Ai passati di Valerio Villari

Ai passati di Valerio Villari

Arte & Poesia

ai passati

Non m’interessate
siete uomini persi,
non avete versi
da condividere,
non sapete vivere.

Vi drogate,
vi ubriacate

Ho rispetto
di me stesso,
ho abbracciato
il mondo
ed adesso,
non m’interessate.

Le vostre vite
disprezzate,
le gettate,
come rifiuti sociali
vi comportate
e nuotate
nel fango
della vostra stupidità
e lì annegate

e non c’è rango
dove elevarvi,
vi torturate,
potrete solo
ammalarvi,

ho interesse
a me stesso
e voi,
non m’interessate,
mi stressate,
siete burberi,
violenti,
ignoranti,
siete incidenti;

siete caduti
nel baratro immorale
della vostra
stessa
deficienza culturale

e non m’interessate;

non cercatemi,
pure odiatemi,
ma lontano
da voi,
mantenetemi.

Valgo niente
e niente
voglio restare,
ma con la mia
morale

che non è
certo quella
di un istintivo
animale

e perciò
non m’interessate,
gente siete
numeri resterete.

Valerio Villari
7 Agosto 2018

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...