Campo Imperatore

OpinioniWeb-XYZ

campo_imperatore Poesie di Lorenzo

Un fiore

uno stelo d’erba

accarezzato dal vento

appoggiato

e confuso in quest’immenso.

Vorrei essere così

un granello

di questo silenzio infinito,

dove il sibilo del vento,

il tepore del sole,

le sconfinate distese verdi

e le lontane cime maestose

si incontrano

in un canto soave.

* ricevo e pubblico le poesie di un amico, Lorenzo.

View original post

Viso di una sera

OpinioniWeb-XYZ

folgorePoesie di Lorenzo

D’improvviso

un viso candido.

Purezza

per me sei inafferrabile

e lanci bagliori

in mezzo a questa nebbia.

Dovremmo fermare il tempo

ed immortalare la folgore,

diventare lievi

come l’aria

per raggiungere le tue altezze.

Vestito dell’Amore

aiutaci a lasciare

queste catene,

illuminaci!

Poesia già pubblicata QUI. Per ringraziare Lorenzo della disponibilità nel farmi condividere le sue poesie ripubblico quelle che non avevano avuto la giusta visibilità essendo state pubblicate in un periodo in cui il blog aveva poche visualizzazioni. Spero di fare una cosa gradita anche ai vecchi e ai nuovi lettori del blog.

View original post

Come un pugno di sabbia

OpinioniWeb-XYZ

sabbia.jpg

Irrequieto sto aspettando

l’impossibile evento

che dia senso alla mia vita.

Tanto tempo è passato

calma piatta

senza un soffio di vento

che mi spinga lontano

verso lidi sconosciuti

per incontrare qualcuno

di cui ho bisogno

ogni istante di più

perché complemento di ciò che sono:

un essere incompleto

senza senso in sé stesso.

Non si può gettar via

il meglio della tua vita

rimanendo indifferenti

al tempo che ti sfugge

come sabbia in un pugno

destinata a cadere

in un deserto polveroso

dove tutto è uguale e desolante.

Se questo deve accadere

allora apriti mano

e un vento impetuoso

spinga la sabbia lontano

ogni granello rivenga

presto assorbito dal Tutto

e i ricordi passati

bruciati dal sole.

Altrimenti fai presto

non tardare più ad arrivare

stringi il mio pugno

in faccia al vento che soffia:

passeremo indenni

arriveremo lontano

impedendo alle nostre vite

di sfuggirci di mano.

Siamo esseri…

View original post 91 altre parole

Guerra in cielo

OpinioniWeb-XYZ

clouds-504961_960_720

Oggi battaglia grossa

tra una nuvola grigia

e una nuvola rossa,

tra una nuvola bianca

e una nuvola nera

battaglia tra l’inverno e la primavera.

A un colpo di tuono il vento

fugge sui campi sgomento.

Ma noi sappiamo già chi vincerà:

ce lo ha detto una rondine

arrivata iersera, e una primula d’oro appena fiorita:

“Vittoria, vince la vita,

vince la primavera!”.

*tratto da ” Gianni Rodari, Filastrocche lunghe e corte, editori Riuniti”

Gianni Rodari non è solo uno scrittore di libri e filastrocche per bambini. Lui sapeva scrivere per i bambini insegnando agli adulti! La fantasia e le immagini brillano nelle sue parole, rendono manifesti significati profondi, fanno vedere molte verità che la vita non nasconde, ma la menzogna complica e offusca. Un maestro che tutti dovremmo imparare a conoscere meglio e attraverso i suoi insegnamenti tornare un po’ bambini e chiudere il cerchio della vita con…

