C’è un bug

Diario di una Zingara

Qualcosa non mi torna, ci dev’essere un bug in questo assurdo videogioco che è la vita.

Ci sono genitori che ammazzano i figli, genitori che li abbandonano, fratelli che si sparano per un’eredità. Ci sono uomini, donne e bambini che hanno perso la vita in mezzo al mare, da sempre, ma ce ne accorgiamo solo oggi. Ci sono politici che parlano di segretarie, perchè non hanno poi tanto altro di cui discutere. Ci sono persone che, con un rosario in mano ed un cero acceso, augurano la morte a chi ha deciso di voler amare una persona dello stesso sesso.

Mi viene il dubbio di aver capito male, allora ripasso mentalmente le lezioni del catechismo: eppure era proprio Gesù quello che diceva di amare il prossimo, era San Francesco quello che donava i suoi averi ai poveri…

Tutto a un tratto mi sembra quasi di essere io quella più vicina…

View original post 120 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...