SITUAZIONI ESTREME, di Miriam Maria Santucci autrice

SITUAZIONI ESTREME, di Miriam Maria Santucci autrice

Situazioni estreme

SITUAZIONI ESTREME

«Ci sono situazioni che distruggono il corpo e lo spirito. Alcuni non riescono a superare la realtà estremamente dolorosa e commettono fatali colpi di testa. Altri, in un supremo istinto di sopravvivenza, iniziano a liberare la propria mente da tutto ciò che non possono più sopportare; eliminano i tasselli che più li strazia e li opprime e con essi costruiscono uno scudo attorno al proprio corpo: lo scudo della pazzia. Solo chi ha la fortuna di essere estremamente forte ed efficacemente sostenuto e confortato dai propri cari e dalla propria comunità può sperare di superare certe disumane situazioni e di tornare ad avere una pur passabile esistenza.»
(Miriam Maria Santucci)

Autocitazione tratta dalla raccolta “Oltre l’Orizzonte”

© Copyright 2018 – Miriam Maria Santucci

Legionella a Bresso, tre morti e un mistero

Legionella a Bresso, tre morti e un mistero

Si aggrava il bilancio dell’infezione: un altro decesso e 21 in ospedale. Bresso colpita dal centro alla periferia e il sindaco chiede aiuto al Governo

di GIUSEPPE NAVA  https://www.ilgiorno.it

immagini.quotidiano

La mappa dei contagi

Bresso (Milano), 26 luglio 2018 – Tre morti in tre giorni: a Bresso èemergenza legionella. Si aggrava di ora in ora il bilancio dell’infezione. Dopo la morte di un uomo e di una donna di 94 anni tra domenica e lunedì, un’altra donna di 84 anni, Norma Bigi, è deceduta nella tarda serata di martedì. Il procuratore aggiunto di Milano, Tiziana Siciliano, ha formalizzato l’apertura di un fascicolo, al momento senza ipotesi di reato né indagati. Ancora sconosciuta la sorgente del contagio.

Come a Parma un paio di anni fa, quando in un quartiere si verificarono 43 casi di contagio con 2 morti. A Bresso i primi focolai sono stati registrati circa 15 giorni fa. Al momento si è arrivati a 21 infettati oltre ai tre decessi.La maggior parte è ricoverata all’ospedale Bassini di Cinisello Balsamo, mentre 9 – tutti over 70 e con diverse patologie legate all’età – al Niguarda di Milano. Due pazienti hanno avuto un progressivo miglioramento e sono stati dimessi. E anche per gli altri, come precisano i medici, «le condizioni sono per lo più stabili, in lento miglioramento». Continua a leggere “Legionella a Bresso, tre morti e un mistero”

Inquietudini, di Rosario Rosto

Inquietudini, di Rosario Rosto

Inquietudini

Inquietudini

Per un attimo
incrocio il tuo sguardo
e mi nutro di esso.
Mentre Lascio
che il tempo
miri, e allontani
certe inquietudini che ho.

I tuoi occhi
sono poesie
scritte nel mio cielo.
Ferme lì, a scandire
il nostro tempo.
Quell’attimo eterno
fra te…e me.

Non è proprio follia
ma si avvicina
ad ogni piega del cuore.

Rosario Rosto

Traghettatore di parole, di Mimmo Poeta

Traghettatore di parole, di Mimmo Poeta

Traghettatore di parole

Traghettatore di parole

Una felice bocca,
plana, sul breve respiro del
tedio.
Vento di bandiere,
che soffi sui porti,
portami su confini ai confini
dell ‘ estasi e dell ‘ oblio.
Per labbra dolci,
a veder danzare arcane ombre.
Maree e onde,
possedimenti del tempo,
e della luna,
vegliano sul nuovo evento.
Remando, assisto in perfetto
silenzio, per raccontar in china
su carta regale,
il falò che segue,
quando le parole lette
bruceranno, ma anche loro,
per magia,
entreranno in poesia

Domenico Cassano

ARDONO, di Vito Sorrenti

ARDONO, di Vito Sorrenti

ARDONO

(In memoria delle vittime degli incendi)

Ardono le fronde di tutte le piante
che madre terra nutre sulle colline di Atene.
Ardono le tane, i nidi e gli implumi
insieme ai pulcini e ai cuccioli di ogni specie.
Ardono gli insetti di ogni tipo
e vanno in fumo le fatiche
delle api laboriose e delle previdenti formiche.
Ardono le vite
divorate dal fumo e dalle fiamme voraci.
Ardono sulla brace dell’animale più feroce
e più disumano: ardono sulla brace dell’uomo.

Tratta dalla silloge inedita “Versi di anni diversi”.

