Mario Aliprandi: l’artista dell’amore

Opera Uno

Mario Aliprandi, scrittore, si è classificato tra i finalisti del Concorso di Creatività Letteraria 2018.

L’artista Carla Colombo parla di lui evidenziandone le caratteristiche umane e le capacità letterarie: «Solo una persona che sa innamorarsi riesce a scrivere così come lui sa fare, solo una persona che prova malinconia e nostalgia, gioia e dolore, speranza e delusione, sentimenti-emozioni…».

View original post

Gianfranco Isetta: un’intensa attività culturale

Opera Uno

Gianfranco Isetta è nato a Castelnuovo Scrivia (AL) nel 1949. È stato sindaco della sua città natale e in tale veste ha promosso importanti iniziative culturali con la collaborazione di Giorgio Bàrberi Squarotti. Autore di vari libri, ha vinto numerosi premi letterari.
Di Gianfranco Isetta Opera Uno propone un’intervista e la presentazione del libro “Passaggi curvi. Poesie non euclidee“.

View original post

Autogrill in Svizzera e in Italia ……trovate la differenza !!

Il Pikaciccio

Viaggiamo spesso, e questo lo sapete …. Spesso però viaggiamo con il furgoncino e nel limite del possibile evitiamo le autostrade ….. e sua volta anche gli autogrill, anche perchè il caro Westi è dotato di frigorifero e quindi siamo apposto. molto di rado ci si ferma per la benzina e una pipì veloce veloce ……..

E allora perchè vogliamo parlarvi di autogrill questa volta ?? Informazione utile innanzitutto e per sottileneare la differenza fra due paesi che sono vicini vicini…

L’occasione è nata quando Pika in viaggio per lavoro con il collega Alberto ritorna da un viaggio in Svizzera …..

Sono le due del pomeriggio e la fame si fa sentire ….. ma cosa mangiamo ? Autogrill veloce e  o usciamo dall’autostrada e ci fermiamo in un locale tipico svizzero?

La prima scelta ci pare la migliore , abbiamo voglia di tornare a casa …. e poi a Pika…

View original post 246 altre parole

La nostra Verona ….. (il Tocati) parte seconda

Il Pikaciccio

Settembre 2017

Eravamo rimasti alle arche scaligere….. tra giocolieri e tanti bambini che giocano …… arriviamo nella bellissima piazza delle Erbe, affollata come non mai….. forse troppo….

E’ un piazza bellissima, se volete godervela a pieno vi consigliamo di andarci la domenica mattina ….. e magari fare colazione con un tipico “risino ”

Lo conoscete voi il risino ??? al di fuori della nostra provincia non lo conosce nessuno ….

Un salto veloce nell’adiacente piazza dei Signori  ( detta anche piazza Dante )…. il salotto dei veronesi …. e nei mercoledì sera estivi ritrovo dei migliaia di ragazzi ….. compresi i nostri figli…..

E poi non può mancare la visita alla casa di Giulietta …. vi accorgete subito che siete arrivati dalla folla di persone che si accalcano per entrare nel famoso cortile e ammirare ancor più celebre balcone …..o la statua di Giulietta…. che tutti vogliono toccare……

img_3973

Il cortile…

View original post 147 altre parole

Никому нельзя доверять

Блог о девичьей душе

Даже котикам. Я никогда не думала, что буду так плохо отзываться о кошаке.

Но этот наглец уже достал меня.

Вчера вечером к нам в гости приехал жених для моей великолепной кошечки Рейчел. Хотели, как лучше, а получилось, как всегда.

С перепуганными глазами, совершенно лишенными мысли, бестолковыми и выпученными, он обшарил всю квартиру в первые пару минут. И успел уже нашипеть на мою принцессу.

Попытки успокоить котика, погладить или дать ему угощение, были встречены когтями, зубами и трехэтажным матом с моей стороны.

За ночь женишок умудрился закакать всю жилплощадь, на чем я утром успешно подскользнулась, чуть не сломав себе руку о шкаф.

Наглец за одно утро сожрал две миски корма, который был предназначен на целый день на двух котов. Рейчел сидит и отказывается подходить к обслюнявленной невоспитанным гостем миске.

QiucL_croper_ru

Мы были знакомы всего два часа, а этот альфач уже нагло лез ко мне в постель, разбрасывая вокруг себя комки белой шерсти.

View original post 87 altre parole

gli occhi tuoi.

diario di un meteoropatico

Confuso intorno,
sfocato e contrario alle tue idee,
allontanarsi, muoversi,
viaggiare, unico modo
per modellare la tua realtà.

Chissà cosa vedono le tue pupille,
chissà come mettono a fuoco
retina e nervi ottici e
la loro coordinazione,
chissà con quale velocità la luce
bacia Iride e poi l’abbandona.

Aspetto il bus in ritardo
e penso come possa essere
un tramonto o che ne so
un cassonetto dei rifiuti,
un muro vecchio,
attraverso gli occhi tuoi.
E penso come possa cambiare
il suono dei colori,
il calore della luce attraverso.

