La scomparsa del mago dei burattini Pupi Mazzucco, di Lia Tommi

1533332531906870642620-1497783825.jpg

Giuseppe Mazzucco, noto come “Pupi” è morto lunedì scorso all’ospedale di Novi Ligure, dov’era ricoverato da un po’. Aveva 90 anni e lascia la sorella Giovanna e la compagna Mary.

E’ stato tra i fondatori del premio “Ai bravi burattinai d’Italia”. Nato e cresciuto a Genova da una famiglia di origini silvanesi, s’era avvicinato al mondo dello spettacolo studiando scrittura e regia teatrale. Negli anni ’90, insieme a Tinì Mantegazza e Giuseppe Baldo, s’inventò il premio «Ai Bravi burattinai d’Italia» che ha fatto di Silvano la capitale di questa forma di teatro di strada.

Nel corso della carriera ha collaborato con Raffaele Cile che lo aveva portato a scrivere vari spettacoli, tra cui «Pop a ritmo di beat», interpretato con successo da Macario. Quest’ultimo in più di un’occasione gli fece visita in paese.

Il suo «22 modi per avere un figlio» fu portato in scena a Venezia dalla compagnia La Serenissima.Tornato a Silvano fu tra i fondatori, negli anni ’70 del circolo culturale dedicato a Cesare Pavere.

Negli anni ’80 nacque il sodalizio con Bernarco Beisso, volto di punta della Banda Brisca, e nacque la compagnia «Stella polare».

 

Le ferie croce e delizia delle coppie

Creando Idee

I primi attriti c’erano già stati in primavera quando avevate discusso sul posto e sulla compagnia. Lui proprio non riesce a staccarsi dagli amici, tu invece vorresti una vacanza sola con lui. Vorresti visitare un’isola sperduta della Grecia, lui invece non sa resistere alla baldoria di Rimini. O il classico dilemma: tu vuoi la tintarella da fare invidia e lui vorrebbe Visitare città d’arte. Insomma, alla fine uno dei due ha ceduto.  Ma inevitabilmente i problemi sono balzati fuori quando si è arrivati a destinazione. I motivi dei litigi? La gelosia, la scarsa collaborazione, la poca intimità. La gelosia Durante l’anno in città lui o lei non fanno che voltarsi ogni volta che passa un bel fusto o una bionda mozzafiato? Allora mettetevi l’anima in pace: al mare sarà l’inferno. Tra abbronzatissime in topless, palestrati che escono dal mare se siete gelosi mettete in conto che il vostro partner potrà…

View original post 418 altre parole

Orme che si espandono

ORME SVELATE

Un piccolo post per raccontare del successo che sta avendo la nostra “Giada”. Colgo l’occasione per ringraziarla per l’entusiasmo e l’energia che ha portato nella nostra associazione. Crede fermamente nel progetto di Orme Svelate e lavora assiduamente per trovare fondi ed idee per farci crescere. Infine mi piace sottolineare la freschezza dei contenuti che scrive sul sito, così piacevoli da farle meritare un post su di un blog che seguiamo con piacere “siamo donne, siamo cuore”, di cui voglio ringraziare l’autrice Dorotea Di Pietrantonio. Vi invito a leggerlo per saperne di più su di lei.

View original post

Contro le zanzare vai a letto con le galline

Creando Idee

In città, al mare, in casa o all’aperto, non c’è riparo dalle zanzare… come ogni anno con il caldo arrivano in forze, pronte a rovinarci le serate in giardino con gli amici o le notti insonni, Le zanzare tutte ma in particolar modo quelle che trasmettono la malaria, del genere Anopheles, si nutrono del sangue di numerose specie, dalle mucche alle capre alle pecore. Il loro bersaglio preferito è però sempre l’uomo, di cui usano il sangue per produrre le uova della generazione successiva. Alcuni ricercatori dell’università svedese hanno però scoperto che gli insetti evitano accuratamente di appoggiarsi e succhiare il sangue delle galline.La scoperta è stupenda, perché si pensava che le zanzare fossero pungitori indiscriminati. Il fatto che evitino gli uccelli o almeno i polli, suggerisce quindi che sappiano distinguere, facilmente dall’odore, la specie che hanno a tiro di pungiglione. Gli studiosi hanno anche effettuato alcuni esperimenti, per…

View original post 85 altre parole

Festa Medioevale di Cassine, di Lia Tommi

690368485(2)-1591256302.jpg.facebook_1533326062398.jpg-856279211.jpg1941604267-11467188683.jpg

Foto di Vittorio Destro

Cassine: Arca Grup presenta la ventiseiesima edizione della Festa Medioevale di Cassine, che si svolgerà sabato 1° settembre.

La novità introdotta per il XXV anniversario, la Living History, diventa l’impianto della festa: per tutta la durata dell’evento la piazza del Municipio, di uno dei borghi medioevali meglio conservati d’Italia, sarà animata da scene di vita quotidiana di fine XIV ed inizio XV secolo, grazie alle quali il pubblico potrà vivere una esperienza immersiva, forte della meravigliosa cornice dell’antico borgo e dell’accurata ricerca storica messa in atto dai gruppi partecipanti.

Un format che ha richiamato l’attenzione di un nuovo pubblico nel 2017, purtroppo contrastato dal maltempo, che viene riproposto per confermare la cifra culturale della Festa, grazie al supporto dei più preparati gruppi storici del Nord Italia: il mercato del medioevo, punto di incontro e di scambio sarà ricco di attrazioni molto ben contestualizzate, come nella tradizione della più importante Festa Medioevale della nostra provincia. Gli antichi mestieri e l’esposizione delle mercanzie artigianali dell’epoca cattureranno ancora una volta l’interesse del pubblico che vorrà partecipare alla rievocazione. Continua a leggere “Festa Medioevale di Cassine, di Lia Tommi”

Virtus Alessandria pallavolo con AIDO e AVIS, di Lia Tommi

La Virtus Alessandria Pallavolo a partire dalla stagione 2018/ 19 porterà sulle maglie i loghi di AIDO e AVIS, per promuovere la donazione. Il progetto vedrà la promozione costante della donazione, anche con distribuzione di materiale informativo durante le partite e tutte le manifestazioni, oltre alla sensibilizzazione delle atlete e delle loro famiglie.