View original post 2 altre parole

La tendenza di stagione porta in casa il profumo dei fiori

Creando Idee

Il nuovo modo di addobbare la casa prende spunto da fiabesche location matrimoniali, dove i fiori inebriano i sensi e invece di essere posizionati sulla tavola vengono sospesi e inglobati a candelabri mozzafiato. La convivialità privata si fa quindi sempre più suggestiva e numerose sono le idee per aggiungere un tocco di enfasi alle occasioni speciali. Cesti sospesi. Prendete dei cesti di vimini e adagiate dentro a dei colorati bouquet di fiori, che andranno fissati alle maglie dei cestini. Capovolgete quest’ultimi e posizionateli appena sopra la tavola, su diverse altezze e il gioco è fatto. Bottiglie di vetro Vi basterà una piccola struttura in ferro come base sulla quale costruire la vostra composizione floreale. Scegliete lunghi fiori privi di foglie per questo tipo di decorazione. Cassetta capovolta. Con questa soluzione potrete giocare con le lunghezze dei fiori, che sembreranno cadere sulla tavola con estrema delicatezza. Giocate con colori e…

View original post 207 altre parole

Il colore dei fiori

Creando Idee

Quando guardiamo una composizione floreale ciò che più ci colpisce è il colore: è quindi importante cercare di capire e di ricordare alcune regole a riguardo del linguaggio dei fiori. I colori caldi rosso, giallo, arancio dalla nostra esperienza percettiva sono associati al fuoco e sole, mentre i colori freddi  blu, verde, viola  alla sensazione fresca dell’acqua, del mare del ghiaccio, della neve. I primi sono quindi più o meno stimolanti, i secondi hanno un effetto rilassante. Quando usate i fiori nelle composizioni floreali vi accorgerete che i colori caldi “avanzano”, si fanno notare con prepotenza, i colori freddi “arretrano” e vengono quasi annullati se li guarderete in un ambiente illuminato dalla luce elettrica. Il verde è un colore che trasmette una sensazione di quiete e dà equilibrio alle varie masse di colori. Questa sua proprietà è dovuta al fatto che esso è formato dalla mescolanza di giallo…

View original post 125 altre parole

Il colore di moda di questa estate…sicuramente il Giallo!

Creando Idee

Solare, allegro, vivace, il giallo è il colore dell’estate , quest’anno più che mai di tendenza! Energetico è la definizione della gradazione giusta da indossare o anche solo per vivacizzare i look di stagione. Se siete già un po’ abbronzate trovare la sfumatura giusta sarà più facile, anche per un total look e a tinta unita. Altrimenti, ecco qualche dritta. Se il vostro incarnato è olivastro puntate sulle sfumature di giallo più fredde: giallo lime o giallo chartreuse Se siete ancora pallide meglio un giallo brillante, zafferano o oro. Oppure scegliete un’ abito fantasia o includete un solo pezzo a tinta unita gialla in un look nei toni del nero, del bianco, del rosso o sui jeans. Può bastare una cintura supervitaminica e sarà tutta un’altra estate.sfondo-giallo-ondulato_1095-317

View original post

La borsa in paglia indossarla in città

Creando Idee

Chi ha detto che si può mettere solo in spiaggia? La borsa in paglia è il nuovo must : bella, comoda e alla portata di tutte! Direttamente dalle spiagge di Formentera,e passando per le passerelle dell’alta moda, la borsa di paglia è sbarcata in città ed è il nuovo accessorio inevitabile per la primavera estate 2018. E’ comoda, ampia, pratica, si può trovare in mille soluzioni diverse, dalla più low cost a quella high end: sicuramente ne incontrerete una che farà al caso vostro e renderà il vostro look super trendy senza spendere una follia! Proprio perché ce ne sono mille varianti, che modello preferire? Eccovi tre modelli diversi e qualche idea di look. Se amate gli accessori personalizzati, questo è il modello che fa per voi: indossatela con un pantalone dal taglio maschile, una camicia chiara, magari con le rouches, oppure con un abito leggero, capelli raccolti e porterete…

View original post 100 altre parole

I panini piu’ celebri del mondo !