Guardo sempre con i miei,
ma com’é quando apri i tuoi?

|quadro: Tracce, Mimmo Rotella, 1955|

View original post

mi sono addormentato di te.

diario di un meteoropatico

Esco o non esco?
Fuori è caldo ma è normale ad agosto
Non ci penso ma poi sudo lo stesso
Un’ombra sul soffitto
Mi hai lasciato nei sospiri nel letto
Un filo di voce
Un filo di ferro dentro l’orecchio.
Dai, non fa niente
Mi richiamerai da un call center
E io ti dirò
Lo sai che io ti dirò
Uè deficiente
Negli occhi ho una botte che perde
E lo sai perché
Perché mi sono innamorato
Mi ero addormentato di te
E adesso che mi lasci solo
Con le cose fuori al posto loro
Esco o non esco
Fuori è notte, mangio il buio col pesto
Non mi piace ma lo ingoio lo stesso.
Dai non fa niente, mi richiamerai da un call center
E io ti dirò
Lo sai che io ti dirò
Uè deficiente
Negli occhi ho una botte che perde
E lo sai perché
Perché mi…

View original post 64 altre parole

Volersi bene

Creando Idee

Volersi bene: sentimenti che proviamo e dimostriamo Voler bene ai genitori, ai figli, al partner, agli amici… è un sentimento bellissimo, che proviamo e dimostriamo spontaneamente ogni giorno. E come ci comportiamo quando vogliamo bene a qualcuno? Ce ne prendiamo cura. Dimostriamo ogni giorno il bene che proviamo con parole e gesti. Ci accertiamo che questa persona stia bene, e ci preoccupiamo se ci sono dei problemi. Cerchiamo di renderla felice. Gli stiamo accanto dando il meglio di noi. È meraviglioso voler bene a qualcuno, perché non inizi da te stesso? Tutto questo è importante tu lo faccia anche nei tuoi confronti. Troppo spesso cerchiamo di dare il meglio di noi agli altri, ma ci dimentichiamo che dovremmo farlo prima di tutto per noi stessi! In fondo noi siamo una delle persone più importanti della nostra vita, e solo capendo e attuando questo concetto possiamo ottenere il meglio per noi…

View original post 200 altre parole

Quando dire “Ti Amo”

Creando Idee

Il risultato è che la maggior parte delle persone dice “Ti amo” circa tre mesi dopo l’inizio di una relazione.  Il secondo tempo più popolare per un “ti amo” va dai quattro ai sei mesi. Per alcuni, però, anche tre mesi è un tempo troppo lungo per dichiarare il proprio amore. L’indagine ha scoperto che il 13% degli individui ha confessato l’ amore per il partner dopo solo un mese di relazione. Il 3% lo ha detto dopo una settimana. Ovviamente ognuno sa bene quando è realmente innamorato, quando prova dei sentimenti ed ha bisogno di esternarli, quando il cuore batte all’impazata, ma ci sono alcune cose a cui pensare prima di rivelare i propri sentimenti, tendo a bada il cuore. Molti credono che quando il partner rivela i suoi sentimenti questo sia pronto per la per il matrimonio. Il “Ti amo” è dunque associato ad un grosso impegno…

View original post 175 altre parole

Siete appena rientrati dalle vacanze..attenzione ai tradimenti

Creando Idee

Siete appena ritornati dal mare, in ferie vi siete rilassati e divertiti, molto bene ma attenzione ai rientri, il ritorno alla normalità per molti rappresenta un fatto traumatico: secondo alcune stime almeno una persona su due soffre della cosiddetta “sindrome da rientro”. Che, secondo un sondaggio, mette a rischio la coppia… Perche’ si tradisce Per superare la stanchezza, la percezione di confusione e la perdita di entusiasmo che contraddistinguono questa sindrome, al rientro dal mare aumenta la propensione al tradimento. Lo rivela un nuovo sondaggio realizzato su un campione di duemila iscritte e iscritti . Il 64% degli utenti di entrambi i sessi intervistati dal portale sostiene che a fare aumentare il desiderio di tradire il partner è proprio la «sindrome da rientro» il riprendere la stessa vita il vivere il quotidiano. Ma quali sono le motivazioni che spingono a tradire il partner? Al primo posto c’è la monotonia del…

View original post 61 altre parole

Praga, la capitale della Repubblica Ceca,

Creando Idee

E’ una città dai mille volti, uno più bello dell’altro. Una figura elegante che lascia dietro di sé un costante profumo di glassa e di stinco arrosto, mentre si cammina fra le sue vie ricche di storia.Tuttavia, non tutti i ristoranti di Praga sono tradizionali. O meglio, lo sono nei piatti che servono, ma non lo sono assolutamente nella loro presentazione e nello stile del ristorante. Andiamo a scoprire due locali di cui vi innamorererete perdutamente, molto diversi fra loro, ma accomunati dall’essere assolutamente fuori dal comune. Vytopna, la birra arriva direttamente sulle rotaie Il primo dei ristoranti di cui vi vogliamo parlare è il Vytopna, Si trova nella via di fronte al Museo Nazionale, nella zona Praga La sua particolarità è quella di aver ricreato, al suo interno, una rete di trenini che corrono lungo le rotaie attraversando tutto il locale. Appena salita la scala, vi troverete di fronte…

View original post 240 altre parole

Francesco Traversi, note biografiche

Francesco Traversi, note biografiche

francescotraversi-bio

(Global Music Awards Winner 2016-Usa) è un compositore italiano multipremiato con all’attivo alcune collaborazioni a Los Angeles come orchestratore e arrangiatore. Diplomato al Conservatorio di Musica di Firenze si è perfezionato in molte altre importanti accademie musicali internazionali.

Formatosi nel mondo del modernismo classico europeo e avendo padronanza con i nuovi linguaggi e tecnologie moderne, Traversi compone opere che si muovono liberamente tra linguaggi contemporanei, unendo complessità e virtuosismo tecnico con le innovazioni ritmiche e melodiche.