Fabrizio Priano, Presidente della squadra, dichiara:” Abbiamo fortemente voluto questo progetto perché lo scorso anno , al momento della formazione della società, avevamo dichiarato che era nostra intenzione andare oltre allo sport e occuparci dei temi sociali; l’idea di promuovere sia all’interno della società che all’esterno un tema importante come la donazione, che è la vera essenza dell’essere solidali con gli altri, di fare qualcosa di concreto per gli altri, ci è parsa molto edificante e ci auguriamo di farlo anche nelle prossima stagioni. “ Continua a leggere “Virtus Alessandria pallavolo con AIDO e AVIS, di Lia Tommi”

Marco Candida, note biografiche di uno scrittore alessandrino

Marco Candida, note biografiche di uno scrittore alessandrino

Marco Candida copia

Alessandria today è lieta di pubblicare la biografia di Marco Candida, uno scrittore alessandrino, del quale abbiamo già appena pubblicato un interessante intervista.

Nella stessa Marco Candida ci ha parlato delle sue due ultimo opere (scrive da vent’anni, sinora ha pubblicato 15 libri), “Nella mani dell’amore” e “La casa benedetta”.

M.C. Nelle mani dell'amore copia

link video intervista: https://www.youtube.com/watch?v=ZXJzndHqcdc

Ma chi è Marco Candida, conosciamolo meglio attraverso la sua biografia:

Marco Candida ha pubblicato tredici romanzi e due raccolte di racconti. Nel 2007 ha esordito con La mania per l’alfabeto, Sironi Editore. Giulia dall’Aquila, ricercatrice presso la Facoltà di Scienze della Formazione presso l’Università di Bari, ha incluso La mania per l’alfabeto in un saggio pubblicato nei Quaderni di didattica della scrittura, 10/2008, Carrocci. Rossella Neri ha incluso La mania per l’alfabeto nella sua tesi di Dottorato di Ricerca in Letteratura e Filologia presso il Dipartimento di Linguistica, Letteratura e Scienze della comunicazione all’Universita’ degli studi di Verona. Titolo della tesi “La metanarrativa, le teorie, la storia, i testi”.

Nel 2008 ha pubblicato il secondo romanzo dal titolo Il diario dei sogni, Las Vegas Edizioni. Parte di questo romanzo è stata inclusa nel 2010 nell’antologia americana Best European Fiction 2011 a cura di Aleksandar Hemon assieme ad autori come Ingo Schulze, Hilary Mantel, Colum McCann, Enrique Vila Matas – http://marcocandida.altervista.org/blog/wp-content/uploads/2012/02/Corriere_Della_Sera2010-12-04_page59.pdf.

Sempre nel 2008 è uscito anche un terzo romanzo dal titolo Domani avrò trent’anni per Eumeswil. Nel 2009 Marco Candida ha partecipato come ospite assieme a Karen Russell (finalista Premio Pulitzer 2012), Charles Baxter, Chuck Clostermann, Steve Almond sul tema “Witty” alla Writers Conference dell’University of North Dakota a Grand Forks, North Dakota, Stati Uniti. Candida è stato incluso nelle antologie Effetto Globale a cura di Marina Bastianello e Giulio Mozzi (Poligrafo; 2003) e Dizionario affettivo della lingua italiana a cura di Matteo B. Bianchi e Giorgio Vasta (Fandango; 2009), Narrativa D’oggidì a cura di Andrea Temporelli (Ladolfi; 2012) e altre piccole antologie per Perrone, Coniglio, Cadmo, Galaad e altre ancora. Continua a leggere “Marco Candida, note biografiche di uno scrittore alessandrino”

Intervista a Marco Candida, autore di “Nelle mani dell’amore” e “La casa benedetta”

Intervista a Marco Candida, autore di “Nelle mani dell’amore” e “La casa benedetta”

di Pier Carlo Lava

Alessandria, abbiamo incontrato lo scrittore alessandrino Marco Candida autore di 15 libri, per parlare degli ultimi due pubblicati: “Nelle mani dell’amore” e “La casa benedetta”.

video:

https://youtu.be/ZXJzndHqcdc

Alessandria, Tortona, Marco Candida, Scrittore, Autore, Video, Intervista, Libri, Nelle mani dell’amore, La casa benedetta,

La pizza è più motivante del denaro, una ricerca lo dimostra

Creando Idee

In base ai risultati di un recente studio, sembrerebbe che la pizza sia più motivante del denaro. Può sembrare un’assurdità ma non lo è poi così tanto. Rifletteteci un’attimo: da soli, in mezzo al mare  in un’isola deserta, cosa ne fareste di banconote e monete? Meglio una buonissima pizza. Lo studio è stato condotto nell’arco di una settimana in una fabbrica in Israele, in cui erano state promesse delle ricompense ad alcuni operai al raggiungimento di determinati obiettivi. Ad un gruppo di operai era stato promesso un messaggio di congratulazioni da parte del capo, ad un altro gruppo un bonus di 30 euro, ad un terzo gruppo un buono omaggio per una pizza. In questo modo i gruppi di operai sono stati monitorati per capire quale promessa avrebbe reso di più. All’inizio della settimana i più produttivi si sono rivelati gli operai a cui era stata promessa una

View original post 83 altre parole

Prada Cinéma Evolution, estetica contemporanea e femminilità sofisticata

La Promenade, BlogZine di Informazione

Prada Cinéma Evolution

Ispirandosi alla forza onirica del mondo cinematografico, Prada Cinéma Evolution libera il fluire dei sogni, un’imprevedibile e divertente proiezione di ricordi personali. Una vendita televisiva, un suono inaspettato, il riflesso in uno specchio, una torta di compleanno sono momenti che affiorano e s’intrecciano nel personalissimo film di una giovane donna in una soleggiata giornata estiva.

