I GIORNI BELLI di SILVIA COZZI

I GIORNI BELLI
Che cosa rimarrà dei giorni belli, 
quelli fatati in cui cantava il cuore, 
e tu donavi a me come gioielli
i primi versi carichi d’ardore.

Che cosa rimarrà di questa storia, 
cresciuta all’ombra di una fantasia, 
chissà se rideremo alla memoria 
delle tue fughe e della gelosia

dovuta alle mia grande insicurezza, 
alla mia voglia di averti vicino 
perché mancava pure la certezza 
di ritrovarti all’alba di un mattino,

in cui magari avresti rinnegato, 
il nostro amore e tutto ciò che è stato. 
Silvia Cozziinnamorati-2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...