La solitudine dei figli

Gianluca Santoni Investigazioni

Il telefono azzurro compie 20 anni, e i dati che ci comunica sono allarmanti, un paese che in campo violenza non riesce a tutelare i bambini.

Con l’entrata del web tutto è più ampliato , video a sfondo sessuale corrono nelle chat in rete, ricatti sono ogni forma.

I ragazzi crescono fragili, spinti da solitudine, vengono lasciati sempre più a margine di una società composta da genitori repressi, scontenti della loro vita, che non riescono a dialogare, con i loro figli , che si limitano ai si ai no.

Ma vi siete mai soffermati a guardare il volto dei vostri figli, gli occhi , che non brillano eppure perché i ragazzi di oggi non hanno speranze non hanno ideali. Se non la voglia di fuggire da quei posti che sentono nemici a volte proprio le famiglie.

Se nei primi 7 anni monitorati (1989-1994) i casi presi in carico da Telefono…

View original post 230 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...