Gli occhiali della nuova collezione Prada Cinéma sono protagonisti assoluti della narrazione, la chiave di attivazione in una dicotomia giocosa tra prospettiva e percezione, soggetto e oggetto, lasciando lo spettatore di fronte ad un quesito: “Are you the observer or the observed”?

Gli occhiali della collezione Prada Cinéma

La collezione eyewear Prada Cinéma torna in primo piano con una combinazione inedita tra estetica contemporanea e femminilità sofisticata: le montature presentano frontali ampi messi in risalto da un lucente profilo in metallo, mentre le aste conservano il disegno piatto dell’iconica collezione.

View original post

“Sacra Pasta”, pasta di grano duro dedicato alle Madonne Lucane per Michele Miglionico

La Promenade, BlogZine di Informazione

LA SACRA PASTA DI MICHELE MIGLIONICO

Michele Miglionico insieme al Pastificio Gusto Fantastico con un nuovo formato di pasta di grano duro dedicato alle “Madonne Lucane”

In occasione dell’inaugurazione della mostra “Madonne Lucane – Vestiti che profumano di incenso”  Giuseppe Focaraccio  ceo del pastificio Gusto Fantastico ha ideato tre esclusivi formati di pasta di grano duro ispirati a tre simboli del Cattolicesimo: la Croce, il Calice e la Bibbia in esclusiva per lo stilista Michele Miglionico.

La pasta simbolo per eccellenza della tradizione culinaria italiana si sposa con il mondo dell’ Alta Moda  per dare vita ad un connubio che ha lo scopo di esaltare il patrimonio folcloristico, artistico, culturale, e sacro di un territorio poco conosciuto come quello della Basilicata.

“Sacra Pasta” è creata dal pastificio Gusto Fantastico azienda custode dell’antica tradizione dei Maestri Pastai Lucani nota per l’alta qualità nella produzione della…

View original post 104 altre parole

Tortona: Il 6 e 7 agosto 2018 senso unico alternato tra la rotonda Liebig ed il semaforo di Via Balustra.

Tortona: Il 6 e 7 agosto 2018 senso unico alternato tra la rotonda Liebig ed il semaforo di Via Balustra.

Tortona Ex Caserma Passalacqua Municipio

Si informa che dalle ore 08:00 alle ore 17:00 del 6 e 7 agosto 2018 sarà istituito il senso unico alternato di marcia sul tratto urbano della Strada Provinciale n. 35 dei Giovi, indicativamente tra la rotonda Liebig ed il semaforo all’intersezione di Via Balustra.

La modifica viabilistica, stabilita con ordinanza del Servizio Polizia Municipale n. 169/2018, è necessaria per consentire il rifacimento di alcuni tratti della pavimentazione stradale, per una lunghezza di 200 metri lineari, previsti nel piano strade 2017.

Il senso unico alternato sarà segnalato con apposita segnaletica dalla Ditta esecutrice e sarà regolato subordinatamente alle necessità del traffico da movieri, con divieto di sorpasso e riduzione del limite di velocità a 30 km/h per tutti i veicoli.

La JUVENTUS U23 al Moccagatta di Alessandria

La JUVENTUS U23 al Moccagatta di Alessandria

logo-embedd-news

Alessandria ospiterà allo stadio Moccagatta la Juventus U23 per le partite del prossimo campionato di Serie C.  Lo stadio alessandrino è, infatti, l’unico in Italia ad offrire questa opportunità a una squadra di serie A: la società bianconera è l’unica ad avere allestito la seconda squadra per disputare questa manifestazione.

Ospitare al Moccagatta la Juventus U23 per le partite del prossimo campionato di Serie C è motivo di grande soddisfazione – ha dichiarato l’Alessandria Calcio -. Questa scelta da parte della Juventus è la conferma della funzionalità dell’impianto e della qualità degli interventi operati in questi anni, per la ferma volontà e il consistente impegno del presidente Luca Di Masi in stretta collaborazione con l’Amministrazione comunale: dal rifacimento del manto erboso in erba naturale agli interventi di consolidamento e riqualificazione della struttura, fattori determinanti e decisivi per orientare la società torinese verso il nostro impianto. Continua a leggere “La JUVENTUS U23 al Moccagatta di Alessandria”

Antibes

Creando Idee

C’erano una volta Francis Scott Fitzgerald, la moglie Zelda, Hemingway, Picasso. C’era una volta Antibes, una pittoresca cittadina medievale a metà tra Cannes e Nizza, cuore della Costa Azzurra. E infine c’erano Gerald e Sarah Murphy, i proprietari di Villa America, che regolarmente ospitavano il gruppo di intellettuali in vacanza. A Villa America si dibatteva di letteratura, di amore, di pittura, mentre ci si godeva una cena all’aperto condita dal sapore di salsedine. Certo, tutto questo non prima che il padrone di casa avesse offerto agli ospiti un drink che puntualmente era frutto della sua creatività. E se a Villa America sono state partorite le idee per capolavori che sono passati alla storia Tenera è la notte e Fiesta per citarne alcuni il cocktail firmato Murphy non è da meno. Bailey Cocktail si realizza con :45 ml gin Mare 15 ml succo d’uva 15 ml succo di lime…

View original post 74 altre parole

Come le esperienze cambiano la memoria

ORME SVELATE

Risultati immagini per Memory  saatchiart Memory Buys The Time (Davide Cambria)

Sappiamo istintivamente che le nostre esperienze influenzano il modo in cui apprendiamo. Se abbiamo molta familiarità con un compito particolare, ad esempio cucinare, imparare una nuova ricetta è molto più facile di quando eravamo alle prime armi. Una nuova ricerca dell’Università della California, pubblicato sulla rivista Neuropsychopharmacology, mostra che l’esperienza cambia anche il modo in cui i nostri neuroni diventano plastici e formano nuovi ricordi. La domanda principale era, in che modo l’esperienza modifica il modo in cui il cervello apprende? Se fai lo zoom fino al livello di un neurone, l’esperienza cambia il modo in cui diventa plastico? Il laboratorio di Wiltgen utilizza topi di laboratorio per comprendere i meccanismi cellulari e molecolari alla base dell’apprendimento e della memoria in una struttura cerebrale chiamata ippocampo. A differenza dei loro cugini selvatici, i topi da laboratorio sono al sicuro dai predatori, al caldo, ben…

View original post 635 altre parole

SALUTE PSICO-FISICA -Villaggio incontro di volti

non c'è rosa senza spine By GiuMa

www.scuoladelvillaggio.it

  

AUGURIO: Scambia esperienze e progetti di salute psico-fisica.

