Prima della notte, di Mariella Di Camillo

Prima della notte
La sera è venuta da un pezzo
ed io sono già con la testa fra le nuvole,
un’aria fresca e umida mi fa tornare sulla roccia.
Ora mi sento totalmente svuotata
come se il vento avesse portato via ogni energia
dal mio corpo e dalla mia mente.
Mi alzo in volo solo per ricadere a terra
e trovarmi con le ossa tutte rotte.

Scritta da Mariella Di Camillo.

POETI BENEDETTI – Antologica Atelier