Scia di Nullità, di Anna Mazzara

Scia di Nullità

Scia di Nullità.

Una scia del tuo malessere
finì nel mio benessere
offuscamento il giusto essere.

Non ha corpo la tua tesi
la mia mente è ricca
e da inno alla madre terra
in un gruppo di innocenza
che da luce al non vero .

Sconfitta la tua sgraziata scia.
Denudata si contorce
finita in alto mare
in un tempo che scompare .

Anna Mazzata
D…….riservati.

Dipinto Gianna Stomeo.