Aprilia: inseguito e picchiato perché ritenuto ladro, muore immigrato

Aprilia: inseguito e picchiato perché ritenuto ladro, muore immigrato

Due denunciati Tweet 29 luglio 2018 Inseguito perché ritenuto un ladro, finisce fuori strada con la macchina e muore: la vittima di questa “caccia all’uomo” avvenuta la notte scorsa ad Aprilia (Latina) è un marocchino. Gli uomini che si sono messi sulle sue tracce, due italiani incensurati, sono stati denunciati per omicidio preterintenzionale.

Schermata 2018-07-29 a 23.03.44

video: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Aprilia-lo-credono-ladro-marocchino-muore-dopo-inseguimento-d92da54f-c282-4a54-b875-dd873c36c6db.html

E’ quanto si apprende da fonti investigative, ma le circostanze del fatto non sono ancora del tutto chiare. I fatti, secondo quanto ricostruito finora dai Carabinieri, risalgono all’1.40 della notte scorsa, quando alcuni cittadini che si trovavano su una stradina chiusa che si immette su via Guardapasso, un’arteria importante della cittadina laziale, vedono arrivare una Renault Megane con targa straniera e due persone a bordo.

Non è chiaro se i residenti avessero organizzato una sorta di ‘ronda’, in relazione a furti avvenuti in passato: gli investigatori tendono ad escluderlo, vista la presenza sul posto anche di alcuni bambini. Sta di fatto che, non appena il conducente dell’auto si avvede del gruppo di persone, fa una brusca inversione e fugge sgommando.

Tre persone si mettono al loro inseguimento e danno vita ad una caccia all’uomo che si conclude una decina di minuti dopo, sulla via Nettunense, che l’auto straniera imbocca contromano. La corsa finisce rovinosamente addosso a un muretto.

Il conducente dell’auto – sulla base di quanto è stato possibile ricostruire dalla presenza di alcune telecamere di videosorveglianza presenti sul posto e da quanto riferito da testimoni – riesce a fuggire, mentre l’altro scende dalla vettura. A questo punto viene affrontato da uno o più probabilmente due dei tre inseguitori, che lo colpiscono con calci e pugni, anche se gli investigatori sono cauti nel definirlo un vero e proprio pestaggio. Sulla Megane sono stati trovati degli attrezzi da scasso.

Sulla base degli elementi acquisiti finora non è chiaro quanto sia stata violenta l’aggressione: di sicuro allo straniero sono stati inferti dei colpi, ma è molto probabile che abbia riportato serie lesioni anche in seguito all’incidente.

Quel che è certo – perché questo dato è emerso dalla visione dei filmati delle telecamere – è che la macchina straniera non è stata speronata e fatta finire fuori strada da quella degli inseguitori.

Lo straniero comunque rimane a terra. Viene soccorso successivamente da un’ambulanza, ma per lui non c’è niente da fare.  – See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Aprilia-lo-credono-ladro-marocchino-muore-dopo-inseguimento-d92da54f-c282-4a54-b875-dd873c36c6db.html

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...