I suoi maggiori lavori sono stati programmati da diverse orchestre in Europa, nonché negli Stati Uniti e pubblicate su diversi CD e case editrici come Wichy Edition, Tactus, Digressione Music MenteContemporanea ecc. Continua a leggere “Francesco Traversi, note biografiche”

Poter dire tutto

marcellocomitini

Paul Eluard Copertna

Tutto sta nel dire tutto e io non ho parole
E non ho tempo e non ho l’audacia
Io sogno ed espongo a caso le mie immagini
Ho vissuto male e male ho appreso a parlare chiaro

Dire tutto le rocce la strada e i selciati
Le strade e i loro passanti i campi e i pastori
La lanugine della primavera la ruggine dell’inverno
Il freddo e il caldo che compongono un solo frutto

Voglio mostrare la folla e ogni uomo in dettaglio
Con ciò che gli dà forza e che lo fa disperare
E sotto le sue stagioni d’uomo tutto ciò che lui illumina
La sua storia e il suo sangue la sua storia e il suo dolore

Voglio mostrare la folla immensa separata
La folla compartimentata come in un cimitero
E la folla più forte della sua ombra impura
Che ha infranto le sue mura che ha sconfitto…

View original post 1.383 altre parole

Un bicchiere di vino rosso corrisponde a un’ora di esercizio fisico

Creando Idee

Il vino rosso ha effetti benefici sulla salute: ora anche uno studio lo conferma. Bere un bicchiere di vino a tavola migliora l’efficienza del metabolismo Una dieta sana ed equilibrata prevede che ad ogni pasto si possa bere un bicchiere di buon vino per sentirsi bene. Secondo questo studio canadese il merito è di un antiossidante presente nell’uva rossa: si tratta del resveratrolo. Questa sostanza, secondo la ricerca, migliora l’efficienza del cuore e di tutto il sistema circolatorio come se si stesse facendo del movimento. Il cuore e tutti gli altri muscoli traggono beneficio da questa sostanza e si rinforzano. Anche i livelli di zucchero nel sangue vengono regolati e le cellule restano giovani proprio grazie all’azione antiossidante. Quello dell’Università di Alberta è soltanto l’ultimo degli studi che dimostrano gli effetti benefici del vino rosso sulla salute. L’importante, come in tutte le altre cose, è l’equilibrio. Se si esagera…

View original post 68 altre parole

I cocktail a base di vino conquistano l’estate

Creando Idee

La tendenza è ormai in atto da un po’,  ma solo questa estate e grazie al traino di Sex and the City, i cocktail a base di vino hanno conquistato definitivamente la scena. Sarà che sono meno alcolici e più rinfrescanti, sarà perché in certi luoghi bere vino è più chic, certo è che gli esempi e le ricette si sono moltiplicati. Nel ricettario moderno del barman professionista sono sbucate di recente alcune ricette goduriose come ad esempio il Watermelon Pepper bello fresco e speziato: si ottiene con del lime tagliato a pezzi, 3 foglie di basilico, 3 pezzetti di anguria fresca, si schiaccia il tutto e  si unisce ghiaccio a scaglie, 5 cl vino bianco e pepe rosa. L’onnipresente Prosecco è protagonista invece de Il Giusti preparato  con 3 cl di melone fresco frullato e 7 cl di prosecco brut  servito in una flute. Un bel bianco altoatesino come…

View original post 125 altre parole

Siate correnti di speranza, di Monica Pasero

Siate correnti di speranza, di Monica Pasero

27973801_2002715446410024_8388974739200963926_n

Per molto tempo queste correnti sono state nemiche del mio viaggio, per molto tempo ho visto affogare sogni e speranze in un mare fatto di falsità e opportunismo; ma in questo lungo navigar verso la mia riva le acque diverranno dolci, come le correnti che benevole giungeranno in mio soccorso; perchè in ogni viaggiatore che si spinge senza paura verso la sua meta ha come alleato l’universo che soffia in suo aiuto spronando cielo e terra ad allearsi nel suo intento.

Siate correnti di speranza.

Monica

Pierangela Bilotta, note biografiche

Pierangela Bilotta, note biografiche

Billotta

Sono nata  a Petilia Policastro ( KR) il 22 ottobre 1973 un piccolo paesino della Calabria, la passione per l’arte e la creativita’ mi hanno sempre accompagnata fin da piccola… dopo aver  frequentato il Liceo artistico di Catanzaro, dove ho scoperto anche la passione per la scultura ,nel  1991 mi sono iscritta  all’ accademia di Belle Arti di Brera a Milano, dove  ho  frequentato  i  corsi di scultura con il prof. Igino Legnaghi.
Oltre alla scultura coltivo anche la passione per la decorazione il disegno e la pittura,  ho collaborato come decoratrice e modellatrice realizzando pannelli decorativi e stucchi nei laboratori di:
FONTANA Decorazioni a Milano
FANTINI Marmi e decorazioni a Milano
PREMA stucchi e decorazioni a Garbagnate Milanese
Studio di Architettura arch. COMOLLI
Collabora con lo Studio di Architettura ROCCA per realizzare una serie di trompe l’oeil.

Crescendo la vita ti porta in direzioni differenti da quelle che ti eri prefissata ma poi raddrizzi il timone e cerchi di ritrovare la giusta rotta , cosi’ dopo una “lunga e sofferente pausa” ho capito che e’ piu’ doloroso sopprimere le proprie passioni che esternarle….

Eventi: http://www.pierangela-bilotta.ioarte.org/eventi/

http://www.pierangela-bilotta.ioarte.org/

Per volare devi prendere la rincorsa, di Monica Pasero

Per volare devi prendere la rincorsa, di Monica Pasero

Per volare devi prendere la rincorsa.jpg

Per volare devi prendere la rincorsa; per cui tornare indietro e rivedere il tuo passato; sentire il dolore, la rabbia, la mancanza, i fallimenti e anche le gioie e poi salutarlo per sempre e metterti a correre e, in quell’ anfratto, conoscere la lungimiranza, dove vedere i tuoi sogni che s’avverano e la gioia raggiungerti.

