Psicoterapia d’urto ilcielostellatodentrodime.blog

La schiena storta
si contorce nel vento,
non la montagna.
Ruote svitate
di carrozza sospinta:
vola il cavallo.

Invito al ballo
la papera regina,
m’inciampa addosso.
Ciascuna femmina,
in tempesta ormonale,
nasconde l’uovo.

Va’ via, formica:
la briciola di pane
m’era caduta.
Sotto il tappeto
scheletri dell’armadio,
il mare a fuoco.

: Psicoterapia d’urto | ilcielostellatodentrodime.blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...