Mostra fotografica su Fosco Maraini all’Istituto giapponese di Roma «Endocosmo Maraini»

"Strane cose", il blog di Ettore

Le stanze-mondo di Fosco Maraini

Fosco Maraini, sul treno per Matsumoto, 1940

Il cucciolo di orso esce dalla sua gabbia costruita con solidi e ritorti tronchi, viene strattonato e condotto in circolo a «danzare» insieme a donne e uomini che indossano costumi tradizionali e preparano per giorni il dono agli dèi, il sacrificio dell’animale, mimando la caccia fino all’uccisione vera per soffocamento.

È IL FILMATO da antropologo di Fosco Maraini che, nelle sue tante vite racchiuse in una sola, questa volta troviamo sulle tracce dello Iyomande, la cerimonia massima degli Ainu (il popolo della montagna che condusse questo inquieto viaggiatore della mente in Giappone, alla fine degli anni ’30, quando si trasferì nell’isola di Hokkaido per studiarne tradizioni, cultura e religione).
Al valore storico del documento (datato 1954, il primo e più autentico, il secondo 1971 quando la civiltà degli Ainu cominciava ad…

View original post 409 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...