In questa stanza, di Giuseppe Buro

In questa stanza, di Giuseppe Buro

In questa

In questa stanza solo grigiore
mi muovo a tentoni, le gambe
mal ferme, gli occhi un po offuscati.
Ieri sognavo campi seminati a grano,
colorati papaveri rossi e noi che
ci rotolavamo felici.
Non vedo più gli amici, nessuno
si accorge di me, a volte non so
se esisto.
Dalla mia finestra guardo gente
passare, corrono a volte non hanno
tempo di fermarsi a guardare chissà se
sono felici.
Io mi avvicino al mio tempo non ricordo
più i nomi mi scordo di tutto, ricordo solo
un ragazzo che correva felice.
In quel viale lontano vi era il suo sogno,
ti aspetterò su quella panchina, ricordando
i nostri sorrisi..

@Giuseppe Buro

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...