Nel mezzo,di tutto questo, devi darti una forte spinta e lasciarti andare, perderti, osare, perché per volare devi per forza prima cadere verso il basso e sarai senza rete… il volo verso il cambiamento avviene, quando salutiamo consapevolmente il passato, miriamo con gioia al futuro e ci lasciamo cadere con fede nelle mani di Dio e nella sua volontà che, se persevereremo con amore i nostri sogni, sarà sicuramente anche la nostra.
Buona notte a tutti, iniziate a prenderla questa rincorsa …la vita vi aspetta …volando.
Monica Pasero

Ombrellone e lettino sono in condivisione

Creando Idee

E si prenotano con un’app. Per capirsi, un po’ come si fa con Just Eat per i pasti a domicilio o per BlaBlacar per un passaggio in auto.L’idea dell’ombrellone condiviso arriva dalle menti di due giovani piemontesi. Hanno ideato Playaya: si tratta di un’app che permette a quanti hanno un abbonamento stagionale di condividere il proprio ombrellone al mare quando non lo utilizzano. Una soluzione di economia condivisa che permette ai bagnanti che si recano al mare solo per un giorno o per un paio d’ore di trovare in tempo reale un posto comodo dove rilassarsi in spiaggia. Il lancio dell’app parte delle spiagge della riviera ligure, le stesse spiagge frequentate per anni dai due inventori di Playaya fin da piccoli. L’app ha già conquistato vari stabilimenti privati tra Loano, Ceriale, Spotorno e Pietra Ligure. Gli stabilimenti possono registrarsi gratuitamente alla piattaforma, mettendo a disposizione dei clienti un servizio unico…

View original post 65 altre parole

Si viaggia ogni giorno, di Monica Pasero

Si viaggia ogni giorno, di Monica Pasero

si viaggia

Si viaggia ogni giorno, nei pensieri di qualcuno. Si viaggia nelle paure, nei sogni, nelle speranze. Si viaggia nelle emozioni, nelle passioni, nelle mancanze. La mente è in perenne viaggio e anche il cuore, seppur più lento, la segue. Siamo tutti viandanti solitari di un cammino faticoso che spesso appare non condurre a nulla.

La solitudine spaventa, ma in fondo viaggiamo tutti soli, spesso incompresi … in fondo il viaggio è dentro noi stessi ed è lì che dobbiamo imparare a bastarci… ma non sempre ci si riesce, per questo il cielo ad alcuni fortunati dona l’amore, affinché il viaggio sia meno pesante e quando riposiamo in un abbraccio … tutto il cammino, anche il più doloroso, scompare… perchè non v’è dono più grande di un cuore che batte per il tuo e Dio lo sa!

Monica Pasero

Tutto scorre e passa, di Monica Pasero

Tutto scorre e passa, di Monica Pasero

Tutto scorre

In ogni luogo, in questo momento, sia il tuo cuore che sia in terre aride o in prati fioriti, sappi sempre che solo il tempo donerà pace ad ogni dubbio che la vita continua infliggerti. Tutto scorre, passa… il tempo grande illusione divina, riporta ogni cosa alla sua giusta dimensione. Pazientare non è mai facile, accettare nemmeno ma scorrere è essenziale! affinché le paure scivolino su di noi, senza lederci e le gioia ci accarezzi rinvigorendoci per i giorni bui… Il tempo, maestro che svela rivela mette a tacere e apre al viaggio.
Scorrete come lui che passa senza pensare scorre e accetta l’illusione del suo esistere.

Monica Pasero

Onice

Astro Orientamenti

Onicela pietra consigliata, per le sue proprietà, nella permanenza lunare del 21 luglio

bracelet-1223659__340 Onice nero

L’Onice è una varietà dell’Agata, a sua volta varietà del Calcedonio,

nome generico che viene dato al Quarzo

Il suo nome deriva dal greco onyks così chiamato per il suo aspetto somigliante all’unghia, alle sue macchie e alla sua lunetta

Fin dall’antichità l’Onice è stato usato per la realizzazione di cammei e sigilli perché è un tipo di pietra che si presta molto ad essere intagliata e quindi lavorata

scarab-2535678__340 Onice verde

Ha diverse tonalità di colore ma le più apprezzate per la loro

purezza sono l’onice bianco e l’onice nero

Quest’ultimo fu molto ricercato dai maestri orafi dell’inizio del ‘900

L’onice nero, derivante dall’onice cosiddetta silicea, è associato al pianeta Saturno ed al segno del Capricorno

Apporta benefici al Chakra della Radice che corrisponde

al 1° Chakra

larimar-665345__340

L’onice…

View original post 101 altre parole

Giovanni Barosini e Piervittorio Ciccaglioni incontrano i residenti di Valmadonna dopo l’evento piovoso

Giovanni Barosini e Piervittorio Ciccaglioni incontrano i residenti di Valmadonna dopo l’evento piovoso del 21/072018.

Barosini copiaPiervittorio Ciccaglioni

Ieri pomeriggio Giovanni Barosini e Pier Vittorio Ciccaglioni, hanno incontrato i residenti di Valmadonna, zona maggiormente colpita, da fondi agricoli privati (che richiamiamo al rispetto dei regolamenti rurali) dove si sono avuti dei riversamenti di fango su alcune strade comunali.

In particolare sono state colpite la parte alta di via Quattremola, con strada invasa dal fango e conseguente occlusione di alcuni fossi stradali e caditoie e la parte finale di via della manza, con deposito di fango in carreggiata e anche in questo caso occlusione di alcuni tratti di fosso.

