Un pensiero a caso

Risultati immagini per tuo, simon

Quello nella foto è Simon. E come me sta scrivendo.
Ma cosa starà scrivendo? Un post su Facebook? Un tweet? La tesi (questi miei sensi di colpa che emergono continuamente…)?
Ve lo svelo io: un’email! Scommetto che non lo avreste indovinato facilmente. Sì perchè al giorno d’oggi chi scrive più le email se non per comunicare problemi alla segreteria dell’Università? Vi dirò di più, nell’epoca in cui spopolano i servizi di messaggistica istantanea sembra assurdo affacciarsi ad una storia d’amore dovendosi affidare alla casella di posta elettronica. Tuttavia non è meno romantico di un messaggio su Whatsapp, anzi, c’è del fascino ormai perduto. Direi che l’email è lo step intermedio fra la lettera cartacea e gli SMS. Mantiene quindi quel mistero, quel senso di attesa e ansia nel non sapere se il nostro interlocutore ha letto o meno quanto gli abbiamo scritto. E poi si sa che…

View original post 886 altre parole