ULISSE, di Umberto Saba, recensione di Elvio Bombonato

umberto-saba

ULISSE, di Umberto Saba, recensione di Elvio Bombonato
Nella mia giovinezza ho navigato
lungo le coste dalmate. Isolotti
a fior d’onda emergevano, ove raro
un uccello sostava intento a prede, 
coperti d’alghe, scivolosi, al sole
belli come smeraldi. Quando l’alta
marea e la notte li annullava, vele
sottovento sbandavano più al largo,
per fuggirne l’insidia. Oggi il mio regno
è quella terra di nessuno. Il porto
accende ad altri i suoi lumi; me al largo
sospinge ancora il non domato spirito,
e della vita il doloroso amore.

UMBERTO SABA  (1948)

Saba fu un poeta affabile, capace di attenzione e di ascolto. Questa poesia appartiene alla vecchiaia (da “oggi” denotata dal presente indicativo):  il bilancio della sua esistenza.  Gli studiosi affermano che questa poesia è una metafora.

Non sono d’accordo: a mio parere è invece un’allegoria (il significato secondo,  ampio e profondo, che si aggiunge, sovrastandolo, a quello letterale) sistematica, costituita da una catena di metafore collegate tra loro: la navigazione (la vita), gli isolotti (pericolosi  scivolosi affascinanti: le insidie), l’alta marea e il buio (le difficoltà insormontabili), la nave al largo (la fuga e l’avventura), la terra di nessuno (la solitudine), il porto illuminato (il rifugio), lo spirito indomabile  (il desiderio mai sazio di conoscere), la vita (amata anche nella sofferenza). Continua a leggere “ULISSE, di Umberto Saba, recensione di Elvio Bombonato”

NEL TUO IMPERO, di Loredana Mariniello

NEL TUO IMPERO, di Loredana Mariniello

NEL TUO IMPERO

NEL TUO IMPERO

Tremavo
mentre scendevo,
inerme, nel tuo impero.
L’anima nuda, portavo per mano
come fosse un bambino.
Fremevo di passione
in quel notturno gelo,
udivo il canto di un chiù lontano.
Appeso a un filo il cuore,
non meditavo più , sragionavo !
Mi sussurravi piano
parole che non conoscevo
e sola e inconsapevole
proprio non sapevo
se perdermi tra le tue braccia
o resistere al desiderio.
Consideravo vano
ogni mio pensiero,
stremata d’amore
cedevo a quel sensual richiamo.
Più forte d’ogni dubbio era ciò che sentivo,
chiedevo perdono a qualcuno,
felice ti ricevevo,
smarrita in quell’effusione
infine trovavo sollievo.
Intanto che rinascevo,
un sentimento nuovo scoprivo,
piangevo su un antico pudore
che sì ostinatamente proteggevo,
volava nell’altrove di un sogno una candida emozione,
nel talamo dimenticai d’un tratto
ogni ridicola insicurezza e stupida indecisione.

Gianfranco Cuttica di Revigliasco: Alessandria promuove la E-Mobility con il noleggio di un auto elettrica

Il Comune di Alessandria promuove la E-Mobility con il noleggio di un auto elettrica

nol IMG_8597nol IMG_8598

Il Comune di Alessandria ha noleggiato un auto elettrica, una Citroen C-Zero, per la necessità di sostituire alcuni automezzi in uso alla Amministrazione, ormai obsoleti ed ad alte emissioni inquinanti. L’auto sarà utilizzata per il trasporto urbano.

La Città di Alessandria da almeno dieci anni porta avanti una politica attiva di riduzione dei consumi di energia, di riduzione delle emissioni inquinanti e di lotta al cambiamento climatico. Infatti è stata fra i primi comuni europei ad aderire alla Covenant of Majors, impegnandosi a compiere azioni virtuose in tal senso – ha commentato il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco.

Recentemente – ha continuato il sindaco – abbiamo aderito al Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia che fissa il nuovo traguardo della riduzione del 40% delle emissioni di CO2 entro il 2030 e richiede ai firmatari di affiancare alle azioni di riduzione dei consumi energetici, azioni per l’adattamento ai cambiamenti climatici. Abbiamo già fatto molto in questo senso, ma andiamo avanti  impegnandoci ad adottare ed applicare tecnologie innovative. Continua a leggere “Gianfranco Cuttica di Revigliasco: Alessandria promuove la E-Mobility con il noleggio di un auto elettrica”

Raccolta rifiuti e decoro urbano, verso un piano organico di intervento

Raccolta rifiuti e decoro urbano, verso un piano organico di intervento

amag-copiaAmag Mauro Bressan

Alessandria: Nel frattempo sono in corso le prime azioni di risposta alle criticità più stringenti. Il Sindaco Cuttica: “massimo impegno per ridare dignità ad Alessandria con la collaborazione di tutti”.