In via del Sabbione il fosso della massicciata ferroviaria a allagato una piccola parte della carreggiata. Continua a leggere “Giovanni Barosini e Piervittorio Ciccaglioni incontrano i residenti di Valmadonna dopo l’evento piovoso”

Regali

Diario di una Zingara

Se c’è un merito, più di uno in realtà ma non è questo il discorso, che devo riconoscere a mio marito è che sa sempre cosa regalarmi. O meglio, sa cogliere quei suggerimenti molto velati che arrivano in concomitanza di qualche ricorrenza come, in questi giorni, il mio compleanno che si avvicina minaccioso. Per lui, ovvio.

Fatto sta che non ho mai ricevuto un ferro da stiro, un set di pentole o delle pantofole, come proponeva la pubblicità controversa di quel famoso brand di gioielli a Natale. Pubblicità probabilmente pensata da una ragazza che, quando torna nella casa dei suoi genitori e nella sua cameretta, sul letto, trova ancora cicciobello moribondo. E’ così che si fa, un luogo comune così saldo che non crolla ancora: da bambina arriva la bambola piangente, il grembiulino spiritoso da cucina ed i mini set per le pulizie. Io li avevo tutti. Il gioco più…

View original post 29 altre parole

Competenze

Diario di una Zingara

Mercoledì sera siamo andati a mangiare al giapponese.

Quando siamo usciti, verso le 21.00, con Leone in braccio mezzo addormentato, ho notato un gruppo di ragazzi che entrava nel pub lì davanti, pronti a fare serata.

Ho chiesto a mio marito se non gli mancassero quei momenti. “Io sono vecchio per queste cose!” ha risposto ridendo.

E a me mancano quei momenti? Sapevo bene la domanda, ma non sono riuscita a trovare una risposta immediata. Ci ho pensato un po’. Prima per il lavoro, poi per la mia famiglia, ho avuto poche serate per uscire da dieci anni a questa parte, a parte qualche mese tra una cosa e l’altra.

No, non mi pesa. Per niente.

La sveglia tardi della domenica mattina si è trasformata in una alle prime luci del sole, con tre sorrisi.

Il bagno rilassante si è trasformato in paperelle e barchette che allagano il pavimento.

La…

View original post 146 altre parole

– Così.. –

Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

IMG. Dal Web

Mentre subisco ogni onda, indosso i miei trampoli, quelli adatti a tutte le intemperie.

Non voglio calmare il mare, lo voglio solo accarezzare.

Lo voglio riempire con le gocce della mia anima affinché, fondendosi con esso, riescano a capirlo di più, non perdendolo.

Innaffio, con il calore delle mie mani, l’unicità di un amore che contrasta ogni tipo di limite.

È per questo che abita nel mare, nella libertà di muoversi, agitarsi, calmarsi, espandersi, come braccia eterne per poi stringersi e sentirsi tutt’uno con il cielo.

Così piccoli ma così grandi.

Così difficile, ma così possibile.

@ElyGioia

View original post

Fake

Revolution Post

Siamo un popolo di creduloni, come possiamo riconoscere una fake se pensiamo che , l’amicizia nasce da un like, che sui social potremmo trovare l’amore, che tutti quelli che ci fanno i complimenti sono sinceri.

Purtroppo la gente ha fame e si sfama come meglio può abbindolando i creduloni innocenti in rete.

Per l’87% degli italiani i social network non offrono più opportunità di apprendere notizie credibili e l’82% degli italiani non è in grado di riconoscere una notizia bufala sul web.

Sono i dati allarmanti che emergono dal rapporto «Infosfera» sull’universo mediatico italiano realizzato dal gruppo di ricerca sui mezzi di comunicazione di massa dell’Università Suor Orsola Benincasa guidato da Umberto Costantini, docente di Teoria e tecniche delle analisi di mercato ed Eugenio Iorio, docente di Social media marketing.

La ricerca completa, giunta alla sua seconda edizione, è pubblicata integralmente sul sito web dell’Ateneo napoletano. E’ stata realizzata in…

View original post 72 altre parole

Decreto Dignità, la posizione di, Di Maio M5S e dei politici di opposizione, pro e contro

Decreto Dignità, la posizione di, Di Maio M5S e dei politici di opposizione, pro e contro

di Pier Carlo Lava

A seguire le posizioni sul Decreto Dignità, di Luigi Di Maio M5S, Matteo Renzi PD, Silvio Berlusconi Forza Italia, Roberto Speranza LeU, Carlo Calenda PD e Teresa Bellanova PD.

Un tema che riveste una fondamentale importanza per quanto concerne: lavoro, occupazione, imprese e futuro del paese, sul quale preferiamo non esprimere la nostra opinione, per lasciare ai lettori farsene una propria, che saremmo lieti di leggere nell’apposito spazio riservato ai commenti sotto il post.

 

Luigi Di Maio M5S

Il pd ha presentato un emendamento per sopprimere l’articolo del decreto dignità che aumenta i risarcimenti per i lavoratori che vengono licenziati ingiustamente.

Nel dettaglio il decreto dignità porta le mensilità minime di risarcimento da 4 a 6 e quelle massime da 24 a 36. Come si può essere contrari a una norma che dà un giusto indennizzo ai lavoratori che subiscono degli abusi? Il loro emendamento non servirà a nulla perché finalmente ormai sono minoranza, ma il segretario del pd potrebbe spiegare a tutti perché un partito di “sinistra” si schiera contro il riconoscimento di maggiori diritti a chi lavora?

Per me è incomprensibile. Da parte nostra continueremo a difendere ed estendere i diritti sociali dei lavoratori e delle lavoratrici, esattamente quello che il pd non ha fatto in tutti questi anni.
Andremo avanti col massimo delle energie perché so che siete con noi, con un governo che finalmente pensa ai cittadini e non alle lobby. Insieme stiamo cambiando l’Italia!

