La riforma delle intercettazioni va rivista. Adesso lo dice anche il procuratore nazionale Antimafia, Federico Cafiero de Raho. “Le intercettazioni sono elementi indefettibili di ogni indagine di mafia. Non si può rimettere al soggetto che ascolta una valutazione sulla rilevanza delle intercettazioni. Questa parte della riforma va rivista. Il rischio con la riforma è che […] ,,, continua su: Intercettazioni, il procuratore Antimafia De Raho: “Chi ascolta non può valutarne la rilevanza. La riforma va rivista” – Il Fatto Quotidiano