Con la nomina di Fiorenzo Borlasta nel ruolo di Amministratore Unico, nel mese di giugno 2018, a seguito delle indicazioni del Sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica e dell’Amministrazione comunale, è seguita un’ampia attività di studio e ricognizione delle attività sin qui avviate e, in particolare, è stato dato il via a iniziative che riguardano aspetti per i quali l’Amministrazione Comunale e i cittadini hanno segnalato particolari criticità, e che devono essere affrontate prioritariamente.  In particolare si tratta di:

  • DEPOSITI DI MATERIALI FUORI DAI CASSONETTI STRADALI
  • PULIZIA DELLA CITTA’ E PRESENZA DI ERBE INFESTANTI SUI MARCIAPIEDI
  • ESIGENZA DI MAGGIOR PRESENZA DI OPERATORI PER LO SPAZZAMENTO MANUALE SIA NEL CENTRO STORICO SIA NELLE AREE PERIFICHE DELLA CITTA’.

I primi interventi effettuati nel mese di luglio e programmati per il mese di agosto prevedono:

  • istituzione di squadre di diserbo cordoli e marciapiedi
  • potenziamento del servizio di lavaggio manuale delle vie della città
  • potenziamento del servizio di spazzamento meccanizzato e innaffio strade
  • maggiore attenzione nello svolgimento del recupero dei rifiuti presenti fuori cassonetto
  • campagna di lavaggio e disinfezione dei contenitori stradali
  • risoluzione delle emergenze relative all’ultimo nubifragio del mese di luglio

Continua a leggere “Raccolta rifiuti e decoro urbano, verso un piano organico di intervento”

La Ferrero cerca 90 assaggiatori di Nutella

La Ferrero cerca 90 assaggiatori di Nutella

unnamed

Dovranno valutare gli ingredienti e il prodotto finito per aiutare lʼazienda a migliorarlo. Selezioni aperte ad Alba. Esperienza richiesta: assolutamente nessuna

https://quifinanza.it/

26 luglio 2018 – Amanti della Nutella, la Ferrero cerca proprio voi. L’azienda di Alba è alla ricerca di “assaggiatori di Nutella”, in gergo tecnico si chiamano “giudici sensoriali“, per testare i prodotti.

L’annuncio è stato pubblicato dalla Openjobmetis per conto della Soremartec Italia srl, la società di ricerca e sviluppo della Ferrero. Si cercano 90 persone che avranno il compito di testare i semilavorati e le materie prime, a partire da vari tipi di cacao e granella di nocciole, che servono a produrre i dolci più famosi del marchio piemontese. L’impegno è di due giorni alla settimana. La sede: Alba. Esperienza richiesta: assolutamente nessuna. Continua a leggere “La Ferrero cerca 90 assaggiatori di Nutella”

Mentire in una lingua straniera è più semplice

ORME SVELATE

Risultati immagini per foreign saatchiart Foreign (David Agenjo)

La maggior parte delle persone trova più facile mentire in una lingua straniera che nella propria lingua. Tuttavia, le cose sono diverse quando si dice la verità: questo è chiaramente più difficile per molte persone in una lingua straniera che in quella nativa. Questa inaspettata conclusione è il risultato di uno studio condotto da due psicologi dell’Università di Würzburg pubblicato nell’ultima edizione di Journal of Experimental Psychology. Le loro scoperte potrebbero essere importanti per molti processi in cui deve essere valutata l’attendibilità di alcune persone, ad esempio nelle procedure di richiesta di asilo. In tali situazioni, i resoconti dei non madrelingua sono percepiti come meno credibili anche se possono essere veritieri. La loro scoperta spiega anche un altro fenomeno, vale a dire che le persone che comunicano in una lingua straniera sono generalmente percepite come meno affidabili anche se ciò potrebbe non essere giustificato. Nel nostro mondo…

View original post 655 altre parole

Skip To The End Creator Jeremy Holt Talks Nirvana, Mental Health And Musical Time Travel

The Comic Vault

Music has the power to transform lives, whether through connecting with a song or being transported to another place. Nirvana was the kind of band that touched many people, with Kurt Cobain being an inspiration. But Cobain’s life was also complicated by depression, drug abuse and a distafisaction with the celebrity lifestyle. Cobain and his band were happiest when they were making music, which is what Jeremy Holt decided to explore in his graphic novel Skip To The End.

I’m happy to present an interview with Holt about the nature of his graphic novel and his thoughts on what it means to be transformed through music. He spoke candidly on his opinion of mental health, male suicide and the independent comic scene.

View original post 1.232 altre parole

Empatia

Diario di una Zingara

Lo notate anche voi che i bambini, soprattutto quelli più piccoli, sanno leggere nei vostri pensieri?

Leone non dice ancora frasi intere, solo qualche parolina qua e là,  ma so che capisce molto più di quello che pensiamo. Non serve che lo dica, capisco che ha colto l’espressione degli occhi, da uno sguardo che si sofferma su di me più del normale, da una carezza sulla guancia, o dalla manina che mi accompagna sul tappeto dei giochi.