Roberto Speranza Liberi e Uguali

“Sono un uomo di sinistra, eletto nelle liste di Liberi e Uguali. Qualche giorno fa ho depositato formale denuncia contro il ministro Matteo Salvini per istigazione all’odio razziale ai sensi della ex legge Mancino. So di aver assunto una posizione controvento, ma dinanzi a questioni di carattere costituzionale è giusto essere intransigenti”, dice Speranza, che poi sottolinea: “Con la stessa chiarezza voglio dire che non avrò in Parlamento un atteggiamento pregiudiziale nei confronti del Decreto Dignità. Le aspettative, dopo le prime dichiarazioni attorno ai diritti dei riders, erano molto più alte di un testo che pare piuttosto rinunciatario sulle questioni del lavoro e mal orientato su quelle fiscali. Eppure ci sono almeno tre punti su cui ho una opinione favorevole e attorno a cui spero il lavoro parlamentare possa portare un ulterioreavanzamento”. Continua a leggere “Decreto Dignità, la posizione di, Di Maio M5S e dei politici di opposizione, pro e contro”

PAZZO PUPAZZO, di Gregorio Asero

PAZZO PUPAZZO, di Gregorio Asero

PAZZO PUPAZZO

Perché sono paralizzato ?
Perché tutto il mio corpo trema
mentre mi aggrappo alla vita ?
Forse che ho perso i migliori anni
in una notte di follia ?

Ecco che tutto accade in fretta
mentre esco da questo lungo sonno

Quanti anni avevo quando m’addormentai?
Il tempo in questa nuova vita
procede a ritroso

Sto sognando dico io
Sto sognando dici tu
Pazzo Pupazzo

da “COME LE FOGLIE AL VENTO””
Gregorio Asero
copyright legge 22 aprile 1941 n 633

Il silenzio della voce, di Romualdo Guida

Il silenzio della voce, di Romualdo Guida

Il silenzio

Il silenzio della voce

Non servono megafoni
per far ascoltare la voce
né squilli di trombe,
proclami ed editti,
la scorta il vento
nell’ agorà del pensiero e,
ne conclama l’essenza.
Afona, stride
con l’avulso frinire
delle cicale,
irradia il suo mormorio
nel silente fragore
di chi non vuol udire.
Più grande è il silenzio
della voce e, più si espande.

Romualdo Guida
Diritti Riservati (Legge 22 aprile 1941, n. 633)
Foto web

Domenica è ieri, di Valerio Villari

Domenica è ieri, di Valerio Villari

escursiondenellafilosofiaHooper

Valerio Villari Arte & Poesia

Domenica è ieri di Valerio Villari

E’ domenica: ieri ho passeggiato,
ramingo , solitario con occhi di speranza,
non ti avrei incontrato, ogni passo
pesante o leggero, è stato un passo d’amore,

colmo di fremiti e desiderio
ho chiuso il cielo tra le mie mani;
solo così, solo così, era in me il tuo domani,

e ti ho veduta, ti vedo adesso, oggi,
come l’isola al nord, all’orizzonte
di questo mare che hai attraversato
e dall’alto del castello, senza paura,
ho spiccato il volo nelle tue braccia
e stretto ad una morbida nuvola,
colorata ed innamorata
mi sono ritrovato;
sapore di meringa nel palato,
lo zucchero di ogni tuo bacio.
Continua a leggere “Domenica è ieri, di Valerio Villari”

Rari cinguettii, di Romualdo Guida

Rari cinguettii, di Romualdo Guida

Rari

Rari cinguettii

Diventa sempre più
ripida ed ispida
questa ascesa.
Rovi pungenti
lacerano la pelle e,
logorano l’anima.
Non v’è ombra
lungo il percorso,
terra arsa e dirupi violenti .
Variegati cinguettii
scortano la mente
all’evasione.
Scampoli di rugiada
alleviano l’affanno e,
blandiscono l’arsura.

Romualdo Guida
Diritti Riservati (Legge 22 aprile 1941, n. 633)
Foto web

Estate musicale di Cristina Saracano

Appuntamenti estivi in provincia all’insegna della.musica:

Oggi, alle 18 al Sacro monte di Crea, Note di Bach e Haendel, a cura della rassegna Arte Organistica in Monferrato.

Si esibirà l’Ensemble Vivaldi: N.Guarasci soprano, T.Gervasi e P.DeRose trombe,L.Vincenzo organo.

Da domani, a cura dell’Accademia Opera Melodica, al Parvum di Alessandria, Masterclass di pianoforte, a cura dell’insegnante Roberta Grazia Giacobone.

Il 25 luglio alle 17,30,  concerto dei principianti.

Per informazioni: 3403427646/3290347436.

IL MONDO DEGLI UMANI, di Gregorio Asero

IL MONDO DEGLI UMANI, di Gregorio Asero

IL MONDO DEGLI UMANI

Quando i rapporti con il prossimo sono abituali, consuetudinari, familiari, nessuno si sforza di comprendere l’anima, il carattere, le esigenze di chi gli sta accanto. Si vive a fianco a fianco, ci si diverte collettivamente, ci s’incontra quotidianamente lungo le vie della città o della vita.
Se qualcuno ci domandasse all’improvviso di definire i nostri vicini saremmo assai reticenti e forse non sapremmo cosa dire. Ciò accade perché non ci preoccupiamo di approfondire, perché i nostri giudizi sono sommari, approssimativi, superficiali.
Per noi c’è “quello che rompe le palle” o quello che “vuol far carriera”. Eppure dietro ciascuno di loro c’è una famiglia, ci sono dei sentimenti, dei difetti, delle virtù, degli slanci insospettati di generosità o di egoismo, delle represse umiliazioni, oppure una nobiltà che chiede soltanto di mettersi in luce o una debolezza che, silenziosamente chiede di essere rinfrancata e soccorsa.
Se esaminiamo i personaggi tratteggiati nel loro aspetto esteriore o nel loro carattere, specie se sorpresi in particolari situazioni che permettano loro di meglio svelarsi, abituandoci a scrutare oltre l’aspetto esterno delle persone o delle cose, sforzandoci di capire il prossimo, abituandoci a riflettere prima di giudicare, sapremo essere più indulgenti con gli altri, più severi con noi stessi e più generosi con la vita in genere.
gregorio asero

