Ti chiederanno di me, di Savino Calabrese

Ti chiederanno di me, di Savino Calabrese

Se ti domandano
dei miei occhi, tu
rispondi che non
sono chiari, se
ti chiederanno
del mio profumo,
rispondi pure
che ho l’odore
dell’amore.
Puoi dire
anche che,
appena ho
sfiorato le
tue labbra,
tu sei rimasta
in sospeso
tra sogno e
realtà, se ti
dicono del
mio respiro,
beh, puoi dire
che il mio è
il respiro del
vento.
Di certo ti
chiederanno
se io ti amo,
rispondi pure
che io senza
di te
Non esisto.

Savino calabrese
Ti chiederanno di me.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...