Oggi, ad esempio, so che se potesse parlare mi direbbe di fermarmi a guardare tutto quello che ho di bello.

E’ con piccoli gesti, piccole cose, che lo attraversano, che lui ci regala grandi spunti per una possibile soluzione.

Questo dono lo perderà anche lui, troppo preso dai pensieri e dalla fretta di crescere. Lo so che mi mancherà, che anche raccontandogli di questo tempo, lui non si ricorderà. Cerco di capirlo, di…

View original post 29 altre parole

Elisabettiano, di Maurizio Donte

Elisabettiano, di Maurizio Donte

Elisabettiano

Elisabettiano

Mi sfuggono i contorni della vita:
né albe né tramonti, più comprendo,
e al cielo alzo le mani e a Dio le tendo,
gridando che la gioia mia è finita.

Dunque mai l’avvenire darà pace
ai giorni? Mai si compiranno i sogni
infranti? E che sarà dei miei bisogni,
della necessità che affanna e tace?

Lenta vedo salire la marea:
l’onda lunga che straripa e ritorna
in mare e in mente sento che mi torna
l’eco delle parole, o dell’idea

avuta un tempo, quando m’osai amare
colei che ad altri amore non sa dare.

Maurizio Donte 26/7/2018

HO INIZIATO A PARLARTI, di Roberto Busembai

HO INIZIATO A PARLARTI, di Roberto Busembai

HO INIZIATO A PARLARTI

HO INIZIATO A PARLARTI

Ho iniziato a parlarti
proprio nel momento
stesso che hai iniziato
a lasciarmi,
e non è stato il mio silenzio
che ti ha allontanato
ma il tuo movimento
sempre alternato,
del dare e riprendere
sempre sopra la mia pelle
quello che avevi bagnato allora.
Eppure insisto ogni giorno,
quelli in cui io spesso ti penso,
a dirti del mio mondo
e dei miei sentimenti
che alle tue onde affido
frequentemente
in ogni loro agitarsi
sulla riva o frangersi
sugli scogli.
Ho iniziato a parlarti,
ma non smetterò
mai di rilassarmi
alle tue di parole,
mare che tengo
dentro il cuore.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web

TU SEI BELLA, di Gregorio Asero

TU SEI BELLA, di Gregorio Asero

TU SEI BELLA

Tu sei bella
mia terra natale
ancor più bella è
la tua nobile miseria
Il tuo sole somiglia
al primo amore
Il vento corre e copre
le valli e le pianure

Un velo di tristezza ricopre
il passo lento dei tuoi migranti

Questa terra troppo pura
troppo dura per essere odiata
mi esalta il cuore

Immutato il tuo manto
voglio trovare al mio ritorno

Ai miei occhi non celare
il tumulo di cenere
che a me sì caro lasciai

da “NELLA TERRA DEL SOLE”
di Gregorio Asero
copyright legge 22 aprile 1941 n. 633

I complimenti dell’Amministrazione Comunale alle atlete della Derthona Ginnastica Clea Muca e Ludovica Sala.

I complimenti dell’Amministrazione Comunale alle atlete della Derthona Ginnastica Clea Muca e Ludovica Sala.

inc foto ginnaste

Tortona: Il Sindaco, Gianluca Bardone, e l’Assessore allo Sport del Comune di Tortona, Vittoria Colacino, hanno incontrato, in Sala Giunta, le giovanissime atlete Clea Muca e Ludovica Sala e la loro allenatrice, nonché Direttore Sportivo della Derthona Ginnastica, Federica Boccato. 

Le due ginnaste, oltre ai numerosi ottimi risultati conseguiti nell’appena conclusa stagione agonistica, sono state convocate ad un allenamento collegiale nazionale, accompagnate dall’allenatrice Sara Cellati, che si è svolto dal 16 al 20 luglio, presso il centro federale di Trieste, sotto la supervisione di Diego Pecar e Teresa Macrì, nomi illustri della Ginnastica Artistica italiana e attuali responsabili nazionali del settore giovanile. Continua a leggere “I complimenti dell’Amministrazione Comunale alle atlete della Derthona Ginnastica Clea Muca e Ludovica Sala.”

UNHCR: Calo degli arrivi e aumento dei tassi di mortalità nel mar Mediterraneo: l’UNHCR chiede un rafforzamento delle operazioni di ricerca e soccorso

UNHCR: Calo degli arrivi e aumento dei tassi di mortalità nel mar Mediterraneo: l’UNHCR chiede un rafforzamento delle operazioni di ricerca e soccorso

RF288137

06 luglio 2018 alle 3:57

Nei primi sei mesi del 2018, sono stati 45.700 i richiedenti asilo e i migranti che hanno raggiunto le coste europee dopo aver attraversato il mar Mediterraneo, un netto calo rispetto agli anni precedenti. Se paragonato al picco degli arrivi nella prima metà del 2016, il numero è cinque volte inferiore e rappresenta un ritorno alle medie prima del 2014.

