Mare d’amore, di Antonio Meola

Mare d'amore.

Mare d’amore.

Soffio di vento,
sospiro d’amore
al raggio di luna
che sul calmo mare
magicamente si riflette
donandosi all’onda
che la pelle calda
teneramente raffredda.
Rompe il silenzio
l’onda che ritorna
sull’unica spiaggia,
romantico giaciglio
di corpi innamorati
che a se si stringono,
dando il ritmo
alla passione che arriva.

Melanto
( Antonio Meola )

poeta da quattro soldi.

foto presa dal Web.