Biblioteca Canna: il 16 giugno premiazione dei centenari e conferenza di Monsignor Pacomio

Biblioteca Canna: il 16 giugno premiazione dei centenari e conferenza di Monsignor Pacomio

biblioteca locandina-16giugno

Casale Monferrato: È in programma il prossimo 16 giugno l’ultima apertura straordinaria della Biblioteca Canna il sabato pomeriggio prima della pausa estiva.

Dalle 14 alle 18 sarà possibile restituire e ottenere in prestito i libri a scaffale aperto: narrativa contemporanea, guide turistiche, libri in lingua straniera, i CD e DVD, consultare nella Sala di lettura aperta (Sala degli Stucchi) libri e  quotidiani, usufruendo anche della nuova postazione informatica che consente, in attesa dell’avvio di un servizio più completo  ed ampio prevista per l’autunno, di leggere e consultare il formato digitate i quotidiani e periodici piemontesi e locali: La Stampa, Il Monferrato, La Vita Casalese, Il Piccolo.

Nel tardo pomeriggio spazio a due iniziative pubbliche.

Alle 14,45 inizierà la visita guidata alla Biblioteca, come sempre per i soli prenotati, durante la quale sarà possibile visitare ciò che solitamente della Biblioteca non si vede, come ad esempio i magazzini con gli oltre 350.000 volumi, e conoscere meglio l’ingente e variegato patrimonio della seconda Biblioteca Civica del Piemonte (sono disponibili ancora alcuni posti, si può prenotare telefonando: 0142444246, o inviando una mail: bibliote@comune.casale-monferrato.al.it).

Alle ore 17 si inaugurerà una piccola cerimonia che si intende ripetere ogni anno. Verranno premiati gli utenti più “voraci”, ovvero coloro che hanno chiesto in prestito nel corso del 2017 più di cento libri: Sono una ventina di donne (in prevalenza) e uomini a cui verrà consegnato un riconoscimento e un ricordo (i libri, ovviamente!). La premiazione è realizzata in collaborazione con il bisettimanale “Il Monferrato”che sponsorizza l’iniziativa donando copie delle proprie pubblicazioni.

Alle 17,30 un incontro particolarmente gradito e importante per la Biblioteca: la conferenza di Mons. Luciano Pacomio, Vescovo emerito e casalese illustre, che parlerà sul tema “I libri e la vita. Leggere, scrivere pensare”.

Luciano Pacomio è stato una figura di riferimento per una intera generazione di studenti casalesi, per poi intraprendere una importante percorso ecclesiastico culminato nella nomina a Vescovo di Mondovì, impegno pastorale durato oltre vent’anni. Altrettanto importante la sua attività di scrittore, pensatore, animatore di collane editoriali, tema sul quale si incentrerà la sua conferenza organizzata in collaborazione con il “Cantiere Speranza” della Diocesi di Casale  Monferrato.

Per informazioni: bibliote@comune.casale-monferrato.al.it, tel. 0142444246 – 014244298

L’ingresso è libero.

Mons. Luciano Pacomio, è nato a Villanova Monferrato (AL), nell’Oltrepò casalese, nel 1941. Figlio unico (il papà era un commerciante di bestiame) ha studiato nel Seminario di Casale Monferrato, diventando sacerdote il 29 giugno 1965.

Appena ordinato, restò in Seminario come prefetto, perfezionando gli studi presso la Facoltà Teologica di Venegono (Milano) dove nel giugno 1966 ha conseguito la licenza in teologia. Ha espletato l’anno ad lauream in teologia dogmatica presso la Pontificia Università Gregoriana (Roma). Nel giugno 1968 ha conseguito la licenza in Scienze Bibliche presso il Pontificio Istituto Biblico (Roma). Ha espletato gli studi filosofici presso l’Università di Torino (1972).

Dal 1968 al 1971 è stato docente di Teologia dogmatica e Sacra Scrittura nel Seminario Interdiocesano di Vercelli. Nel 1971 fu incaricato quale delegato vescovile per la scuola e la cultura nella diocesi di Casale Monferrato. L’anno successivo divenne anche rettore del Seminario diocesano e responsabile della pastorale giovanile.

Nel 1973 iniziò l’insegnamento di Sacra Scrittura nel Seminario di Novara. Alla guida del Seminario restò fino al 1978. Dall’80 all’83 fu direttore dell’Istituto regionale piemontese di pastorale.
Nel 1984 fu chiamato a Roma quale rettore del Collegio Capranica, ove studiano chierici e sacerdoti di tutto il mondo per perfezionare la preparazione teologica. La nomina a Vescovo di Mondovì l’ha raggiunto mentre era canonico di Santa Maria Maggiore e membro del Consiglio Presbiteriale a Roma. E’ stato docente presso la Pontificia Università Lateranense.

E’ autore di vari studi monografici ed ha curato, presso l’Editrice Marietti, il “Dizionario Teologico Interdisciplinare” e “I libri di Dio”. Ha poi pubblicato testi di teologia biblica e pastorale presso l’editrice PIEMME di Casale Monferrato, della quale è tra i soci fondatori e direttore editoriale per le collane di teologia. Ha pubblicato, inoltre, articoli su varie riviste e volumi nelle editrici Ancora, Paoline, Esperienze. Nel 1993 curò il commento al vangelo festivo su Rai Uno, nella rubrica del sabato sera “Settimo Giorno”. Spesso è stato chiamato a dibattiti televisivi sulle reti Rai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...