L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) esprime preoccupazione per il fatto che, nonostante il calo registrato, uomini, donne e bambini continuino a perdere la vita durante le traversate in mare, ed in numeri proporzionalmente maggiori. Il numero di persone morte o disperse in mare nel 2018 ha superato le 1.000 persone, un tragico traguardo raggiunto per il quinto anno consecutivo, nonostante il calo nel numero di persone che cerca di arrivare in Europa. Nel solo mese di giugno una persona su sette ha perso la vita nel tentativo di attraversare il Mediterraneo centrale, rispetto a una su 19 nella prima metà dell’anno e una su 38 nella prima metà del 2017. Continua a leggere “UNHCR: Calo degli arrivi e aumento dei tassi di mortalità nel mar Mediterraneo: l’UNHCR chiede un rafforzamento delle operazioni di ricerca e soccorso”

L’ultimo pellegrino

Spazio libero di lettura

Il thriller nordico raramente delude, e questo bel romanzo di uno scrittore norvegese esordiente mantiene e supera le promesse: sviluppato su due piani temporali,il presente e gli anni del secondo conflitto mondiale, l’azione prende le mosse da due eventi del presente: il ritrovamento degli scheletri di tre persone scomparse nel 1943, due donne e

View original post 218 altre parole

Week end in Toscana con sorpresa …. ( parte prima)….

Il Pikaciccio

dove eravamo rimasti  ????

ecco se vi siete persi il primo capitolo ….

ci siamo improvvisati chef Rubio e siamo andati ad assaggiare ….. ops sbranare i piatti di una trattoria da camionisti in Emilia

https://pikaciccio.blog/2018/07/12/sulle-orme-di-chef-rubbio-pikaciccio-nella-trattoria-dei-camionisti/

Domani mattina dobbiamo essere ad Arezzo … decidiamo di non prendere l’autostrada …. ma di fare la strada che Antonella amica blogger ci ha insegnato …. e attraversare le colline del Romagna Toscana .

Passiamo quindi per Castrocaro …. comincia a fare buio …..cerchiamo un posto dove feramrci con il furgoncino …..

A noi piace campeggiare dove si può in libera ….. ed ecco che dalla strada principale  intravediamo uno piccola incantevole castello ………… Il Castello di Cusercoli

L’anticocastello di Cusercoli ha dominato  per secoli la vallata dallo sperone roccioso.
Il forte è  appartenuto all’Abbazia di S. Ellero e quindi ai Malatesti di Giaggiolo, finchè nel 1700 fu rimaneggiato e manomesso dai Conti Guidi…

View original post 307 altre parole

Federico Fornaro LEU ha presentato un Interrogazione alla Camera, in merito ai danni della Fauna selvatica

Federico Fornaro LEU ha presentato un Interrogazione alla Camera, in merito ai danni della Fauna selvatica

federico Fornaro

Alessandria today, pubblichiamo il testo integrale dell’Interrogazione con la risposta del Ministero dell’Agricoltura, in merito ai danni della fauna selvatica presentata dal Deputato Federico Fornaro:

Interrogazione a risposta immediata in commissione presentato da FORNARO Federico

testo di Martedì 24 luglio 2018, seduta n. 32

FORNARO. — Al Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo. — Per sapere – premesso che:

l’articolo 19 della legge 11 febbraio 1992, n. 157, sul controllo della fauna selvatica prevede, al comma 2, che: «Le regioni, per la migliore gestione del patrimonio zootecnico, per la tutela del suolo, per motivi sanitari, per la selezione biologica, per la tutela del patrimonio storico-artistico, per la tutela delle produzioni zoo-agro-forestali ed ittiche, provvedono al controllo delle specie di fauna selvatica anche nelle zone vietate alla caccia. Tale controllo, esercitato selettivamente, viene praticato di norma mediante l’utilizzo di metodi ecologici su parere dell’Istituto nazionale per la fauna selvatica. Qualora l’Istituto verifichi l’inefficacia dei predetti metodi, le regioni possono autorizzare piani di abbattimento. Tali piani devono essere attuati dalle guardie venatorie dipendenti dalle amministrazioni provinciali. Queste ultime potranno altresì avvalersi dei proprietari o conduttori dei fondi sui quali si attuano i piani medesimi, purché muniti di licenza per l’esercizio venatorio, nonché delle guardie forestali e delle guardie comunali munite di licenza per l’esercizio venatorio»; Continua a leggere “Federico Fornaro LEU ha presentato un Interrogazione alla Camera, in merito ai danni della Fauna selvatica”

Balduzzi. Vaccini: una valutazione culturale e giuridica, prima che politica

Balduzzi. Vaccini: una valutazione culturale e giuridica, prima che politica

Balduzzi Pane-e-giustizia-26-luglio-2018

E’ dedicata ai vaccini la rubrica Pane e giustizia in edicola oggi su Avvenire, nella quale Renato Balduzzi propone di riflettere sui profili scientifico-culturali e giuridici del tema, dalla cui considerazione non possono mai prescindere le scelte di politica sanitaria. La rubrica riprenderà il 30 agosto.

