Sempre meno quote Rosa

Gianluca Santoni Investigazioni

65 professoresse scrivono ai presidenti di camera e senato . Consulta e Csm tutte al maschile nessuna donna è stata eletta, sia le senatrici che le parlamentari non si sono opposte ed hanno votato gli uomini proposti .

«Il Parlamento non ha eletto neanche una donna, ma bisogna andare più indietro. Nel senso che ogni partito ha presentato i propri candidati e già in questa fase non è apparso alcun nominativo femminile. È vero, dunque, che anche senatrici e deputate hanno votato soltanto uomini, ma non avrebbe potuto essere altrimenti per ovvi motivi», continua la professoressa. Che poi ha ricordato come «la rappresentanza politica e parlamentare, secondo quanto stabilito dall’art. 51 della Costituzione», debba «essere basata sulle pari opportunità. Ma ciò non è accaduto». La domanda allora sorge spontanea: «Possibile che le donne dei singoli partiti non abbiano detto e fatto nulla?». Quei 21 posti affidati ad altrettanti uomini veicolano…

View original post 221 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...