C’incontreremo al Parco Città, Via Quadri – Vicenza Est, sabato 4 agosto 2018 ore 16.00

Don Gabriele

www.scuoladelvillaggio.it/

Nello scorrere della vita tu incontri giorni di sole e giorni di nubi. Per dare equilibrio agli alti e bassi dell’umore puoi mettere in pratica alcune strategie, come queste:

Mente e corpo sono due amici che si aiutano a vicenda.

Quando la mente è sofferente chiedi aiuto al corpo e quando il corpo è sofferente chiedi aiuto alla mente, essa diventa medico-medicina-terapia. Per questo si dice

mente sana in corpo sano”.

Il cerchio

Compagnia della gioia ”  propone alcuni consigli di salute psico-fisica:

1 Esponiti alla luce, così il cervello secerne serotonina sostanza chimica neuro trasmettitore che dà benessere. Con la luce la vitamina D irrobustisce le ossa.

2 Fa movimenti energici e mirati: tendi e distendi le…

View original post 367 altre parole

Food Addiction Is Real And It Can Affect Anyone

HOW BAD DO YOU WANT TO LOSE WEIGHT

20055

It looks healthy, right? Processed meats and cheeses are never a good choice.

Question: If junk food is so bad for the body and bad quality overall, why is it so popular? You’d think no one would touch it.”

Answer: That’s an excellent question, and I certainly can’t say that I have the answer. I do have some thoughts on the subject — and maybe one or more are correct, so here goes:

First, let me back up and define ‘junk foods.’ It’s the stuff you eat that has little to no nutritional value, usually combined with ingredients that are bad for you, or is high in calories when consumed in excess.

So that means candy, chips, cookies, cake, sugary soft drinks, greasy burgers, hot dogs, French fries, ice cream, and most things that served at fast food restaurants qualify as junk foods.

So why do so many people eat junk…

View original post 807 altre parole

foto e pensieri sparsi

INCOMPRENSIONI

Se c’è una cosa che ho imparato nella vita è che non bisogna mai andare a letto con il cuore arrabbiato. Al risveglio ci si sente come se l’anima avesse un bagaglio troppo pesante per poter affrontare con leggerezza e tranquillità il viaggio nel cielo di un giorno nuovo.

Io ho bisogno di abbracciare la notte con un sorriso e salutare il mattino con una carezza sul cuore. Ho bisogno di aprire gli occhi e vedere la luce del sole che dalla finetra filtra sotto le lenzuola ed illumina il viso di chi mi vive accanto e che, nonostante le discussioni, è sempre pronto a fare il tifo per l’amore.

Le incomprensioni appartengono alla “normalità” di un rapporto. Spesso si rivelano una preziosa opportunità per conoscersi meglio, per confrontarsi e imparare ad accettarsi, ma possono anche trasformarsi una trappola mortale, che rischia di soffocare i sentimenti ed annientare la…

View original post 298 altre parole

Il lavoro può mettere in crisi una coppia

Creando Idee

Battiti di cuoreamore smisurato,passione….ma secondo voi un’eventuale crisi di coppia può essere associata al tipo di lavoro che si svolge? A quanto pare, sì. A dirlo è il Daily Telegraph che ha da poco condotto una ricerca proprio su questo tema; questa ricerca è stata effettuata elaborando la formula del Dr. Michael Aamodt che ha preso in esame il tasso di separazioni e di celibi in funzione dei loro lavori. Lo psicologo Dai Williams, della Società di Psicologia britannica spiega La cosa interessante è che quelli che hanno un lavoro in cui devono occuparsi di altri sono i più esposti alla separazione, forse perchè l’occuparsi degli altri li distrae dalla famiglia, ma anche perché sono delle persone sensibili e quindi anche più vulnerabili rispetto ad altre persone con altri lavori Ed ecco la top ten dei lavori più pericolosi  Ballerine e coreografe 43,05% di separazioni Barman 38,43% , Fisioterapisti…

View original post 51 altre parole

Giochi di potere.

caterinarotondi

Se tutto

Fosse più semplice

Che bello sarebbe.

Niente dolore e lontananze

Sopraffazione

Di alcun genere.

Mi chiedo spesso

Come sia stato possibile

Arrivare agli estremi

Di questo…

Immenso burrone

Dove basta

Una sola menzogna

A porre fine

Ogni speranza.

Come sarebbe bello

Alzarsi al mattino

Pensando

Che ogni cosa andrà bene

Che nessuno…

Stia tramando

Sul nostro domani.

Se tutto…

Fosse più limpido.

Se solo bastasse…

Un temporale

A spazzare via

I giochi del potere

Forse…

L’arcobaleno

Non troverebbe più scuse

Per non apparire

Nel suo vestito più bello

Lassù…

Sulla scala del cielo.

View original post

“L’esigenza del silenzio”, opera poetica di Michela Zanarella e Fabio Strinati

Blog Letteratura e Cultura

E’ in uscita sabato 10 febbraio 2018 “L’esigenza del silenzio”, il nuovo libro di Michela Zanarella e Fabio Strinati, edito da Le Mezzelane Casa Editrice. Una raccolta di poesie a quattro mani, che è da considerarsi un’esplorazione condivisa dell’anima. I due autori hanno scelto di unire le loro voci e di compiere un percorso di analisi interiore, consapevoli che la scrittura in versi libera emozioni e sentimenti a volte inaspettati.

