Invisibile……di Antonietta Fragnito

D’ estate null’ altro che passare il tempo
a dissanguare cocomeri
Si attarda fino all’ alba
talvolta il sonno
Bisogna allora cedere a una pillola
Prima però una scarna cena
un po’ di tv
Lavarsi i denti
che ciondolano sulle gengive
Poi il distratto blitz di uno sguardo
tutt’ intorno
Pregare
meglio di no
Stare attenti a non fare chiasso
Restare invisibile a dio
Trattenere il respiro
Come quando il professore scorreva l ‘elenco dei presenti
Non sembrerebbe
ma il condensato chimico del farmaco
ha molta umanità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...