SonjaFreisingerLyrik

consegnata ad estranei
piangendo e urlando dal dolore
impotente e come un mucchietto di miseria
é esattamente come ci si sente

il corpo sembra essere fatto a pezzi
ogni muscolo si sta contraendo
non puoi scappare in questo momento
si spera soltanto che finisca presto

spogliata, nuda e vulnerabile
ci si mostra – é inevitabile
non finisce sempre bene peró
eppure vogliamo accettarlo

il passar’ del tempo é piú forte di noi
non possiamo mai batterlo
anche se l’umano ha creato molto, e si sa
la potenza della natura prima o poi ci schiaccerá

nel dolore siamo nati
nel dolore ce ne andremo
ma come viviamo nel frattempo
lo abbiamo soltanto noi nella mano!

View original post