Siamo abituati troppo bene

Mi è capitato diverse volte di leggere commenti carichi d’odio i quali affermavano come non fosse vero che profughi e migranti scappassero dalla fame, dalla miseria e da condizioni umanamente degradanti. In molti di questi post vengono dette cose del tipo: “beh hanno tanti muscoli, di certo da dove vengono non stavano poi così tanto male…“. Ve lo giuro questo punto di vista è abbastanza ricorrente, infondo, ad un occhio poco attento potrebbe anche sembrare una vera e propria contraddizione.

Luca Zaia sui migranti

(Link cliccando nell’immagine)

Vorrei prendere il discorso “alla lontana”; fin da quando gli occidentali sono entrati in contatto con le popolazioni, definite “selvagge”, quelle degli aborigeni cacciatori-raccoglitori in Australia – per fare un esempio-, è quasi immediatamente sorto il mito del “buon selvaggio”. Rousseau ad esempio mostrava come queste popolazioni fossero sicuramente libere dalle “catene” imposte dai tabù e dagli schemi sociali. Filosoficamente parlando, queste…

View original post 922 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...