Creando Idee

Il panino, o sandwich, è un evergreen in tantissime cucine del mondo: risolve un pasto veloce o uno spuntino energetico meglio e più in fretta di tante altre preparazioni più elaborate. Ognuno ha le propri favoriti: c’è chi ama il pane croccante, chi ama il pane morbido al latte; chi lo preferisce fresco ricco di verdure e chi lo ama caldo, pieno di salse e formaggio filante. Vediamone insieme  alcuni dei più famosi e amati di tutto il mondo, simbolo di tradizione, cultura e tanto gusto!Il Croque Monsieur è un panino caldo, filante e goloso tipico della Francia. Si tratta di un toast “rinforzato”, ben imbottito di prosciutto e formaggio e ricoperto di altro formaggio fuso. Alcune varianti prevedono anche la besciamella oppure un uovo all’occhio di bue; in Norvegia lo amano, manco a dirlo, con il salmone affumicato. Sloppy Joe: è il panino più diffuso negli States, è il…

View original post 115 altre parole

Iniziativa innovativa della Consulta Giovani: tandem linguistici per integrarsi e socializzare

Iniziativa innovativa della Consulta Giovani: tandem linguistici per integrarsi e socializzare

Casale Monferrato

Casale Monferrato: I tandem linguistici sono il nuovo progetto della Consulta giovanile, attivi in via sperimentale da domenica 22 aprile, generalmente la seconda e quarta domenica del mese.

La formula dei tandem linguistici è usata molto nelle grandi città e in quelle universitarie, per aiutare a praticare lingue diverse e conoscere persone di tante parti del mondo. Consiste nell’incontro di cittadini italiani e stranieri attorno ad un tavolo (di un bar, pub, luoghi aperti o pubblici) consumando un caffè, aperitivo o una cena e parlando in una lingua in base ai madrelingua a disposizione.

A Casale è un evento totalmente innovativo ma pare che stia avendo successo, anche se la Consulta mira a raccogliere sempre più partecipanti. Non è solo un’occasione per migliorare a parlare una lingua straniera ma anche un modo per socializzare e integrarsi, cosa sempre più difficile fra i giovani. Continua a leggere “Iniziativa innovativa della Consulta Giovani: tandem linguistici per integrarsi e socializzare”

PUR SEMPRE UN FIORE, di Antonio Solimand

PUR SEMPRE UN FIORE, di Antonio Solimand

PUR SEMPRE UN FIORE

PUR SEMPRE UN FIORE
Sono nato come tanti
Anche se rosa non sono
Sono solo un giglio
Non ho spine ne appiglio
Ma come una rosa
Faccio parte di una sposa.
Mentre una farfalla
su di me si posa,
Senza una scusa
Anche se non sono una rosa
Mi prendo il profumo
Lasciando una scia immensa
nell’aria con il suo odore
E un regalo che dono di cuore
Con passione e con ardore
Con la purezza e con calore
Di un’ amore.
Anche se non sono una rosa
Ma son sempre un fiore
Con simbolo d’amore.

A.S.

Figata di Figaro, di Pietro Saglimbeni

Figata di Figaro, di Pietro Saglimbeni

figata

Figata di Figaro

Spiraglio di vento sconvolge
ogni indizio,
capelli sparpagliati
rimescolio di DNA
senza contatto di sesso;
Giuseppe, il barbiere
è un complice
ritocca basette, sfoltisce sopracciglia;
sulle tracce evidenti di balsami
e creme profumate;
via la tovaglia con mossa torera,
et voilà!
Vola un complimento spietato
dieci anni di credito…
ma così torno subito…!

P.S.

VOLO D’OMBRA, di Domenico Turco

VOLO D’OMBRA, di Domenico Turco

VOLO D’OMBRA

La parola imprigionata nel petto
è farfalla in mezzo a sbarre di ferro:
nessun fuoco di voce né l’ardore
di un nuovo canto da cantare al vento.

Silenzio e freddo, vuoto
immane tra le pieghe della mente
– orizzonti sorgono dalla notte
buia ribelle all’arco dei colori.

Folle l’Ossessione per la Bellezza
percuote come sferza
maligna tortuosi sensi e pensieri,
avvampa il fuoco dov’era la brina
cristallina, nel tempo
senza misura di un’attesa cupa,
volo d’ombra che accende la paura…

Di Domenico Turco – Proprietà letteraria riservata©