I cittadini si armano di scopa e paletta nei quartieri dove lo spazzino non passa più

I cittadini si armano di scopa e paletta nei quartieri dove lo spazzino non passa più

MUE35IWQ5992-7761-kTME-U11011786539947AjH-1024x576@LaStampa.it

Il caso di due coniugi al Cristo di Alessandria: “E paghiamo 351 euro di tassa rifiuti”

Arance marce, confezioni di panettoni, poi sacchetti pieni di contenitori di plastica appoggiati ai cassonetti, uno sull’altro. E vasetti di yogurt che rotolano lontani, insieme a pezzi di cellophane spostati dal vento. L’immondizia che si trova vicino e sotto ai bidoni della spazzatura racconta di zone che non vengono pulite almeno da sei mesi.  In via Viora, quartiere Cristo ad Alessandria, non passa nemmeno la macchina che pulisce le strade, quindi la situazione è peggiore che altrove.

Per questo Matteo Ferretti e la moglie Barbara Raina si sono messi a pulire. «Lo facciamo dall’inizio dell’inverno». «Perché» diventa domanda inutile: «Non ci piace vivere nello sporco».  I bidoni sono proprio sotto casa, la scia di sporcizia è ben visibile anche dalla finestra dell’ultimo piano. «Non è il nostro compito, ma se non le facciamo noi queste cose non le fa nessuno.

C’è stato un frigorifero abbandonato per tre settimane sotto agosto e solo una telefonata a un consigliere comunale ha funzionato: il giorno dopo è stato portato via. Qualcuno ha lasciato sul marciapiede un water ed è rimasto qui per molto tempo».  Continua a leggere…

 http://www.lastampa.it/2018/01/06/edizioni/alessandria/i-cittadini-si-armano-di-scopa-e-paletta-nei-quartieri-dove-lo-spazzino-non-passa-pi-g4X3WuXUu5L44AwrBGP6dO/pagina.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...