COSA SAREI SENZA TE, di Giuseppe Buro

COSA SAREI SENZA TE, di Giuseppe Buro

Cosa sarei

Ma sarà vero che nessuno guarda

ma sarà possibile che nessuno sia

per me quell’essere che io cerco.

Se ci sarebbe solo solitudine

che sarebbe di me?

e se la felicità fosse solo utopia,

sarebbe la musa l’amata mia.. La strofa eterna non raggiungerebbe

il suo cuore se non riuscissi a scalfire

quel granito, a farle sentire la mia canzone,

se non sapessi farle sentire e spero lo faccia,

la passione che per lei sento.

Sarà forse questa passione a salvare

un sogno a baciare il suo cuore e la promessa

che fiorirà sarà il ciclamino del mio giardino.

Per lei profumerà l’amore in mille poesie,

non voglio formule segrete ne morte alcuna

né che nessuno venga nella tomba a pregare.

Solitaria è l’anima che percepisce

l’amato e nel poema trova la sua strada.

@ Giuseppe Buro

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...