Iodel59

Attimi di una notte infinita

Nel sogno ti intravedo

E invisibile, ti accarezzo

Non te ne accorgerai

Ma io sarò lí

Invocherò il tuo nome

Ma come un pesce all’amo

Cosí la mia voce resterá muta

Rincorrendoti, perderò anche l’ultima speranza

Stringerti a me

Che muta e incorporea

TI AMO ANCORA.

foto: Donna con parasole lato destro – Monet

View original post