QUEL BACIO, di Maria Cannatella

cq5dam.web.738.462.jpeg

Ancora lo sento addossa,

quel bacio, sulle mie labbra.

Un bacio freddo, a stampo,

dato in meno di un secondo,

sulla tua fronte di ghiaccio.

Tuo papà,

l’ultimo ricordo che mi rimane di te,

impresso nella mia memoria,

racchiuso per sempre dentro il mio cuore,

solo per non perderlo,

non voglio vada via,

anche se fa male ricordare.

L’ultimo bacio  di mio padre,

forse anche uno dei pochi.

Era fredda la tua fronte,

bianco il tuo viso.

Si era spenta la vita dentro di te.

Vedevo solo un corpo che non si muoveva piu,

un respiro assente.

Le tue mani pieni di lividi,

mi facevano paura,

non riuscivo quasi a guardarle.

E’ triste quel ricordo,

ma lo tengo tutto per me.

Per te papà,

l’ultimo mio bacio.

@maria cannatella@

a mio padre Vincenzo Cannatella

riservati tutti i diritti

foto: https://tg24.sky.it