Infanzia spezzata

Il Costa e le sue poesie-pensiero

Infanzia spezzata…
Penso a te…
Penso a te come una piccola bimba
in una grande strada
Penso a te da sola ….
Con il battito accelerato,
la lingua asciutta
I pensieri diventano squali di ferro
Penso a te che hai 16 anni
Credi di avere il mondo in mano..
Penso a te …
da sola in un angolo di strada..
Mentre piove piombo
E tu…?
Tu non lo sai…
Penso a te …
che correvi dietro casa
tra i fiori
E adesso?
Dove sei?
Ti nascondi tra le pagine di seta
ed aspetti Topolino ed Eta beta
Che risolvano il caso
Penso a te..
Sei voluta andare
dove l’acqua era bassa
A colpo sicuro
Come sempre
la strada migliore, dicesti così:
La strada migliore è la più corta
Penso a te..
alla tua infanzia spezzata
Tra i fiordi del Nord
Il vento del Sahara
Il triangolo delle Bermuda
Nello stretto…

View original post 69 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...