Dante Maffia, che ha curato la prefazione del volume, scrive: “Michela e Fabio compiono un viaggio insieme e ne danno un resoconto non attendibile, fuori dalla verità comune. Perché nelle loro parole c’è la verità di un cielo che si è specchiato senza cercare la deflagrazione. La metafora per fare intendere la catena di metafore sottese in ogni pagina, il fluire limpido e a volte magmatico dei pensieri e delle emozioni, lo sforzo per poter entrare nell’invisibile e trarne ragioni…

View original post 681 altre parole

C’è un bug

Diario di una Zingara

Qualcosa non mi torna, ci dev’essere un bug in questo assurdo videogioco che è la vita.

Ci sono genitori che ammazzano i figli, genitori che li abbandonano, fratelli che si sparano per un’eredità. Ci sono uomini, donne e bambini che hanno perso la vita in mezzo al mare, da sempre, ma ce ne accorgiamo solo oggi. Ci sono politici che parlano di segretarie, perchè non hanno poi tanto altro di cui discutere. Ci sono persone che, con un rosario in mano ed un cero acceso, augurano la morte a chi ha deciso di voler amare una persona dello stesso sesso.

Mi viene il dubbio di aver capito male, allora ripasso mentalmente le lezioni del catechismo: eppure era proprio Gesù quello che diceva di amare il prossimo, era San Francesco quello che donava i suoi averi ai poveri…

Tutto a un tratto mi sembra quasi di essere io quella più vicina…

View original post 120 altre parole

Aritmetica e cervello

ORME SVELATE

Risultati immagini per mathematics saatchi art Do The Math (Courtney Novak)

Uno gnu sa quando è in inferiorità numerica rispetto a un branco di iene affamate, grazie a una funzione cerebrale primitiva chiamata Approssimate Number System o ANS. Gli animali sono nati con essa. Gli scienziati hanno a lungo creduto che la capacità dell’essere umano di risolvere problemi come 3 + 2 = 5 dipendesse dalla precisione del proprio ANS. Ma un nuovo studio, pubblicato sulla rivista Human Brain Mapping, mette in discussione il ruolo causale di ANS nell’abilità matematica. Questo studio mostra che guadagnando esperienza con la matematica simbolica, che è un’invenzione culturale umana, si affina questo evolutivamente antico sistema di discriminazione delle quantità, non il contrario. I ricercatori hanno misurato la precisione dell’ANS dei bambini nella corteccia parietale utilizzando la risonanza magnetica funzionale. I risultati suggeriscono che la matematica simbolica precoce raffina l’ANS, ma non che l’ANS sorregga lo sviluppo successivo della matematica simbolica…

View original post 174 altre parole

La circulation des océans a considérablement baissé et les modèles de changement climatique ne peuvent pas totalement l’expliquer

Aphadolie

Circulations courants marins - Océan Atlantique

Selon une nouvelle étude, le réchauffement de la planète n’est pas la cause de l’important ralentissement de circulation dans l’océan Atlantique – apparemment, ce ralentissement ferait partie d’un cycle régulier de plusieurs décennies, qui affectera encore les températures dans les années (voire décennies) à venir.

Les océanographes s’inquiètent de la stabilité à long terme de la circulation dans l’océan Atlantique, et des études antérieures démontrent que cette dernière a ralenti de manière spectaculaire au cours de la dernière décennie : « Les scientifiques du climat s’attendaient à ce que la circulation atlantique baisse à long terme à cause du réchauffement climatique, mais nous ne mesurons directement sa force que depuis avril 2004. Et le déclin mesuré depuis, est dix fois plus important que prévu. », explique Kit Tung, professeur de mathématiques appliquées à l’Université de Washington.

AMOC

Résumé des changements de température moyenne (a) et de la force de la circulation de…

View original post 919 altre parole

Marina di Portoverde

Lucida Fortunae

FB_IMG_1533031464642_1_1Il club nautico di Marina di Portoverde

I miei genitori sono assidui frequentatori della riviera romagnola, la tipica famiglia “stessa spiaggia, stesso mare”, quindi i primi passi fuori di casa li ho fatti lì.
Sono rimasta sorpresa quando l’anno scorso mio padre ha proposto di trascorrere una settimana a Misano Adriatico e non alla solita (e che ormai avrò sempre nel cuore) Viserba.
Il viaggio in macchina da Bergamo a Misano Adriatico l’abbiamo passato con mio papà che ogni venti minuti ci ricordava di voler assolutamente vedere Marina di Portoverde e ovviamente è stato accontentato.

FB_IMG_1533031457563_1Una strada centrale

La cosa più bella delle piccole gite secondo me è partire senza aspettative, prendere tutto come viene. Io ad esempio, e chiedo scusa per l’ignoranza, non avevo mai sentito nominare Portoverde prima dell’anno scorso e una volta arrivata, dopo una breve passeggiata a piedi dal centro di Misano Adriatico, mi sono ritrovata…

View original post 166 altre parole

Da Gubbio a Perugia (giorno 3 di 3)

Lucida Fortunae

Il terzo giorno l’abbiamo dedicato a una gita fuori porta e per quanto ci sia dispiaciuto dover escludere Assisi per mancanza di tempo, la scelta è ricaduta su Perugia.
La strada per raggiungere il capoluogo è molto tranquilla e il panorama è facilmente ammirabile da zone sopraelevate (sulla strada in pochissimi secondi si passa da 800 a 200 metri sul livello del mare!) e presenta una varietà continua tra colline, pareti rocciose e spiazzi coltivati.

FB_IMG_1533135458755Vista del centro storico di Perugia

Forse la cosa un po’ complicata arrivati a Perugia è orientarsi nell’intrico di strade della periferia per raggiungere un parcheggio, ma una volta risolta la questione, il centro è facilmente raggiungibile a piedi e i luoghi di interesse sono relativamente vicini tra loro.
Una cosa che mi ha lasciata sorpresa di Perugia è il suo ordine: non ho mai visto un capoluogo così pulito e ordinato.

FB_IMG_1533135532272Piazza IV Novembre

View original post 458 altre parole

Tortona: AVVISO PER LA VENDITA DI 10 ALLOGGI IN VIA SACCAGGI – “CONDOMINIO ITALIA”.

Tortona: AVVISO PER LA VENDITA DI 10 ALLOGGI IN VIA SACCAGGI – “CONDOMINIO ITALIA”.