Per leggere il testo dell’articolo, clicca sul seguente link: Pane e giustizia – 26 luglio 2018.

Ufficio stampa del prof. Renato Balduzzi

www.renatobalduzzi.com

Alessandria: Simultanea di scacchi in via San Lorenzo

Alessandria: Simultanea di scacchi in via San Lorenzo

Scacchi

Fino al 29 luglio la Città di Alessandria sarà capitale degli scacchi. Si svolgono infatti a Palazzo del Monferrato le semifinali dei campionati italiani maschili e femminili e la finale del campionato italiano under 20.

Per dare ulteriore visibilità alla iniziativa, il Comitato Scacchistico Valdostano con il patrocinio del Comune di Alessandria, ha organizzato una simultanea di scacchi venerdì 27 luglio a partire dalle ore 21, in via San Lorenzo, nell’area antistante a Palazzo del Monferrato. Per partecipare non è necessario iscriversi, occorre semplicemente presentarsi ai tavoli e prender parte alla partita. Continua a leggere “Alessandria: Simultanea di scacchi in via San Lorenzo”

Rafforzare le gambe — Ricomincio a Correre

Antonella Lallo

Nel running, una muscolatura tonica e allenata riduce lo sforzo necessario dell’atleta con conseguente minor dispendio energetico, il dolore post-allenamento e il rischio di infortuni (come stiramenti e strappi). Mentre i muscoli del tronco e del bacino consentono al runner di stabilizzare i movimenti e di mantenere l’equilibrio nonché una corretta postura, quelli delle gambe sono la vera e propria “forza propulsiva” e agiscono, oltre che […]

via Rafforzare le gambe — Ricomincio a Correre

View original post

Alessandria: Dati attività commerciali 2017/2018, aperture e cessazioni

Alessandria: Dati attività commerciali 2017/2018, aperture e cessazioni

Comune

L’Ufficio Commercio del Comune di Alessandria ha fornito i dati relativi alle attività commerciali sul territorio comunale nel periodo compreso fra il 1 giugno 2017 ed il 30 giugno 2018.

Nel corso dell’anno si osserva un incremento delle aperture sia per quel che concerne gli esercizi classici del commercio al dettaglio, sia per le attività di somministrazione di alimenti e bevande (bar e ristorazione varia). Nello specifico si possono osservare:

per la attività commerciali 226 aperture a fronte di 197 pratiche di cessazione

per le attività di somministrazione 85 nuove aperture e 53 cessazioni.

Sono dati incoraggianti che fanno piacere perché sono la prova tangibile di una comunità che ha voglia di crescere e mettersi in gioco – ha commentato il sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco -. Nuove aperture significano nuovi investimenti sul territorio, nuovi posti di lavoro, maggior attrattività e maggior offerta che portano da sé ricadute positive anche in ambito turistico. Continua a leggere “Alessandria: Dati attività commerciali 2017/2018, aperture e cessazioni”

Un abbraccio, di Mariella Bartolucci

Un abbraccio, di Mariella Bartolucci

un abbraccio

Un abbraccio

Il mare transita

vite umane

inconsapevoli

di un viaggio disperato

o di un destino

ridisegnato per loro.

La morte può essere in agguato

ma la lusinga

di una nuova esistenza

e’ più forte

di ogni tacita paura

e si parte all’avventura

per un abbraccio

con uomini diversi.

Ma che sia ,come

quel mare amico,

davvero un libero

un abbraccio …..

E non acerbo

dolore!!

Sfilata per il centro antiviolenza di Tor Bella Monaca

Revolution Post

Le spose di Marie Anne sfilano per il secondo anno consecutivo nella splendida cornice del Museo Maxxi: sono le donne e le amiche del centro antiviolenza di Tor Bella Monaca che portano in passerella la sartoria italiana dagli anni ’20 ai giorni nostri. Per una serata Stefania Catallo, presidente del centro, si allontana dallo “sfratto a cinque stelle” e fa posto alla bellezza, all’arte e alla musica. Già perché oltre gli abiti da sposa della sartoria solidale anche le Voci Popsel, dirette da Francesca Tenuta, la danza orientale di Loredana Nair.

