Tutto davanti al tuoi occhi, di Susan Moore

Tutto davanti al tuoi occhi,
ma non vedi.
Tutto sotto le tue mani,
ma non tocchi.
Tutto nella tua bocca,
ma non hai suono.
Tutto nel tuo respiro .
Tutto in te,
ma non sai
Comincia così
la consapevolezza di ogni singola fibra.
Quelle perse non contano.
Quelle perse son vita.
Vivaddio, son vita.
SM TDR 28/06/18