Ho preso le distanze, di Rosamaria Alagna

Ho preso le distanze, di Rosamaria Alagna

ho preso

Guardati allo specchio riprenditi la tua vita,
tu che ami lo storto e spento le stelle.
Urla nella notte il silenzio delle rovine
affinché il mattino inganni quel sogno
e il vento spazzi via cieli indifesi.
Non graffiare la tua anima con
amore da mercato che t’impedisce di volare,
solo squallore s’aggira nella coscienza stanca di quell’impulso
“che non è amore”
tutto era bello come una favola,
con la sola protagonista come
un falso d’autore volatilizzata nel nulla,
lasciando il posto suo alle illusioni
e delusioni.
Lacrime accompagneranno le notti vuote,
fisserò il cielo sperando di trovare nella luce delle stelle la tua immagine riflessa nel cuore
ferito
Mi specchio nei riflessi di luna
laddove trovo verità ombrata dal tempo,
chi sono io?
Un rifugio per alleviare un cuore spezzato da quell’anima persa mai esistita lasciandoti
con un biglietto come ricordo di quel treno mai preso.
O un amore a senso unico,
dove tu non hai il tempo di amarmi…
Quell’incontro tanto sognato,
com’era falso proprio quando era li’ davanti
ai tuoi occhi l’hai soffiato come ceneri al
vento
per rincorrere ammucchiate infinite
e io prendo le distanze.

@ Rosamaria Alagna

Al mare da soli o in compagnia……cosa fare

Creando Idee

Cosa fare al mare per non annoiarsi? Sembra impossibile non riuscire a divertirsi in vacanza, eppure spesso si sviluppano delle dinamiche, per cui un viaggio di piacere e relax si tramuta in un vero e proprio incubo. Quando si è soli, si rischia la solitudine, quando invece si è insieme al proprio partner, a subirne può persino essere la relazione stessa. E’ importante giocare d’anticipo, capire i gusti dei propri compagni di viaggio, siano essi amici o fidanzati, per rendere la vacanza il più spettacolare e indimenticabile possibile. Avete deciso di partire per le vostre vacanze da soli Cosa fare al mare per non annoiarsi da soli? la spiaggia: se siete persone tranquille, in cerca di relax, vi basterà rilassarvi sul vostro lettino oppure sul bagnasciuga e prendere il sole, ammirando il paesaggio. Se invece pensate che questo tipo di vacanza sia troppo noioso per il vostro animo una…

View original post 296 altre parole

Il microbioma della mamma condiziona il rischio di sviluppare autismo nel nascituro

ORME SVELATE

Risultati immagini per pregnant saatchiart Pregnant Bride (maral esfahani)

Una nuova ricerca della School of Medicine dell’Università della Virginia suggerisce che il rischio di sviluppare disordini dello spettro autistico è determinato dal microbioma della madre – la raccolta di microrganismi che vivono naturalmente dentro di noi – durante la gravidanza. Il lavoro solleva la possibilità che la prevenzione di forme di autismo potrebbe essere semplicemente nella dieta della mamma in attesa, modificando l’assunzione di probiotici. Inoltre, gli scienziati sono stati in grado di utilizzare la loro scoperta per prevenire lo sviluppo di disturbi dello sviluppo neurologico simili all’autismo nei topi di laboratorio. Hanno scoperto che potevano fermare lo sviluppo di tali disturbi bloccando una particolare molecola infiammatoria prodotta dal sistema immunitario. Mirare a questa molecola, l’interleuchina-17a, offre un’altra strada potenziale per prevenire l’autismo nelle persone, dicono i ricercatori. Tuttavia, avvertono che questo approccio sarebbe molto più complesso a causa del rischio di effetti collaterali. Hanno…

View original post 502 altre parole

Cose così

Pensieri sparsi

Ieri sera sono rimasta chiusa dentro in cucina .
E per fortuna, ora dico , che era la cucina .
Dopo aver avuto una discussione accesa con mio figlio che stava partendo per delle vacanze con amici , in un moto di stizza , quando lui già se n’era andato, sbatto la porta con forza.
Si stacca la maniglia e non si apre più la porta.
La mente fa dei giri strani, sceglie sempre la via più facile .
Ho pensato di chiamare la vicina sotto che ha le chiavi di casa per farmi aprire da fuori , ma il mio cellulare non stava in cucina .
Comincio a sudare , e pensare di chiamare a voce qualcuno nel giardino del condominio mentre sta passando per chiedere di suonare lui alla vicina .
Mentre guardo dal balcone , mi sovviene che la finestra della camera di Luca dà sullo stesso…

View original post 88 altre parole

22 luglio

Astro Orientamenti

Oggi è domenica 22 luglio

La Luna si trova nel segno dello Scorpione

moon-1527501__340per poi passare nel pomeriggio nel segno del Sagittario

Giove è il pianeta che governa il segno del Sagittario

jupiter-1009305__340 Giove

In questo periodo Giove si trova nel segno dello Scorpione

e sta viaggiando in moto diretto quindi conserva tutte

le sue belle proprietà benefiche

La Luna oggi dice che:

è una ottima permanenza se si vuole

sviluppare qualche nuova idea dal punto

di vista lavorativo;

oggi sarà premiata la creatività;

questa permanenza lunare non ha un buon

effetto sull’amicizia

Una fra le pietre che in questa permanenza

lunare, in particolare nella prima parte

della giornata può essere usata a scopo curativo

èla chiastolite, varietà dell’andalusite

Il momento della giornata proprio di questa

permanenza lunare è la luce

sun-1413721__340

Questa permanenza lunareè associata

a l’ estate

vw-camper-336606__340

Spirito del fuoco – la permanenza lunare di oggi – 

View original post 111 altre parole

Lucy Chaplin: Science Starlet Review: Female Empowerment And Realistic Women

The Comic Vault

Comics provide an excellent opportunity for worlds to be created, with characters spinning off into their own series. Drew Edwards, the writer of Halloween Man, decided to do exactly that by creating Lucy Chaplin: Science Starlet. The comic features the adventures of Lucy Chaplin, a capable scientist who is considered to be one of the greatest minds in the world. The comic is intriguing because it contains a mixture of feminist empowerment and gender politics.

