con la realidad. Sí: en verdad habían sido dieciséis retoños, pero dos de ellas…

View original post 2.840 altre parole

Making A Case For D-List Superheroes And Villains

The Comic Vault

It’s a great time to be a comic book nerd. Due to the success of the Marvel Cinematic Universe, comics have become the in thing and audiences have been introduced to a host of superheroes. Everyone’s heard of Iron Man, Captain America and Thor, A-list characters who’ve carried franchises in comic and movie form.

Yet there are still so many characters that people aren’t familiar with, so called ‘D-List’ superheroes and villains who aren’t taken seriously. They can be the kind of characters invented for comic relief or used as cannon fodder in stories e.g. Booster Gold and Bob, Agent of Hydra. But I’d argue that a D-Lister is only limited by the imagination of the writer. In the right hands, an obscure character can reach the same level as Batman and I’m going to explain how that happens.

View original post 388 altre parole

Arroganza

RUMORE

La tua assenza
è tanto grande
da prendersi
con arroganza
quasi mezza stanza
e i ricordi
che lasciasti
senz’ordine
a destra e manca
occupano il resto
e formano l’immagine
con la quale
perdo tempo
per poi ritrovarlo
dentro una scatola
dove ho raccolto
il tuo odore
che profuma
come le stelle
a cui urlo
che dalla voglia
di entrare nella tua
io non sto più nella pelle.

View original post

Casale Monferrato. Il Giro d’Italia in città – Modifiche alla viabilità

Casale Monferrato. Il Giro d’Italia in città – Modifiche alla viabilità

Casale Monferrato

Domani, giovedì 24 maggio, il territorio comunale sarà interessato dal passaggio della diciottesima tappa del 101° Giro d’Italia (Abbiategrasso – Prato Nevoso). In occasione dell’importante evento ciclistico, il transito degli atleti che avrà luogo tra le ore 13 e le ore 14, sarà preceduto dal passaggio della famosa “Carovana Pubblicitaria”, un contenitore di attività di intrattenimento unico nel suo genere, una vera e propria festa con musica, spettacolo e gadget per gli spettatori.

La Carovana effettuerà una delle quattro soste previste per ogni tappa in piazza Divisione Mantova, circa 90 minuti prima del passaggio degli atleti, all’incirca alle ore 11.45. Continua a leggere “Casale Monferrato. Il Giro d’Italia in città – Modifiche alla viabilità”

Ricordati… Non sei sola se…

Ricordati… Non sei sola se…

Questa presentazione richiede JavaScript.

Un pieghevole contro la violenza sulle donne

Casale Monferrato: Ieri, nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale è stato presentato il pieghevole “Ricordati.. non sei sola se..” realizzato dall’Assessorato alle Pari Opportunità in collaborazione con Polizia Locale, Polizia di Stato, Carabinieri, Asl, Consulta delle Donne, Soroptimist International Club, Albero di Valentina, Centro Antiviolenza me.dea, Ordine degli Avvocati di Vercelli, Croce Rossa, Avis e Rete Scuole Insieme.

Il depliant, con fotografie di Martina Benci, contiene tutti i contatti utili da utilizzare in caso di violenza fisica, sessuale, economica, psicologica e stalking: Servizi Socio Assistenziali 0142 434520; Centro Antiviolenza me.dea 800 098981; Polizia di Stato e Carabinieri 112; Polizia Locale 0142 444444; Croce Rossa Italiana Casale Monferrato 0142 452258 – 335 285657; Ordine degli Avvocati di Vercelli 0161 253062.

Ci sono inoltre i contatti da utilizzare per comunicare il proprio disagio: Servizi Socio Assistenziali 0142 434520; Consultorio 0142 434956; L’Albero di Valentina 338 2019317; Croce Rossa Italiana Casale Monferrato 0142 452258 – 335 285657. Il pieghevole sarà distribuito nelle scuole, al consultorio, in ospedale e in tanti altri luoghi frequentati della città. Continua a leggere “Ricordati… Non sei sola se…”

Lisòndria 2.0. Alessandria ieri e oggi a confronto.

Lisòndria 2.0. Alessandria ieri e oggi a confronto

Questa presentazione richiede JavaScript.

Esposizione fotografica al Gabinetto delle Stampe del museo civico di Palazzo Cuttica dal 26 maggio al 26 luglio 2018

I volontari del Servizio Civile Nazionale che collaborano con l’Ufficio Cultura del Comune di Alessandria, in occasione dell’850° anniversario dalla fondazione della Città di Alessandria, hanno allestito una mostra fotografica all’interno del Gabinetto delle Stampe di palazzo Cuttica  con l’intento di valorizzare il prezioso materiale custodito negli  archivi della Fototeca Civica.

La mostra fotografica che sarà visitabile dal 26 maggio al 26 luglio (sabato e domenica, dalle 15 alle 19) avrà come protagonista la Città di Alessandria per illustrare le trasformazioni che, in quasi nove secoli di vita, ne hanno modificato, talvolta radicalmente, il volto, in particolare nell’area del centro storico e del quartiere Pista, ponendo a confronto due fotografie, una risalente agli anni ‘30 del secolo scorso ed una dei giorni nostri, ripresa dalla stessa angolazione e prospettiva. Continua a leggere “Lisòndria 2.0. Alessandria ieri e oggi a confronto.”

La didattica in campo grazie ai giovani dell’ANGA

Confagricoltura: La didattica in campo grazie ai giovani dell’ANGA

CONVEGNO FD ANGA 2018

L’ANGA di Alessandria, l’associazione dei giovani di Confagricoltura Alessandria, ha organizzato il convegno “La nuova era dell’agricoltura: la didattica in campo!”, che si terrà al Castello di Piovera il 2 giugno alle ore 16, in apertura della tradizionale Festa dell’Agricoltura del 3 giugno.

Interverranno Cristina Bagnasco di Confagricoltura Alessandria sugli aspetti storico-istituzionali, Franco Priarone di Podere La Rossa sui temi didattico-alimentari, Niccolò e Anna Calvi di Bergolo del Castello di Piovera sui risvolti artistico-culturali, Maresa Bausone di La Fornace sulle tematiche didattico-ambientali, Sara Sterpin di Raglio di Luna sugli argomenti agrisociali e scientifici e Bruna Balduzzi di Az. Agr. Balduzzi Bruna sulla ippoterapia. Continua a leggere “La didattica in campo grazie ai giovani dell’ANGA”