Cristina Saracano Alessandria

Foto: dal web

Gli italiani, con una media di 6kg l’anno pro-capite, sono al primo posto in Europa per comsumo di.gelato, seguiti dalla Germania, dalla Francia, e anche da qualche paese “fresco” come la Polonia.

Il preferito è sempre il gelato artigianale, una tradizione italiana che inizia la sua storia alla corte medicea fiorentina del cinquecento, dove si potevano gustare gelati e sorbetti durante feste e banchetti.

La prima gelateria oltreoceano, a New York, fu aperta nel 1770 da un genovese.

Il gelato è un alimento completo e nutriente, nei giorni caldi può sostituire un pasto perché è ricco di sostanze indispensabili.

Quindi, buona estate ricca di gelati gustosi e freschi!