Tortona Ex Caserma Passalacqua Municipio

E’ stato pubblicato il 1 agosto 2018, sul sito istituzionale del Comune di Tortona, l’Avviso pubblico volto a raccogliere manifestazioni di interesse ad instaurare trattative private per l’acquisto di uno o più alloggi del Condominio Italia, sito in Via Saccaggi, inseriti nel piano delle alienazioni dell’Ente.

Si tratta di 10 appartamenti realizzati, negli anni ’50, dallo Stato per dare ospitalità ai cittadini italiani divenuti profughi nel secondo dopoguerra; tali alloggi, nel 2009, sono stati trasferiti, dall’Agenzia del Demanio, in proprietà al Comune di Tortona.

Le manifestazioni di interesse, redatte utilizzando la modulistica del caso, come precisato nell’Avviso pubblico, dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Tortona, entro e non oltre le ore 12.00 di giovedì 13 settembre 2018.

Renato Balduzzi: Il linguaggio dell’economia ha bisogno della parola “comunione”

Renato Balduzzi: Il linguaggio dell’economia ha bisogno della parola “comunione”

Il Popolo 3 maggio 2018

(da Il Popolo del 3 maggio 2018)

Se c’è una cosa che mi ha, sin dall’inizio, colpito di Papa Francesco (ma non credo di essere il solo) è la vicinanza tra comportamento, parola e scritto. I gesti e le scelte di vita di Francesco sono straordinariamente vicini alle parole che pronuncia (si tratti delle omelie quotidiane a Santa Marta, piuttosto che delle tante parole che ogni giorno rivolge ai più svariati interlocutori, o delle interviste che rilascia) e agli scritti che sinora ha prodotto come Papa, siano essi encicliche, esortazioni apostoliche o, com’è appunto il testo che “Il popolo” mi ha chiesto di commentare, prefazioni.

La prefazione al libro di Michele Zanzucchi “Potere e denaro” (Città Nuova, 2018), volume che raccoglie una sintesi del Francesco-pensiero in campo economico e sociale, rappresenta un esempio luminoso di tale vicinanza.

Sono convinto che una tale prefazione debba essere commentata attraverso altre cose dette o scritte da Francesco: mi sentirei infatti inadeguato ad aggiungere pensieri miei.    Continua a leggere “Renato Balduzzi: Il linguaggio dell’economia ha bisogno della parola “comunione””

Renato Balduzzi: In ricordo di Giampiero Armano

Renato Balduzzi: In ricordo di Giampiero Armano

36023813

“Alessandria e provincia sono più povere dopo la morte del professor don Giampiero Armano. A lui sono debitori soprattutto i tanti colleghi e studenti che lo hanno incrociato nell’esperienza scolastica.

Giampiero sapeva narrare a tutti, e soprattutto ai giovani, esperienze tragiche, dalla Shoà al martirio della Benedicta, rintracciando anche in esse, in mezzo alla barbarie, segni e barlumi di umanità per continuare a sperare.

Anche la comunità ecclesiale diocesana gli deve molto, per la sua disponibilità discreta e mai ostentata, e per il suo agire disinteressato e gratuito.

Mi sia permesso di aggiungere il ricordo di una delle esperienze che ci hanno  visti lottare insieme, quella del Comitato provinciale per la difesa della Costituzione, in particolare tra il 2005 e il 2010: per lui la Costituzione italiana, nella quale sapeva rinvenire germogli e tratti evangelici, è stata proprio, senza alcuna enfasi, una promessa comune da attuare nella vita pubblica e da vivere e fare fruttificare nella vita privata. Riposa in pace, caro don Giampiero!”

Così Renato Balduzzi ricorda il prof. don Giampiero Armano.

foto: Alessandrianews

Tesserino per le vendite occasionali nei mercatini (usato, antiquariato e oggettistica varia)

Tesserino per le vendite occasionali nei mercatini (usato, antiquariato e oggettistica varia)

mercatino antiquariato

Casale Monferrato: La Legge Regionale n. 16 del 31/10/2017 ha modificato la normativa vigente per le “vendite occasionali su area pubblica”: è stata quindi approvata la nuova disciplina dell’attività di vendita occasionale nei mercatini (quella dei cosiddetti hobbisti) con specializzazione nel collezionismo, usato, antiquariato e oggettistica varia.

Vengono introdotte le seguenti modifiche:

  • Limite di 18 giornate annue per ogni soggetto non professionista del commercio che intenda vendere occasionalmente;
  • Richiesta (in bollo da Euro 16,00) di rilascio di apposito tesserino su modulistica regionale al Comune di residenza (per i residenti fuori regione al Comune in cui si intende svolgere la vendita per la prima volta);
  • Rilascio (sempre in bollo da Euro 16,00) del tesserino da parte del Comune interpellato che contiene i dati essenziali del titolare, la fotografia, e 18 spazi che verranno timbrati ogni volta che si partecipa ad un mercatino;
  • Possibilità di porre in vendita:
  • beni di proprietà appartenenti al settore non alimentare, appartenenti alla propria sfera personale, usati o collezionati, oppure realizzati mediante la propria abilità;
  • beni di valore inferiore a 150€;

Continua a leggere “Tesserino per le vendite occasionali nei mercatini (usato, antiquariato e oggettistica varia)”

Patrizia Gallina, giornalista, scrittrice, attrice, cantante e modella, si presenta ai lettori di Alessandria today

Patrizia Gallina, giornalista, scrittrice, attrice, cantante e modella, si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare la biografia della scrittrice Patrizia Gallina, che recentemente ha pubblicato “Il coraggio di Emma” il suo terzo romanzo. In seguito alfine di conoscerla meglio proporremo in esclusiva per il blog anche un intervista.

Patrizia Gallina

Patrizia Gallina è una giornalista, scrittrice, attrice, cantante e modella nata a Genova. Nel 2011 consegue la laurea triennale in Conservazione dei Beni Culturali e nel 2013 si laurea nella Magistrale in Storia dell’Arte e Valorizzazione del Patrimonio Artistico presso l’Università degli Studi di Genova.

