Linguaggio educativo, di Cristina Saracano

Le differenze e le discriminazioni partono anche dal linguaggio che si usa.

Un’educazione al modo di esprimersi, da parte di insegnanti, genitori e formatori è fondamentale per porre fine alle violenze di genere.

Martedi 26 giugno, alle ore 21 se ne parlerà alla Casa delle Donne, piazzetta Monserrato 1.

Questo spazio importante per la nostra città, è sede di incontri formativi, arte, cultura, problematiche sociali: è un luogo d’incontro per le donne, ma anche per gli uomini.

È un punto fermo e indispensabile.