ISIM…

ISIM...Poesia...

Non devi dir nulla in questa stanza rivestita di buio 
svestiti dalla timidezza 
vestiti di tentazione
indossa il tuo pensiero più nascosto e bevi il mio drink dal gusto di ebrezza
La notte è così breve per i nostri gusti
Ma così provocante da renderci entrambi irresistibili
Baciami senza un motivo 
Spogliami come se stessi strappando le pagine di un libro 
Sii violenta è cattiva 
Io sarò peggio di te 
Strapperò la passione dalla tua bocca
Ci infilerò quel po’ d’inchiostro che resta della mia penna appena uscita da una porta stretta
E ingoierai il senso di una poesia incomprensibile
Fissandomi dritto negli occhi la tua lingua pulirà anche quelle gocce di parole restate in silenzio
E quando la luce rivelerà i nostri volti 
Ci vergogneremo di questo piacevole peccato 
Pronti però a riscrivere il finale…PicsArt_07-08-10.15.17

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...