LE NUDE COLATE DI VENTO!, di Augusto Salati 

LE NUDE COLATE DI VENTO!, di Augusto Salati 

LE NUDE COLATE DI VENTO!

Ero stanco di vivere,
Ma il sole in un enigma
Di amore e morte
Mi scaldò gli istinti
E mi buttai sul tuo corpo
Entrando in te o donna
Come la freccia entra nella carne
E ci legammo come nodo
Stretto alle caviglie
Per non essere più separati
E tu eri un arco di denti
Mentre il fiore si apriva
Ed io i tuoi prosperi fianchi
Stringevo e tendevo a me
Le tue cosce di luna.

Inarrestabile il fuoco
Avvolse delle sue fiamme
Il nostro destino, non era
La morte che bramavo
Ma la vita che tu mi donavi
Sulla spiaggia gialla di calore
Dei nostri bronzei corpi
Selvaggi, due lupi di sangue
E ardore che la Natura
Produce per se stessa
Inviolato mistero di odio
E di indicibile amore!
a.s.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...