Il blog di Carmen Vurchio

Uova in faccia, uno dei quali l’ha colpita proprio sulla tempia vicino all’occhio sinistro, mentre tornava a casa da sola a tarda sera. Daisy Osakue, la promessa azzurra del lancio del disco, è stata aggredita ieri sera a Moncalieri, intorno a mezzanotte e mezza, vicino a corso Roma, dove abita con la famiglia. La ragazza ha riportato una lesione della cornea. (LA STAMPA – TORINO)

DSC00612 Carmen Vurchio

Esprimo solidarietà nei confronti di Daisy Osakue, che a soli 22 anni ha già dovuto fare i conti con le menti malate. E’ diventata un bersaglio da centrare. Razzismo, violenza, noia. Chissà. Certo è che quell’uovo le ha fatto male, dentro e fuori. E ha fatto male anche a tanti di noi. Chi lo ha lanciato si è sicuramente divertito. Spero solo che per lui e per chi era in macchina con lui, dopo quelle stupide risate, arrivi il meritato tempo del pianto.

View original post 1 altra parola