Marinella Brizza - Write Hope Believe

Autore: Andrea Bignone

Jean prese la mano di lei e la pose sul suo viso. Sorrise a quel calore sulla pelle, la sentiva viva. Fissava Patrizia come fosse la prima volta, o forse, per ricordarla tutta una vita. Trattenendo il respiro, guardava e riguardava ogni piccolo particolare e ne scopriva di nuovi. Tracciava nuove mappe con la mente, le disegnava con gli occhi battendo sentieri mai percorsi prima. In quel preciso momento non era seduto vicino a lei, ne era parte.
Cercò di avvicinarsi alle sue labbra, ma la mano di Patrizia si frappose ai loro respiri.
Lei sorrise, dolcemente.
«Jean, devo dirti una cosa».
«Dimmi, tesoro».
«Ho un altro uomo. Lo amo, ma amo anche te… lo so che sembra assurdo, ma è così».
Non comprese quanto tempo durò il silenzio che seguì a quella semplice frase; forse un soffio, un secolo, un’era geologica.
Quando tornò con la mente…

View original post 1.855 altre parole