LETTURE CONDIVISE

DIARIO LIRICO

LA VALLE DELL’EDEN di John Steinbeck #13

Io credo che esistano al mondo mostri nati da genitori umani. Alcuni sono evidenti: deformi e orribili, con la testa enorme o il corpo rattrappito; alcuni nascono senza braccia o senza gambe, altri di braccia ne hanno tre, o hanno la coda, o la bocca è in qualche posto strano. Sono incidenti di cui nessuno ha colpa, come invece si pensava un tempo, quando venivano considerati come castighi visibili di peccati nascosti.

E come esistono mostruosità fisiche, non può darsi che vi siano mostruosità mentali o psichiche congenite? Viso e corpo possono essere perfetti, ma se un gene difettoso o un ovulo malformato possono produrre dei mostri fisici, non è possibile che lo stesso processo generi un’anima deforme?

I mostri sono deviazioni, in gradi variabili, dalla norma accettata. Come un bambino può nascere senza un braccio, così un altro può venire al mondo…

View original post 156 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...