Nel mirino la vasca nei giardini davanti alla stazione ferroviaria, il Comune a caccia degli autori attraverso l’esame delle registrazioni della videosorveglianza

Un mese fa era tornata a zampillare l’acqua nella fontana di fronte ai giardini pubblici della stazione ferroviaria di Tortona: si era fatta festa ed erano pure stati creati effetti di luce tricolore. Ora questo bene pubblico dovrà essere fermato e ripulito, a causa di un atto teppistico messo in atto l’altra notte. Qualcuno ha infatti versato un agente schiumogeno . Ieri l’effetto era quasi esaurito, ma stamattina la schiuma era così voluminosa e debordante che si è reso necessario spegnere l’impianto idrico della fontana. L’ipotesi è che i teppisti i abbiano nuovamente agito nel cuore della notte.  «È un fatto increscioso – commenta il sindaco Gianluca Bardone, che ha disposto la chiusura temporanea -. Ho chiesto al comando dei vigili urbani di verificare il sistema di videosorveglianza in quella zona: gli agenti stanno vagliando in queste ore il raggio di copertura della telecamera installata tra via Cavour e via Piave che, ruotando, potrebbe aver individuato il volto di chi ha danneggiato la nostra fontana». Nell’ipotesi di reiterazione, intanto, la telecamera è stata posizionata in modalità fissa verso la fonte di piazza Fiume. La ditta Adigest provvederà alla pulizia e al ripristino dell’acqua.

http://www.lastampa.it/2018/06/09/alessandria/a-tortona-il-giallo-della-fontana-invasa-dalla-schiuma-5WzwmDbUuj8T3RTWaH0JZO/pagina.html