Lo sfratto al centro antiviolenza e la lotta delle donne

Nei giorni scorsi alla presidente del centro di via Aspertini è stata recapitata la richiesta di un incontro per concordare la data di uscita dai locali “assegnati provvisoriamente con tipologia d’uso scaduta e non rinnovata” dalla precedente giunta municipale. Un documento che segue la mozione votata già…

View original post 157 altre parole

Prete sorpreso in auto

Revolution Post

Come può un ministro di Dio un predicatore di fede, di bontà abusare di una bambina?

Come possono questi menti malate essere a contatto con persone innocenti.

Ci parlano di essere tolleranti di accogliere di capire , poi gli abusi ecclesiastici aumentano in dismisura , tra l’altro questo signore si permette anche di dire che è la bambina a prendere l’iniziativa.

Ma stiamo scherzando? Arresti domiciliari perché in età avanzata ?

Sapete il danno psicologico che si crea d una persona quando si abusa di lei? È come se l’aveste uccisa si uccide una parte di essa.

Togliamo loro l’innocenza di scoprire .

Prete di Calenzano appartato con una bambina: accusa di violenza sessuale, rischia il linciaggio

… L’episodio risale a lunedì scorso sera, 23 luglio, intorno alle 23. Il parroco è stato notato da un passante all’interno della vettura assieme alla bambina, nei pressi di un supermercato di Calenzano.

View original post 103 altre parole

Mangiare pesce a Cantù: ristorante Da Rosa

The Traveling Fork

Quale occasione migliore di una laurea per andare a cena fuori? Unico paletto della festeggiata: mangiare pesce.

Vi sembrerà una sciocchezza, ma a Cantù – o nelle vicinanze – è molto difficile trovare un buon ristorante specializzato in pescato che non sia un sushi. Così, spulciando in giro, ho trovato il ristorante Da Rosa – già conosciuto ma per le sue doti “pizzaiole” – e abbiamo prenotato.

Il verdetto? Leggete la recensione per scoprirlo!

Location

Situato a Capiago Intimiano, ha una bellissima location, merito soprattutto delle ampie vetrate e delle travi di legno a vista sul soffitto, che rendono l’ambiente chic e confortevole al tempo stesso: molto carina l’idea di decorare in estate le travi con fiorellini dai colori tenui,  mentre in inverno sono le lucine a far da padrone nella sala, dando quel tocco natalizio che adoro.

Peccato per l’ingresso, piccolo e poco adatto ad ospitare le persone che…

View original post 767 altre parole

Zanzare perchè mordono di più i piedi

Creando Idee

L’estate è entrata nel vivo e i vacanzieri di tutta Italia preparano tutto il necessario per trascorrere quella settimana o due, per i pochi fortunati addirittura un mese, in completo relax e in pace con il mondo intero, al mare o in montagna. Ma, proprio nel momento cruciale, quando i vacanzieri spengono le luci e rilassano i muscoli su fresche coperte che alleviano scottature e pensieri, entra in scena il fastidioso ronzio delle zanzare! Oltre a rendere la fase del dormiveglia un vero inferno, le zanzare più dinamiche riescono a lasciarci almeno una decina di morsi in una sola notte che ci causeranno un fastidiosissimo prurito il giorno dopo I ricercatori dell’Università di California-Riverside hanno finalmente dato una risposta alla madre di tutte le domande: perché alcuni vengono punti dalle zanzare e altri no? E perché questi insetti riservano le loro fastidiosissime attenzioni principalmente a piedi e caviglie? È il…

View original post 229 altre parole

Sentry #2 Review: Mental Health Mayhem In An Action-Packed Story

The Comic Vault

Seeing a superhero struggle with their mental health makes for an engaging story, which is part of what makes the Sentry such a fascinating character. Jeff Lemire is currently writing an ongoing series about Robert Reynolds and his battle to contain his alter egos. Sentry #2 picks up from a strong opening issue, with Bob realising that he needs to track down the device that is preventing the Void from returning to the real world. Themes of isolation, reality and mental instability are explored in a tightly-paced story.

View original post 476 altre parole

Cosa accade quando ci innamoriamo

Creando Idee

L ’amor che muove il sole e le altre stelle causa nel nostro organismo dei cambiamenti: chi di voi non ha mai provato la sensazione delle farfalle nello stomaco? Ma cosa accade al nostro cervello quando ci innamoriamo? Attraverso le moderne tecniche di neuroimmagine si è riusciti a vedere che alcune aree cerebrali si attivano quando osserviamo le foto della persona amata: non sono solo i nostri occhi a brillare, ma anche la nostra materia grigia si illumina. Uno studio pubblicato su Nature ha trovato che c’è una particolare connessione neurale nel cervello femminile che unisce due diverse aree: l’una comunica all’altra che lui è quello giusto.Dalla ricerca di Robert Liu e dei suoi colleghi dell’Emory University è emerso che la corteccia prefrontale, un’area cerebrale coinvolta nel decision making, esercita un controllo, su un’area associata ai meccanismi di ricompensa e delle dipendenze.La connessione tra queste due aree suggerisce che la…

View original post 130 altre parole

Obesità infantile: le 10 regole d’oro per affrontare l’estate

HarDoctor News, il Blog di Carlo Cottone

Dieta e il paradosso del Mediterraneo: i Paesi che vi si affacciano hanno il più alto tasso di obesità infantile.