Nel settembre del 2017 consegue, presso la Regione Liguria di Genova, il master in Scienze Legislative.

Nel febbraio 2014 viene pubblicato il suo primo libro “Natura ed Arte: 1891-1895. Rubrica’L’arte e la moda’ di Mara Antelling”.

Nel febbraio 2016 esce la sua seconda pubblicazione dal titolo “Così è (se vi pare) di Pirandello. La regia di Giorgio De Lullo”. L’amore per l’arte, la storia, la moda e il teatro la porta a scrivere un altro romanzo, “il coraggio di Emma” la sua terza pubblicazione uscita a aprile 2018.

Il mio paese natio, di Mariella Bartolucci

Il mio paese natio, di Mariella Bartolucci

38228848_2179173479028965_3120583500512624640_n

Poesia.
Il mio paese natio.

Da una bassa scogliera
contemplo la spiaggia
di una città costiera,
a fior di costa
osservo un mare
placido e
ozioso.
I pensieri scorrono via
come piccole onde
che si dileguano
nelle ombre sabbiose
dell’età giovanile…..
Penso al mio paese
natio…

Quante volte ho cantato
nelle feste paesane!
Anche se spesso
avezza
a cantar dolore!

Paese mio,
forse un giorno
canterò anche per te,
non con voce bianca
ma intonata solo
a ricordi
quasi trasparenti!
Continua a leggere “Il mio paese natio, di Mariella Bartolucci”

Segnalazione Libri: Shameland, Stefano Caruso.

RaccontAmi

SHAMELAND (1)

Buongiorno a tutti,

oggi vi lascio una segnalazione di un libro che sembra un po’ folle, e appunto per questo ha tutte le carte in regola per piacermi:

  • Sinossi

Il Signore Oscuro mette in atto il suo piano per vincere la Evil’s League, la Coppa dei Campioni dei cattivi di tutti gli universi conosciuti. Dovrà essere il più malvagio e stupido degli altri per riuscire a portarla a casa, torturando cuccioli di foca e mangiando bambini innocenti.
Un ragazzo Prescelto è chiamato all’impresa di sconfiggerlo e riportare la pace nel mondo, ma è completamente pazzo. Accompagnato dal fido stregone Glandalf, il suo amico Teschio di cazzo, dal saggio Dump e da un’altra moltitudine di personaggi, partirà per un’avventura che cambierà tutto.
È una parodia di tutti i fantasy, creata per portare qualcosa di nuovo sulla scena, e divertirsi con l’assurdità di cliché e stereotipi che popolano il fantasy nostrano e…

View original post 594 altre parole

Look Left quotes: Il mondo la mattina presto.

RaccontAmi

LL_FB_quote 9

Lo ammetto candidamente, non sono una persona mattiniera. E in questo, come in moooolte altre cose, la mia Livia ha ben preso da me.

Però, devo dirlo, il mondo la mattina presto ha tutta un’altra faccia. Quando non c’è ancora nessuno per strada, e la vita è ancora sospesa nel sonno.

Non mi capita spesso di assaporare quel momento, anche perché di solito sono più indaffarata a pensare alla mole di sonno che sento, però devo dire che un po’ invidio chi ha fatto del detto “il mattino ha l’oro in bocca” la sua bandiera, perché può vivere momenti che a noi morti di sonno cronici sono invece preclusi.

Per scovare in che pezzo del mio libro si trova questa citazione, non vi resta che andare a questo link:

Look left

View original post

Look Left, il mio nuovo romanzo: una storia d’amore metropolitana

RaccontAmi

gRAFICA LANCIO_fb_3

Oggi niente GioveMemories, purtroppo. Non ho fatto in tempo a scriverlo e la carenza di sonno cronica dell’ultimo periodo si sta trascinando dietro tutto, il mio povero blog compreso.

La causa di tutto è questo signore, queste centocinquanta pagine: LOOK LEFT.

Look Left, il mio nuovo romanzo, si potrebbe definire così: una storia d’amore metropolitana.

I protagonisti sono Livia e Pedro, lei single per fierissima scelta con la passione per i viaggi in solitaria e lui fotografo e direttore creativo per un’azienda.

Galeotta fu Londra, nel loro caso. Perché chi la vede grigia e triste non si è mai innamorato tra le sue vie.

Non ha mai passeggiato sul Millennium Bridge tenendosi per mano, non ha mai diviso un gelato da Chin Chin Lab a Camden, non si è mai addormentato sulla spalla dell’altro in metropolitana.

Una doppia storia d’amore, quella tra i miei protagonisti e quella mia, verso la…

View original post 48 altre parole

Olfatto e memoria

ORME SVELATE

Risultati immagini per Smell and Memory  saatchiart Aroma of love (Eugenia Tzonevska)

I neurobiologi dell’Università di Toronto hanno identificato un meccanismo che consente al cervello di ricreare esperienze sensoriali vivide della memoria, facendo luce su come i ricordi ricchi di sensazioni vengano creati e memorizzati nel nostro cervello. Usando l’olfatto come modello, i risultati offrono una nuova prospettiva su come i sensi sono rappresentati nella memoria e potrebbero spiegare perché la perdita della capacità di odorare è stata riconosciuta come un sintomo precoce della malattia di Alzheimer. Questi risultati, pubblicati su Nature Communications, dimostrano per la prima volta come gli odori che abbiamo incontrato nelle nostre vite sono ricreati nella memoria. In altre parole, hanno scoperto come sei in grado di ricordare l’odore della torta di mele di tua nonna quando entri nella sua cucina. C’è una forte connessione tra la memoria e l’olfatto – il processo di odorare e riconoscere gli odori – a causa della loro…

View original post 589 altre parole

Le Maldive sono anche in Italia …..

