42 perle di Donatella Pezzino (recensione)

marcellocomitini

Donatella Pezzino

Lungo il cammino che Donatella compie nella intimità clandestina della pagina, attraverso 42 poesie pubblicate sul sito di Bibbia d’asfalto (http://poesiaurbana.altervista.org/category/autore-donatela-pezzino) e raccolte a formare un “filo di perle”, Donatella incontra una donna dal carattere schivo ma cordiale, romantica ma proiettata verso il futuro, maliziosa e docile come solo la dolcezza può rendere maliziosamente docile una donna. Si sono affiancate e camminando hanno iniziato a parlare. Nel corso del dialogo, il volto di una delle due è celato dietro una maschera. Non è possibile capire chi sia la più giovane, chi delle due abbia più esperienza della vita. Né è possibile sapere chi parla, e se sia un dialogo o un monologo. Sembra più che altro un emozionante, e alquanto strano, scambio di segnali che si svolge tra una che parla e l’altra che ascolta soltanto. Eppure non si può dubitare che sia un vero e proprio dialogo…

View original post 1.499 altre parole

Un pensiero su “42 perle di Donatella Pezzino (recensione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...