La maglia nera va all’Italia che con il 21% di bambini obesi o in sovrappeso si attesta il primo Paese in Europa per obesità infantile, superando così Grecia e Spagna.

A confermarlo, gli ultimi dati della Childhood Obesity Surveillance Initiative (2015-17) dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. I bambini italiani risultano, quindi, tra i più cicciotti d’Europa: il 42% dei maschi è obeso o in sovrappeso, mentre tra le bambine il dato scende al 38%. E al sud la situazione peggiora: ne soffre ben il 35%.

La buona notizia è che, nonostante i tassi elevati di obesità, i bambini obesi e in sovrappeso nel nostro Paese sono diminuiti del 13% in meno di dieci anni, secondo quanto rilevato dal Sistema di Sorveglianza Okkio alla SALUTE, promosso dal

View original post 800 altre parole

Il perfezionismo nei bambini è un predittore del disturbo ossessivo compulsivo

ORME SVELATE

Risultati immagini per obsessive saatchiart Obsessive thoughts (luca cappai)

Studiando bambini piccoli, i ricercatori della Scuola di Medicina dell’Università di Washington a St. Louis hanno scoperto che i bambini che hanno tendenze al perfezionismo e un eccessivo autocontrollo hanno il doppio delle probabilità rispetto agli altri bambini di sviluppare il disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) nel momento in cui raggiungono l’adolescenza . Inoltre, le scansioni MRI prese come parte della ricerca hanno rivelato che i perfezionisti avevano spesso volumi più piccoli di una struttura cerebrale precedentemente collegata al DOC. I risultati sono stati pubblicati il 18 luglio sulla rivista JAMA Psychiatry. Avere un sacco di autocontrollo e la ricerca della perfezione spesso sono considerati in maniera positiva dai genitori e dalla società perché possono eliminare gli errori, ma un eccessivo autocontrollo e perfezionismo possono essere un campanello d’allarme. Negli adolescenti e negli adulti, queste caratteristiche sono associate al disturbo ossessivo compulsivo e ad altri disturbi, come l’anoressia…

View original post 631 altre parole

Andremo… di Antonietta Fragnito

Andremo… di Antonietta Fragnito

tumblr_pcafndHpKB1vike5ho1_540

Ho saccheggiato uno sguardo
Mi sono accomodata in un paradiso
e ho atteso fremente l’ alba delle parole.
Sono diventata stanziale di un’ anima
Capace di attendere ovunque
ricucita nella sera
Assoldata al fiume pallido del tuo sole
ai tuoi raggi capelli
al tuo abbaglio
Se ho vita
la spendo tutta qui
Mi rannicchio ancora sul tuo gradino
anche ora che siamo inverno
Per rattopparti la pelle
Curarti le cicatrici perenni
E poi un giorno andremo
andremo
Fino a sparire
Resteremo impigliati a un filo d’ aria
Nello sbadiglio di un cane
Nello sguardo clemente di dio

foto: exploringplanetearth Tumbir

A TORTONA CONSEGNATI 11 NUOVI ALLOGGI DI EDILIZIA SOCIALE.

A TORTONA CONSEGNATI 11 NUOVI ALLOGGI DI EDILIZIA SOCIALE.

tor foto 1tor foto 2

Saranno consegnate ufficialmente il prossimo 1 agosto le chiavi dei nuovi appartamenti di edilizia sociale, realizzati dall’Agenzia Territoriale per la Casa del Piemonte Sud, a Tortona.

L’edificio, sorto su sedime concesso in diritto di superficie dal Comune di Tortona, nell’ambito del Piano Nazionale di edilizia abitativa decretato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri nel luglio 2009 e dallo stesso finanziato, consentirà di far fronte alle esigenze di edilizia sociale di 11 famiglie tortonesi. Continua a leggere “A TORTONA CONSEGNATI 11 NUOVI ALLOGGI DI EDILIZIA SOCIALE.”

L’ ORA, di Marina Marini Danzi

L’ ORA, di Marina Marini Danzi

L' ORA

L’ ORA

E’ dolce l’ora
e il sole si declina fra le dune
Scorre silenziosa la sabbia nelle mani
e musica è lo sbatter di ombrelloni colorati
tra i ventagli leggeri di mille voci vane
E in questo tempo sospeso
mi interrogo su qual sia la consegna
a me data
il senso ultimo
di questo mio vago andare

#MarinaMariniDanzi
24/07/2018
Foto e testo @