Creando Idee

Impossibile dire di non andare alle Maldive ma il nostro paese vanta di meravigliose spiagge e di un mare da fare invidia …. anche alle Maldive. Sono molte le spiagge italiane che assomigliano a veri e propri paradisi ma queste lo sono di più. Non può mancare nell’elenco, ad esempio, il mare della la Sardegna con i suoi meravigliosi angoli magici situati in 4 punti dell’isola: Cala Mariolu,Cala Cipolla,Porto Giunco, La Pelosa ognuna con delle caratteristiche particolari ma un elemento importante in comune: il paesaggio mozzafiato e l’acqua del mare trasparentissima. Lo stesso vale per la Sicilia con le sue coste dorate meravigliose che non hanno proprio nulla da invidiare alle spiagge tropicali oltreoceano dalla spiaggia dei Conigli  di Lampedusa con la sua interessante storia oppure Cala Rossa , nelle Isole Egadi, che si distingue per la sua splendida spiaggia di sabbia e roccia e il panorama mozzafiato. Imperdibili poi nella parte meridionale della…

View original post 156 altre parole

Warfarin riduce rischio oncologico

HarDoctor News, il Blog di Carlo Cottone

L’uso dell’anticoagulante noto come warfarin potrebbe proteggere da un’ampia gamma di tumori nei soggetti al di sopra dei 50 anni, e l’associazione è particolarmente forte nei soggetti che assumono il farmaco per anomalie del ritmo cardiaco, come illustrato da James Lorens dell’Università di Bergen, autore di uno studio osservazionale su 132.687 soggetti.

Questi dati potrebbero avere importanti implicazioni per la selezione dei farmaci nei pazienti che necessitano di anticoagulanti. I ben noti problemi nel dosaggio del warfarin che portano alla necessità di un monitoraggio regolare, hanno agevolato il passaggio ai nuovi anticoagulanti orali, ma una conseguenza inattesa di questo processo potrebbe consistere nell’incremento dell’incidenza dei tumori, il che rappresenta una considerazione importante per la salute pubblica.

Alcuni studi preclinici hanno dimostrato che il warfarin ha attività antitumorale a dosaggi che non inibiscono la coagulazione. Ciò suggerisce che questi effetti non siano correlati alla coagulazione, ma piuttosto al meccanismo…

View original post 73 altre parole

Flamenco ad Alessandria, di Cristina Saracano

Flamenco ad Alessandria, di Cristina Saracano

img-20180802-wa00094960356569061613037.jpg

Di Cristina Saracano

Foto 1 e 2 di Maria Luisa Pirrone

Foto 3 di Fabio Gagliardi Foto 4 di Marina Vicario

Stasera in piazza Duomo la compagnia Flamenco Libre ha emozionato gli Alessandrini.

La bravura dei chitarristi, delle ballerine, una di origine francese e, soprattutto, di José Greco, interprete instancabile, protagonista del palcoscenico per svariati minuti, soprannominato da me “il matador” hanno catturato il pubblico.

La tradizione del flamenco, ci spiega lo stesso José, non è solo spagnola, lo si balla anche in alcune zone dell’Africa, ma, lui aggiunge, è una danza mondiale, coinvolgente sensuale.

Una piazza gremita ed entusiasta, impegnata a tenere il tempo con le mani, a riprendere questa danza di punte e talloni sempre sincronizzati.

Coloratissimi e piacevoli i costumi.

Ad Alessandria, anche ad agosto, la cultura e la bellezza s’incontrano.

img-20180803-wa00012264294001761867955.jpgscreenshot_20180803-135144-6828487221252499266076.png

 

Guarda “Modà – La notte – Videoclip ufficiale” su YouTube

Antonella Lallo

Testo La Notte

Sì sarà pure misteriosa e tenebrosa,
quando vuole fa paura,
Ma ti abbraccia e ti difende se l’ascolti…
Se ti nascondi e cerchi dentro lei la forza per andare avanti
e non tradirla con il sole e i raggi.

Mi copre dagli insulti e dalle malelingue,
che cercan solo di ferirmi e screditarmi,
mi lascia fare anche se sbaglio a farmi male,
senza insultarmi..
Non come te che invece,
hai cancellato in un momento
tutto quanto.
Ed è rimasto dentro te soltanto il peggio
per uno sbaglio ed un momento in cui mi son sentito solo,
senza coraggio…
Ma la notte so che pensi a me amore,
nel buio cerchi sempre le mie mani, no…
Non fingere di stare già,
già bene…
di colpo non si può dimenticare.
Niente di così profondo e intenso
o almeno penso.
Dico ci riesco, poi mi perdo e ci ricasco
nei…

View original post 130 altre parole

Spiaggia che vai coppie che trovi

Creando Idee

La spiaggia è quel posto fra il mare e il traffico dove si trovano in prevalenza coppie. Spesso perché lei ordina di andare al mare, e lui si adegua e compra il corriere dello sport. In questo angolo di mondo dove lasciamo cadere vestiti e inibizioni, spunta ogni genere di unione umano. Gente che si copre di crema con amore, gente che litiga, gente che aspetta il tramonto sorridendo, gente che non si sopporta fra le onde. Fra le tante coppie che ci capita di incontrare sulla battigia, ecco alcuni tipi che ci hanno colpito di più. Senza offesa per nessuno. Perché sotto sotto, siamo tutti un po’ Alberto Sordi in riva al mare… I tipi tutto lusso. Li riconosci perchè spuntano all’orizzonte assolutamente coordinati. Mocassino firmato e attrezzatura in lino inamidato per lui, abitino da finta senza sforzo e sandali gioiello per lei. Che sfoggia lo smalto…

View original post 244 altre parole

Zoppicando qua e là assomiglio un poco a te Madam

ORME SVELATE

IMG_2200Ciclicamente, per mantenere i miei legami, organizzo qualche ritrovo. Spesso all’ultimo momento! Basta dire si o no 😉
Una domenica pomeriggio, camminata tra Garda e Bardolino lunga 3. 5 km. Io, Patrizia e Susanna.
Al ritorno mi sono tolta le scarpe perchè non resistevo, e ho camminato scalza proprio come Mafalda. Qualche sasso mi ha fatto pure fatto lanciare urletti!
Be’ un paio di giorni dopo vedo questa vignetta. La inoltro a loro due su whatsapp e genero ilarità fra noi!
Saper cogliere i significati subliminali è come mangiare la ciliegina sopra la torta! E sono piccole felicità!

Giada

View original post