Il sì del Senato: il decreto dignità è legge. Stretta sulle imprese che delocalizzano

Il sì del Senato: il decreto dignità è legge. Stretta sulle imprese che delocalizzano

Il testo che riforma anche il lavoro precario approvato con 30 voti di scarto. Critiche da opposizione e Confindustria

28e2459e-9a82-11e8-b2ef-18771e6d3a81_CFLHEHX75920-kKQD-U112022489404wVB-1024x576@LaStampa.it

LAPRESSE

La protesta in aula dei senatori del Pd

CONDIVID   SCOPRI TUTTOSOLDI

NICOLA LILLO  ROMA

Il governo Lega-M5s porta a casa il primo provvedimento della legislatura. Il «Decreto dignità» è stato approvato dal Senato con 155 voti favorevoli e ora è legge dello Stato. Un provvedimento – fortemente voluto dal vicepremier Luigi Di Maio – che cambia le regole dei contratti a termine, delle delocalizzazioni, che vieta la pubblicità del gioco d’azzardo e reintroduce i voucher.  

«È stato approvato dopo decine di anni il primo decreto non scritto da potentati economici e lobby. È il primo decreto dopo tanti anni che mette al centro il cittadino, gli imprenditori e i giovani precari. Cittadini uno, sistema zero», dice soddisfatto Di Maio, che al Senato ha seguito l’approvazione insieme al premier Giuseppe Conte, davanti alla protesta del Pd che ha esposto cartelli in aula. Al centro del provvedimento ci sono le nuove regole sul lavoro, fortemente criticate dall’opposizione e da Confindustria, secondo cui le nuove misure farebbero saltare migliaia di contratti a termine, che non si trasformerebbero in contratti a tempo indeterminato. Sono comunque diverse le novità introdotte.  

Lavoro  

In tema di lavoro è previsto che i contratti a termine possano durare al massimo 24 mesi (non più 36) e dopo il primo anno va inserita la causale per i rinnovi, misura che preoccupa maggiormente le imprese. Ridotte inoltre da 5 a 4 le proroghe. La stretta vale anche per i contratti a termine in somministrazione, esclusi i portuali. Queste regole comunque non si applicheranno subito, ma a partire dal 31 ottobre. In caso di licenziamento illegittimo inoltre le indennità passano da un minimo di 6 a un massimo di 36 mensilità. Il provvedimento prevede poi la proroga nel biennio 2019-20 del bonus assunzioni al 50% dei contributi per gli under 35, voluto dal precedente governo.  

Tornano i voucher  

Nonostante l’iniziale contrarietà dei Cinque Stelle, la Lega ha fatto inserire la reintroduzione dei voucher, di durata massima di 10 giorni contro i tre precedenti. Potranno essere utilizzati come forma di pagamento per il lavoro di pensionati, disoccupati, studenti fino a 25 anni e percettori di forme di sostegno al reddito. Semplificato l’utilizzo per l’agricoltura.  

Delocalizzazioni  

Per le aziende che hanno ricevuto aiuti di Stato e che decidono di delocalizzare sono previste sanzioni da 2 a 4 volte i benefici ricevuti. Anche il finanziamento andrà restituito con interessi maggiorati fino a 5 punti.  

Pubblicità sui giochi  

Tra le novità c’è anche una stretta sulla pubblicità dei giochi. Il provvedimento prevede infatti il logo «no slot» per chi elimina le macchinette, la tessera sanitaria obbligatoria per giocare e la scritta «il gioco nuoce alla salute» anche sui Gratta e vinci. Vengono al tempo stesso inasprite le sanzioni per chi viola il divieto di pubblicità sul gioco d’azzardo. Sono previste multe del 10% del valore della sponsorizzazione o della pubblicità, da un minimo di 50.000 euro. Salvi invece i contratti in essere per non più di un anno.  

Pacchetto fiscale  

Le misure erano inizialmente più ambiziose, ma sono state annacquate in commissione. È previsto lo stop al trattenimento diretto dell’Iva da parte dello Stato per i professionisti. Rinviate invece le scadenze dello spesometro. 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...