View original post 374 altre parole

Fca, John Elkann: “Addolorato per le condizioni di Sergio, ci ha insegnato a pensare diversamente”

Fca, John Elkann: “Addolorato per le condizioni di Sergio, ci ha insegnato a pensare diversamente”

183556335-f1e8ec9f-6dce-4628-8f42-ff0bfa70daac.jpg

In una lunga nota il presidente di Fca ricorda Marchionne: “Per tanti è stato un leader illuminato, per me soprattuto un amico”

21 Luglio 2018 http://www.repubblica.it/

Sergio Marchionne e John Elkann (ansa)

TORINO – Il presidente di John Elkann ha commentato l’aggravamento delle condizioni di Sergio Marchionne con una nota in cui sottolinea l’amicizia con il manager ammalato. Queste le parole di John Elkann:

“Sono profondamente addolorato per le condizioni di Sergio. Si tratta di una situazione impensabile fino a poche ore fa, che lascia a tutti quanti un senso di ingiustizia.

Il mio primo pensiero va a Sergio e alla sua famiglia. Quello che mi ha colpito di Sergio fin dall’inizio, quando ci incontrammo per parlare della possibilità che venisse a lavorare per il Gruppo, più ancora delle sue capacità manageriali e di una intelligenza fuori dal comune, furono le sue qualità umane, la sua generosità e il suo modo di capire le persone.

Negli ultimi 14 anni, abbiamo vissuto insieme successi e difficoltà, crisi interne ed esterne, ma anche momenti unici e irripetibili, sia dal punto di vista personale che professionale. Continua a leggere “Fca, John Elkann: “Addolorato per le condizioni di Sergio, ci ha insegnato a pensare diversamente””

5 borse per l’estate

Alliunzgram

Durante le vacanze estive un accessorio estremamente indispensabile è la borsa, che sia di paglia, a tracolla o un elegante clutch. Scopriamo insieme dei modelli da mettere assolutamente in valigia:

1)Borsa di paglia

Comoda e glamour per andare in spiaggia, è adorabile sia con fiori, dettagli e nastri che con graziose scritte.

2)Tracolla

Molto versatile, adatta sia per un aperitivo che per una serata fuori. Da non perdere, oltre le classiche di cuoio, le numerose rivisitazioni fluo.

3)Secchiello

Capiente, ci si può mettere tutto (o quasi) ed è estremamente cool. La borsa a secchiello si sposa benissimo con un look da giorno sia a mare che in città.

4)Clutch

La borsa più femminile in assoluto, da abbinare ad un tacco alto o ad un semplice e comodo maxi dress con sandalo basso. E’ una carta vincente, d’obbligo per una serata speciale.

5)Borsa trasparente

La più in voga quest’estate, immancabile anche nelle collezioni…

View original post 31 altre parole

Ritorna la Dior Saddle Bag

Alliunzgram

Nata nel 1999 con John Galliano, la Dior Saddle Bag ha conquistato numerose attrici,modelle e celeb tra cui Paris Hilton e Sarah Jessica Parker. La praticità e la comodità della Saddle, chiamata così perché evoca le selle dei cavalli, ha reso l’accessorio indispensabile e versatile.

Ritorna nella collezione Dior Fall Winter 2018-2019 firmata Maria Grazia Chiuri, sia con modelli monocromi che motivi colorati, scritte e perline. È stata anche aggiunta una tracolla con borchie e frange, capace di donare un look sia glam che rock

Ecco alcune amanti della Saddle Bag:

View original post

In vendita i capi di Yasmine Le Bon

Alliunzgram

Da oggi, 19 luglio, sono in vendita alcuni dei capi più belli di Yasmine Le Bon su http://vestiairecollective.com/.

La modella inglese è stata regina delle passerelle e musa di stilisti tra cui Gianni Versace, Oscar De La Renta e Ralph Lauren. Nonostante il dispiacere per alcuni abiti che hanno caratterizzato la sua vita, Yasmine è sicura sia la cosa giusta da fare e tra i tanti capi cede anche un bellissimo abito nero regalato da Mr. Alaia e un paio di scarpe firmate Manolo Blahnik.

Ecco alcune delle foto più belle di Yasmine

View original post

UN’ESTATE RARA, di Alfonso Pretel

UN’ESTATE RARA, di Alfonso Pretel

un estate

UN’ESTATE RARA

C’è un’estate
senza sabbie sorridente
sotto i piedi.
Perché il mare dà schiaffi
con tristezze azzurre.

Onde di pensieri
dalla lontananza
dell’isole perse,
anche dalle profondità
oltre l’anima morta.

(Hay un verano
sin arenas sonrientes
bajo los pies.
Porque el mar da bofetadas
con tristezas azules.

Olas de pensamientos
desde la lejanía
de las islas perdidas,
también de las profundidades
más allá del alma muerta.)

(Alfonso Pretel)

http://miralfondo.blogspot.com