I migranti sono il nuovo “Quinto Stato”

Carbonari

I “moti del ’48” segnarono la nascita della “questione sociale” ovvero: l’ingresso del “quarto stato“, il proletariato, nelle dinamiche sociali con la sua pretesa di ottenere una propria rappresentanza. Prima di questo, anche il “terzo stato” – la borghesia-  aveva espresso le proprie rimostranze in maniera rivoluzionaria, la “Rivoluzione francese” e la nascita dell’Assemblea nazionale ne sono l’esempio più evidente. Questi gruppi organizzati di rivoluzionari spesso erano inizialmente considerati “fuori legge”, un esempio sono i “carbonari” in Italia durante gli anni ’20, ricordatevi molto bene inoltre che questi erano anche e sopratutto membri dell’esercito.  Lo stesso Marx, incalzato dalle forze di polizia prussiane, dovette andarsene dal paese in Francia e poi in Inghilterra dove pubblicò, infine, “Il Capitale” nel 1867. In particolare, i moti degli anni ’48 si distinsero per l’apporto fondamentale di lavoratori – i proletari- e gli studenti universitari

View original post 1.740 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...