Il Soldato, Roberto Baldini

54 - Il Soldato

Il Soldato

Vent’anni

Forse meno

Molti meno

Impugni l’arma

Ma è lei che domina te

La canna fredda

Atrofizza il cuore

Le labbra di fuoco

Dell’anima

E della donna che hai appena ucciso

Mentre urlava

Di piacere

E poi

Di Terrore

In realtà oggi è morta l’innocenza

La tua innocenza

E vuoi tornare indietro

E lo farai

Attraverso la carne della tua mente